Una periferica di rete IrDA non funziona in Windows 10 versione 1511

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3150989
Sintomi
Versione 1511 10 di Windows, non comunicano periferiche IrDA. Questo problema si verifica anche se i dispositivi di rete IrDA vengono visualizzati in Gestione periferiche e sembra essere installato il driver IrDA. Sarà presente alcuna indicazione che il dispositivo non funziona senza peraltro la mancanza di comunicazione IrDA.
Cause
Questo problema si verifica perché Windows 10 presenta un motore di associazione (NetSetup) di rete aggiornata che non gestisce correttamente il binding di rete IrDA. Anche se la periferica viene riconosciuta, un driver installato e il dispositivo viene avviato, il sistema non può comunicare tramite la periferica IrDA il protocollo di rete non è legato al driver.
Risoluzione
Questo problema viene risolto in Aggiornamento cumulativo per Windows 10 versione 1511 e 4 anteprima tecnica di Windows Server 2016, che è stato rilasciato il 12 aprile 2016.

Nota Per i sistemi Windows 10, questo aggiornamento cumulativo è valida solo per Windows 10 versione 1511.

Dopo aver installato l'aggiornamento cumulativo, è necessario eseguire diversi comandi e quindi riavviare il computer per associare il protocollo IrDA e attivare i servizi IrDA.

Per attivare IrDA rete dopo aver installato l'aggiornamento cumulativo, eseguire la procedura seguente.

Nota Questi comandi si applicano solo a 1511 versione 10 di Windows.

  1. Configurare manualmente la rete IrDA disassociare e associando il protocollo IrDA. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

    1. Aprire una finestra prompt dei comandi con privilegi elevati.
    2. Al prompt dei comandi, digitare i seguenti comandi e premere INVIO dopo ciascun comando:

      netcfg –u ms_irdanetcfg –c p –I ms_irda
  2. Scaricare le informazioni di configurazione aggiornato al Registro di sistema. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

    1. Nel Pannello di controllo, aprire l'elemento di Gestione periferiche .
    2. Espandere il nodo schede di rete per visualizzare tutti i dispositivi di rete.
    3. La periferica di rete IrDA destro e quindi selezionare proprietà.
    4. Nella finestra proprietà per la periferica IrDA, fare clic sulla scheda Avanzate .
    5. Fare clic su OK.
    6. Chiudere Gestione periferiche
  3. Riavviare il computer.
  4. Verificare il ripristino IrDA controllando se sono in esecuzione i servizi di IrDA irda e irmon . A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:

    1. Aprire una finestra prompt dei comandi con privilegi elevati.
    2. Al prompt dei comandi, digitare il comando seguente e premere INVIO:

      sc query irda

      Il valore dello stato del servizio irda deve essere in esecuzione, come illustrato nell'esempio seguente:

      C:\>sc query irdaSERVICE_NAME: irda    TYPE              : 1  KERNEL_DRIVER    STATE             : 4  RUNNING           (STOPPABLE, NOT_PAUSABLE, IGNORES_SHUTDOWN)    WIN32_EXIT_CODE   : 0  (0x0)    SERVICE_EXIT_CODE : 0  (0x0)    CHECKPOINT        : 0x0    WAIT_HINT         : 0x0
    3. Digitare il comando seguente e premere INVIO:

      sc query irmon
      Il valore dello stato del servizio irmon deve essere in esecuzione, come illustrato nell'esempio seguente:

      C:\>sc query irmonSERVICE_NAME: irmon    TYPE              : 20  WIN32_SHARE_PROCESS    STATE             : 4  RUNNING           (STOPPABLE, NOT_PAUSABLE, IGNORES_SHUTDOWN)    WIN32_EXIT_CODE   : 0  (0x0)    SERVICE_EXIT_CODE : 0  (0x0)    CHECKPOINT        : 0x0    WAIT_HINT         : 0x0

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3150989 - Ultima revisione: 06/30/2016 06:40:00 - Revisione: 4.0

Windows 10 Version 1511

  • kbmt KB3150989 KbMtit
Feedback