Errore InvalidShellID di WS-Management, la creazione di sessioni remote di PowerShell in un ambiente Exchange Server 2013

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3105389
Sintomi
Si consideri lo scenario seguente:
  • Distribuire gli aggiornamenti cumulativi diversi per i server di Microsoft Exchange in un ambiente Exchange Server 2013.
  • Configurare un bilanciamento del carico che non utilizza l'affinità di sessione per HTTP e uno spazio dei nomi di PowerShell.
  • Utilizzare Exchange Management Shell seguente per creare sessioni remote di PowerShell attraverso il sistema di bilanciamento del carico:

    $Session = PSSession-nuovo - ConfigurationName Microsoft.Exchange http://shell.contoso.com - ConnectionUri - AllowRedirection
    Importazione-PSSession $Session
In questo scenario, la connessione non riesce. Inoltre, viene visualizzato un errore di WS-Management-InvalidShellID analogo al seguente:
Nuovo-PSSession: elaborazione dei dati dai shell.contoso.com server remoto [shell.contoso.com] non riuscita con il seguente messaggio di errore: [ClientAccessServer=Server1,BackEndServer=Server.contoso.com, RequestId =IDNumber, TimeStamp =Data/ora] [FailureCategory = WS-Management-InvalidShellID] la richiesta di Windows Remote Shell con ShellId ShellIDNumner non è riuscita perché la shell non è stata trovata sul server. Le cause possibili sono: il ShellId specificato non è corretto o la shell non esiste più sul server. Garantire il corretto ShellId o creare una nuova shell e ritentare l'operazione. Per ulteriori informazioni, vedere l'argomento della Guida bout_Remote_Troubleshooting.
[….]
Cause
Questo problema si verifica perché le sessioni remote di PowerShell non indirizzate costantemente allo stesso server di cassette postali.
Workaround
Per risolvere questo problema, utilizzare uno dei seguenti metodi:
  • Configurare il bilanciamento del carico per utilizzare l'affinità di sessione o la persistenza.
  • Sono i server di Exchange utilizzare la stessa build di aggiornamento cumulativo nel bilanciamento del carico.
Risoluzione
Per risolvere questo problema, installare Aggiornamento cumulativo 11 o una versione successiva aggiornamento cumulativo per Exchange Server 2013.
Status
Microsoft ha confermato che questo è un problema per i prodotti Microsoft elencati nella sezione "Si applica a".

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3105389 - Ultima revisione: 12/15/2015 18:30:00 - Revisione: 1.0

Microsoft Exchange Server 2013 Enterprise, Microsoft Exchange Server 2013 Standard

  • kbsurveynew kbqfe kbexpertiseinter kbfix kbmt KB3105389 KbMtit
Feedback