BUG: Contatori delle prestazioni per il provider di dati .NET di SQL Server non vengono reimpostati

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

314429
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Quando si installa .NET Framework in un computer, un .NET contatore delle prestazioni dati CLR viene aggiunto in Performance Monitor (PerfMon). Se si utilizzano questi contatori, è possibile notare che le informazioni di prestazioni non viene reimpostate quando si chiude e quindi riapre un'applicazione. NET. È inoltre possibile notare che le informazioni di prestazioni non viene reimpostate quando si Sfoglia un contatore di prestazioni dati CLR .NET su un computer remoto.
Risoluzione
Per reimpostare i contatori delle prestazioni, chiudere l'applicazione e chiudere Performance Monitor.

Si noti che non vi è un ritardo prima che i contatori sono reimpostati. Se si riapre prestazioni immediatamente, i contatori potrebbero non ancora essere cancellati. Se si attende un minuto o due, verrà reimpostati.
Status
Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i contatori di dati CLR. NET. Microsoft ha confermato che questo un bug in Microsoft i prodotti elencati all'inizio di questo articolo.
Informazioni

Procedura per riprodurre il problema.

  1. Scrivere un'applicazione .NET che apre 10 oggetti SqlConnection .
  2. Avviare Performance Monitor, fare doppio clic su avvisi e registri di prestazioni e quindi fare doppio clic su Registri contatori .
  3. Fare doppio clic su Anteprima di sistema , fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su Dati CLR .NET nell'elenco Oggetto prestazione .
  4. Fare clic su tutti i contatori per aggiungere tutti i contatori SqlClient, fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su OK .
  5. Eseguire l'applicazione e osservare che il numero di connessioni che mostra prestazioni è 10.
  6. Chiudere l'applicazione e si noti che il numero di connessioni che mostra prestazioni ancora è 10.
  7. Eseguire nuovamente l'applicazione. Si noti che il numero di connessioni che verrà visualizzato in Performance Monitor è 20. Il contatore non è stato reimpostato quando l'istanza precedente dell'applicazione è stata chiusa.
Riferimenti
Per ulteriori informazioni sui contatori delle prestazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
216950Come attivare il pool di connessioni ODBC contatori delle prestazioni
prestazioni

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 314429 - Ultima revisione: 02/24/2014 20:25:50 - Revisione: 6.3

  • Microsoft .NET Framework 1.1
  • Microsoft ADO.NET (included with the .NET Framework)
  • Microsoft ADO.NET 1.1
  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbnofix kbbug KB314429 KbMtit
Feedback