Amministrazione di coesistenza per modalità ANSI Exchange Server 2010 al 2013 Exchange in Office 365 dedicato/ITAR

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3117721
Sintomi
Quando sono a Microsoft Exchange Server 2013 in Microsoft Office 365 dedicato/ITAR dalla modalità ANSI Exchange Server 2010, gli amministratori possono accedere a strumenti di Exchange sono associati con la versione di cassetta postale di Exchange.

Ad esempio, dopo lo spostamento della cassetta postale dell'amministratore di Exchange Server 2013, egli può stabilire connessioni solo per il centro di amministrazione di Exchange e per server basati su Exchange Server 2013 utilizzando PowerShell remoto.

Nota Gli amministratori possono continuare ad accedere al portale di gestione cliente (CMP) dopo lo spostamento di cassette postali di Exchange Server 2013.
Cause
Autenticazione integrata Windows (WIA) è obbligatorio per il reindirizzamento tra siti basati su Exchange Server 2013 e Exchange Server 2010. WIA è disattivato per impostazione predefinita in modalità di Exchange Server 2010 e Exchange Server 2013 ANSI per migliorare la protezione.
Risoluzione
Alcuni amministratori potrebbero essere necessario mantenere alle cassette postali in modalità ANSI di Exchange Server 2010 per l'amministrazione delle cassette postali degli utenti di Exchange Server 2010. Gli amministratori possono inoltre creare gli account secondari per amministrare diverse cassette postali di Exchange versione durante il periodo di transizione.
Informazioni
Gli amministratori possono determinare la versione della cassetta postale di Exchange eseguendo il comando seguente:
Get-Mailbox <mbx> | ft ExchangeVersion
Il risultato è analogo a uno dei seguenti:
  • Cassetta postale di Exchange Server 2010 - chiama ExchangeVersion: 0,10 (14.0.100.0)
  • Cassetta postale di Exchange Server 2013 - chiama ExchangeVersion: 0,20 (15.0.0.0)
Gli amministratori possono utilizzare i seguenti strumenti alle cassette postali di Exchange administrator.

Portale di gestione clienti (CMP)
  • Questo strumento è specifico per la versione di Exchange Server 2010 di Office 365 dedicato/ITAR. Consente l'esportazione dei file di dati di Outlook (pst), i destinatari alternativi e autorizzazioni.
  • Questo strumento può essere utilizzato per gestire solo cassette postali di Exchange Server 2010.
Pannello di controllo di Exchange (ECP)
  • Exchange Server 2010 interfaccia incorporata per l'amministrazione.
Centro di amministrazione di Exchange (EAC)
  • Exchange Server 2013 interfaccia incorporata per l'amministrazione.
PowerShell remoto (RPS)
  • Gli amministratori dispongono di un endpoint a cui possono connettersi in Exchange Server 2010 e 2013 Exchange Server in modo che amministrano le cassette postali durante la transizione.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3117721 - Ultima revisione: 11/18/2015 00:08:00 - Revisione: 1.0

Microsoft Business Productivity Online Dedicated, Microsoft Business Productivity Online Suite Federal

  • vkbportal226 kbmt KB3117721 KbMtit
Feedback