Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Svchost.exe utilizza una quantità eccessiva di risorse della CPU su un controller di dominio Windows Server 2012 single-core

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3118385
Sintomi
Si consideri lo scenario seguente:
  • Si dispone di un controller di dominio che dispone di un solo processore logico.
  • Il gruppo WinRMRemoteWMIUsers__ è mancano da servizi di dominio Active Directory (AD DS).
  • Il dominio dispone di relazioni di trust con altri domini.
  • Il controller di dominio non dispone di NeverPing parametro o, questo parametro è disattivato.
  • Il controller di dominio riceve due o più richieste di gestione remota Windows in un breve periodo (ad esempio, all'interno di 1 secondo).
In questo scenario, un processo di Svchost.exe che esegue il servizio Gestione remota Windows (WinRM) utilizza il 100% delle risorse della CPU sul controller di dominio. In questo modo il sistema di eseguire molto lentamente o di bloccare.
Cause
Il problema si verifica quando un computer abilitato all'utilizzo di gestione remota Windows 3.0 viene promosso allo stato di controller di dominio di un dominio che è stato creato in una versione precedente di Windows. Di seguito sono elencati i possibili scenari:
  • Gestione remota Windows 3.0 viene installato in un controller di dominio Windows Server 2008 R2 come parte di Windows Management Framework 3.0.
  • Un computer Windows Server 2012 o Windows Server 2012 R2 viene promosso allo stato del controller di dominio di un dominio Windows 2008 R2.
Risoluzione
Per risolvere questo problema, creare un gruppo locale di nome "WinRMRemoteWMIUsers__" in qualsiasi contenitore di dominio Active Directory.

Inoltre, è possibile attenuare il problema eliminando una delle condizioni descritte nella sezione "Sintomi".
Gestione remota Windows, elevato della CPU, WinRMRemoteWMIUsers__

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3118385 - Ultima revisione: 11/24/2015 02:23:00 - Revisione: 1.0

Windows Server 2012 Datacenter, Windows Server 2012 Standard, Windows Server 2012 R2 Standard, Windows Server 2012 R2 Datacenter, Windows Server 2008 R2 Datacenter, Windows Server 2008 R2 Enterprise, Windows Server 2008 R2 Standard

  • kbexpertiseadvanced kbsurveynew kbtshoot kbmt KB3118385 KbMtit
Feedback