Aggiornamento della piattaforma settembre 2016 anti-malware per il client Endpoint Protection

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3188693
Sommario
In questo articolo viene descritto un pacchetto di aggiornamento della piattaforma anti-malware per i seguenti client:
  • Client di Microsoft System Center 2012 R2 configurazione Manager Endpoint Protection Service Pack 1 (SP1)
  • Client di Microsoft System Center 2012 R2 Configuration Manager Endpoint Protection
  • Client di Microsoft System Center 2012 Endpoint Protection Service Pack 2 (SP2)
  • Client di Microsoft System Center 2012 Endpoint Protection Service Pack 1 (SP1)
  • System Center Configuration Manager, diramazione corrente

Questi pacchetti di aggiorneranno servizi client Endpoint Protection, driver e componenti dell'interfaccia utente.

Microsoft rilascia regolarmente aggiornamenti piattaforma anti-malware per garantire la coerenza nella protezione, prestazioni, affidabilità e facilità d'uso in uno scenario di malware che cambia continuamente. Questo pacchetto di aggiornamento è datato settembre 2016.

Informazioni sull'aggiornamento

Questo aggiornamento della piattaforma anti-malware contiene i seguenti miglioramenti:
  • Supporto migliorato per l'utilizzo di Proxy Pac per la connettività di Microsoft Active Protection Service (MAPS) e protezione Cloud
    • Maggiore affidabilità di mappe e ulteriore supporto per le mappe per la configurazione automatica proxy. Gli amministratori possono configurare l'URL di un file PAC proxy che System Center Endpoint Protection (SCEP) o del Windows Defender esegue il mapping di reporting impostando il Definire proxy configurazione automatica (PAC) per la connessione alla rete In Criteri di gruppo nell'oggetto Criteri di gruppo ADMX inclusa in questo aggiornamento. Questa impostazione è disponibile nella Computer pannello modelli/Windows componenti/Endpoint Protection. Se gli amministratori di attivare questa impostazione, SCEP o di Windows Defender verrà utilizzato il file PAC proxy specificato per le configurazioni di proxy. In caso contrario, gli amministratori possono disattivarlo o lasciarlo vuoto.

      Nota Il formato di URL previsto per il file PAC proxy specificato è https://example_server/example_file. pac.
  • La piattaforma di Microsoft anti-malware introdotto la funzionalità di rete in tempo reale ispezione (NRI) per in modo da integrare le funzionalità di rilevamento di rete del client antimalware. Per impostazione predefinita, la funzionalità del sistema di ispezione di rete esistente disabilitata a causa del potenziale impatto sulle prestazioni che può avere sui sistemi. Questo errore generato uno spostamento interno degli investimenti di concentrarsi solo su funzionalità NRI e firme. Poiché non è stata una firma NIS attiva in più di cinque anni, le funzionalità e l'area di controllo per NIS vengono rimossi dall'Endpoint Protection con questo aggiornamento.

Come ottenere questo aggiornamento

Questo aggiornamento è disponibile da Microsoft Update.

Microsoft Update

Sono disponibili aggiornamenti piattaforma anti-malware per i client di System Center 2012 R2 autonomi e i client di System Center 2012 da Microsoft Update.

Informazioni sul riavvio

Potrebbe essere necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento.

Nota Si consiglia di chiudere la Console di amministrazione Gestione configurazione prima di installare questo pacchetto di aggiornamento.

Informazioni sulla sostituzione dell'aggiornamento

Questo aggiornamento sostituisce il seguente aggiornamento:

3153224 Rivista dell'aggiornamento della piattaforma anti-malware marzo 2016 per i client di Endpoint Protection

Informazioni sulla versione

Questo aggiornamento offre la versione client anti-malware in 4.10.205.0. Per trovare le informazioni sulla versione, fare clic su dal menu dell'interfaccia utente client Endpoint Protection.

Informazioni sui file

La versione inglese di questo hotfix presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e ore dei file sono elencate in base al formato UTC (Coordinated Universal Time Coordinated). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e ora locale, utilizzare la scheda fuso orario nell'elemento di data e ora nel Pannello di controllo.

Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOraPiattaforma
Scepinstall.exe4.10.205.029,945,48831-ago-201602:46x86
Informazioni

Definire proxy configurazione automatica (PAC) per la connessione alla rete

Questa impostazione definisce l'URL di un file PAC proxy che deve essere utilizzato quando il client tenta di connettersi alla rete per gli aggiornamenti delle definizioni e le mappe di reporting. Se la configurazione automatica proxy non riesce o se è presente alcun proxy specificato la configurazione automatica, il client tornerà alle opzioni alternative (nel seguente ordine):
  1. Server proxy (se specificato)
  2. Proxy PAC URL (se specificato)
  3. Nessuno
  4. Impostazioni proxy di Internet Explorer
  5. Rilevamento automatico

Se si attiva questa impostazione, l'impostazione proxy verrà utilizzato il file PAC proxy specificato in base all'ordine specificato.

Se si disattiva o non si configura questa impostazione, il proxy verrà ignorate questo passaggio fallback in base all'ordine specificato.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3188693 - Ultima revisione: 09/28/2016 09:43:00 - Revisione: 2.0

Microsoft System Center 2012 R2 Endpoint Protection, Microsoft System Center 2012 Endpoint Protection

  • kbqfe kbsurveynew kbfix kbexpertiseinter atdownload kbmt KB3188693 KbMtit
Feedback