Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

OLEXP: Cartelle di posta, rubrica e messaggi di posta elettronica non sono presenti in seguito all'aggiornamento a Microsoft Windows XP

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Questo articolo è stato precedentemente pubblicato con il codice di riferimento I313055
Sintomi
Le cartelle di posta, i messaggi di posta elettronica e la rubrica di Outlook Express non sono presenti dopo avere effettuato l'aggiornamento a Microsoft Windows XP.
Cause
Questo problema si verifica perché la struttura dei file di Windows XP è diversa e i file di Outlook Express non si trovano più nello stesso percorso.
Risoluzione
In questo articolo della Knowledge Base viene illustrata la procedura dettagliata per individuare tali cartelle di posta, messaggi di posta elettronica e rubrica e importarli nuovamente in Outlook Express.

Cartelle e messaggi di posta precedentemente disponibili

Individuazione dei messaggi di posta precedentemente disponibili

  1. Sul desktop creare una nuova cartella denominata XPMail. Per effettuare questa operazione, fare clic con il pulsante destro del mouse su Nuovo, quindi scegliere Cartella. Se si utilizzano identità, creare una nuova cartella per ogni identità.
  2. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Cerca.
  3. Nella casella Scegliere il tipo di oggetto da cercare fare clic su Tutti i file e le cartelle.
  4. Nel campo Nome del file o parte del nome digitare *.dbx.
  5. Scegliere Altre opzioni avanzate, quindi Cerca nei file e nelle cartelle nascosti e infine Cerca.

    NOTA: se in precedenza sono state utilizzate identità, ogni utente disporrà di una cartella relativa alla propria identità. Ogni cartella relativa a un'identità disporrà di una stringa alfanumerica univoca, ad esempio {9EFEBDEA-CE00-4DD7-A4D6-CDB85C3EEDBF}), seguita da "\Microsoft\Outlook Express".

    È possibile distinguere l'identità precedente da quella nuova anche se entrambe condividono la stessa stringa alfanumerica. La nuova identità sarà seguita da "\Microsoft\Outlook Ex".

Copia delle cartelle di posta

Prima di copiare le cartelle di posta dalla precedente cartella di identità alla nuova cartella sul desktop denominata XPMail, rivedere la nota sulla distinzione tra vecchie e nuove identità al passaggio 5 della sezione "Individuazione dei messaggi di posta precedentemente disponibili".
  1. Nella finestra di ricerca è possibile selezionare ogni cartella dbx individualmente oppure più cartelle contemporaneamente premendo il tasto CTRL e facendo clic su ciascuna di esse.
  2. Una volta selezionate le cartelle, scegliere Copia dal menu Modifica.
  3. Aprire la cartella XPMail, quindi scegliere Incolla dal menu Modifica.

    NOTA: verificare di includere il file Folders.dbx quando si effettua la copia delle cartelle. Questo file è infatti necessario per le funzioni di importazione di Outlook Express.
Questa procedura consente di copiare tutti i file dalla cartella selezionata nella cartella XPMail. Eseguire questa procedura per ogni cartella relativa a un'identità, verificando tuttavia di creare una cartella separata, ad esempio XPMail1, per ogni cartella individuata.

Importazione di cartelle e messaggi di posta

  1. Aprire Outlook Express.
  2. Scegliere Importa dal menu File.
  3. Scegliere Messaggi.
  4. Scegliere Microsoft Outlook Express 5, quindi Avanti.

    NOTA: in alcuni casi è possibile visualizzare solo le opzioni di importazione per Outlook Express 4 e Outlook Express 6. Se in precedenza veniva utilizzato Outlook Express versione 4, utilizzare l'opzione relativa a Outlook Express 4. Se si effettua l'importazione da Outlook Express 5 o 5.5, sarà possibile utilizzare l'opzione relativa a Outlook Express 6.
  5. Scegliere Importa posta elettronica da una directory di archiviazione di OE6, quindi OK.
  6. Scegliere Sfoglia, selezionare la cartella XPMail creata in precedenza, scegliere OK, quindi Avanti.
  7. Scegliere Tutte le cartelle, quindi Avanti.
Questa procedura consente di importare i messaggi di posta precedentemente disponibili nell'identità corrente. Al termine, scegliere Fine. Ripetere la procedura per ognuna delle cartelle create in precedenza.

Rubrica di Windows

Individuazione della Rubrica di Windows

  1. Fare clic sul pulsante Start e scegliere Cerca.
  2. Scegliere Tutti i file e le cartelle.
  3. Nella casella Scegliere il tipo di oggetto da cercare fare clic su Tutti i file e le cartelle.
  4. Nel campo Nome del file o parte del nome digitare *.wab, quindi scegliere Cerca.
  5. Una volta terminata la ricerca, fare doppio clic sui singoli file per aprirli. Una volta individuato quello corretto (che conterrà le informazioni sui contatti), annotare l'esatto nome e percorso del file.

Importazione della Rubrica di Windows

  1. In Outlook Express aprire il menu File.
  2. Scegliere Importa, quindi Rubrica.
  3. Nel campo Cerca in specificare il percorso annotato al passaggio 5 della sezione "Individuazione della Rubrica di Windows".
  4. Fare clic sul file wab, quindi scegliere Apri.
  5. Scegliere OK per importare la Rubrica.
Dopo aver verificato che l'operazione di importazione è stata completata correttamente, rimuovere tutte le cartelle create durante il processo di recupero dei messaggi di posta.
windows xp aggiornamento cartelle posta mancanti messaggi posta elettronica rubrica
Proprietà

ID articolo: 313055 - Ultima revisione: 11/17/2005 18:16:00 - Revisione: 2.1

Microsoft Outlook Express 6.0, il sistema operativo: Microsoft Windows XP Service Pack 2 (SP2), Microsoft Windows XP Tablet PC Edition, Microsoft Windows XP Professional, Microsoft Windows XP Media Center Edition, Microsoft Windows XP Home Edition

  • kbprb KB313055
Feedback
nt.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='true';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" onload="var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='false';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?"> >