Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

HOW TO: Utilizzare Esplora server di Visual Studio .NET

Sommario
In questo articolo viene illustrato come utilizzare Esplora server in Visual Studio .NET.

Torna all'inizio

Requisiti

Nell'elenco che segue sono indicati l'hardware, il software, l'infrastruttura di rete e i service pack necessari:
  • Visual Studio .NET
In questo articolo si presume la conoscenza dei seguenti argomenti:
  • Visual Studio .NET
  • Microsoft Visual Basic .NET o Microsoft Visual C# .NET
Torna all'inizio

Esplora server di Visual Studio .NET

Esplora server è un nuovo strumento di sviluppo incluso in Visual Studio .NET e condiviso tra i vari linguaggi di sviluppo e i vari progetti. Con Esplora server è possibile connettersi a server, visualizzarne le risorse e accedervi. È, ad esempio, possibile connettersi, visualizzare e accedere alle seguenti risorse:
  • Connessioni a database
  • Server
  • Crystal Reports
  • Log eventi
  • Code di messaggi
  • Contatori di prestazioni
  • Servizi Windows
Torna all'inizio

Aprire e visualizzare Esplora server

  1. Avviare Visual Studio .NET.
  2. Utilizzare Visual Basic .NET o Visual C# .NET per creare una nuova applicazione Windows.
  3. Scegliere Esplora server dal menu Visualizza. Nella finestra Esplora server vengono visualizzate le risorse del server in visualizzazione struttura, in cui sono inclusi i seguenti nodi di primo livello:
    • Connessioni dati
    • Server
  4. Fare clic per espandere il nodo Connessioni dati.

    Nel nodo sono elencate le connessioni dati ai server di database correntemente disponibili. È possibile creare connessioni a Microsoft SQL Server eseguibili su Microsoft Windows o creare database Oracle eseguibili su UNIX. A seconda della configurazione specifica del computer, è possibile che le connessioni dati non siano ancora visualizzate nel nodo.
  5. Fare clic per espandere il nodo di primo livello Server.

    Nel nodo sono elencati i server correntemente disponibili. In ogni nodo di server sono elencati i database e le risorse di server che è possibile utilizzare nelle applicazioni.
Torna all'inizio

Aggiungere una connessione dati

  1. Nella finestra Esplora server fare clic con il pulsante destro del mouse sul nodo Connessioni dati, quindi scegliere Aggiungi connessione.
  2. Nella finestra di dialogo delle proprietà di Data Link digitare o selezionare il nome di un server nella casella combinata. Se, ad esempio, nel computer locale è installato SQL Server, digitare locale.
  3. Digitare le informazioni per l'accesso richieste dall'ambiente in uso.
  4. Selezionare il database da utilizzare. Se, ad esempio, la connessione viene effettuata a un server SQL, è possibile fare clic su Northwind.
  5. Scegliere Verifica connessione per verificare che la connessione dati sia valida. Dopo alcuni istanti verrà visualizzato il seguente messaggio:
    Prova della connessione completata
    Se durante l'esecuzione della prova si riscontra un errore, verificare le impostazioni e apportare le opportune modifiche.
  6. Scegliere OK.

    La nuova connessione dati viene visualizzata sotto forma di nodo figlio sotto il nodo Connessioni dati.
  7. Fare clic per espandere il nodo connessione dati appena creato.

    In Esplora server saranno visualizzate le tabelle, le visualizzazioni e le stored procedure disponibili da questo server.
Torna all'inizio

Aggiungere un server

  1. Nella finestra Esplora server fare clic con il pulsante destro del mouse sul nodo Server, quindi scegliere Aggiungi server.
  2. Nella finestra di dialogo Aggiungi server digitare un nome di server diverso dal server locale o un indirizzo IP differente dall'indirizzo IP del server locale.
  3. Se si accede al server utilizzando un nome utente diverso, fare clic su Connettersi utilizzando un nome utente diverso e digitare il nome utente e la password.
  4. Scegliere OK.

    Un nuovo nodo server verrà visualizzato sotto il nodo Server di primo livello.
  5. Fare clic per espandere il nodo server appena creato.

    In Esplora server verranno visualizzate le risorse disponibili, quali servizi Crystal, log eventi, code messaggi, contatori delle prestazioni, servizi e server SQL. Analoghe informazioni verranno fornite per il computer locale quando si espande il nome del server locale.
Torna all'inizio

Trascinare una connessione da Esplora server nel form

Nella maggior parte dei casi, è possibile avvalersi del metodo di trascinamento della selezione per copiare un oggetto da Esplora server nelle finestre di progettazione di Visual Studio .NET. Nell'ambiente di sviluppo integrato (IDE, Integrated Development Environment) viene creato automaticamente un oggetto preconfigurato utilizzabile nell'applicazione.

Questa funzionalità rappresenta una soluzione estremamente efficace per la programmazione orientata allo sviluppo rapido di applicazioni (RAD, Rapid Application Development). Quando, ad esempio, si trascina una connessione dati in un form di Visual Studio .NET, viene creato un oggetto connessione per il quale non è necessario fornire alcun codice.

Per creare una nuova connessione mediante il metodo di trascinamento della selezione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nella finestra Esplora server selezionare la connessione dati creata e passare a Progettazione Windows Form.
  2. Trascinare la connessione dati da Esplora server in Form1. Verrà creato automaticamente un oggetto SQLConnection con le proprietà ConnectionString, Database e DataSource già impostate.
È ora possibile eseguire il codice e utilizzare la connessione SQLConnection.

Torna all'inizio

Verifica del corretto funzionamento della connessione

Dopo avere aggiunto una connessione dati, sotto il nodo Connessione dati di primo livello verrà visualizzato un nuovo nodo. Sarà possibile esplorare tabelle server, visualizzazioni e stored procedure.

Dopo avere aggiunto un server, sotto il nodo Server di primo livello verrà visualizzato un nuovo nodo. Sarà possibile esplorare le risorse disponibili nel server, quali log eventi, code messaggi e contatori delle prestazioni.

Dopo avere trascinato la connessione dati nel Form1, nell'elenco Componenti verrà visualizzato un oggetto SQLConnection denominato SQLConnection1 (in Visual Basic .NET) o sqlConnection1 (in Visual C# .NET).

Torna all'inizio

Risoluzione dei problemi

In questo articolo vengono utilizzate impostazioni specifiche della configurazione di sistema. Utilizzare pertanto i nomi di server, di database, di accesso e le password appropriate al sistema in uso.

Torna all'inizio

RIFERIMENTI

Per ulteriori informazioni, visitare il seguento sito Web MSDN (informazioni in lingua inglese): Torna all'inizio
Proprietà

ID articolo: 316649 - Ultima revisione: 02/06/2004 17:25:00 - Revisione: 1.0

Microsoft Visual Studio .NET 2002 Professional Edition

  • kbhowto kbhowtomaster KB316649
Feedback
ent.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='true';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" onload="var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='false';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?">