Miglioramenti di monitor di sincronizzazione in Microsoft Outlook

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 3197761
Sommario
2016 di Microsoft Outlook e Microsoft Outlook 2013 includono una funzionalità nota in modo informale come monitor di sincronizzazione o la sincronizzazione. Il monitor di sincronizzazione è un controllo continuo delle cartelle locale nel file ost di Outlook per verificare che siano sincronizzati con le cartelle del server correlati. Se la logica del monitor sync conclude che la cartella non è sincronizzata, il programma tenta una serie di operazioni di ripristino per risolvere il problema. Il Aggiornamento del 4 ottobre 2016, per il 2016 di Outlook E la Aggiornamento del 4 ottobre 2016, per Outlook 2013 modificare la logica di rilevamento e ripristino e aggiungere alcuni la registrazione diagnostica per la funzionalità di monitor di sincronizzazione.

Nota Per impostazione predefinita, questa logica di rilevamento e ripristino aggiornata non è abilitata. Per attivare questa nuova funzionalità, vedere le informazioni del Registro di sistema fornita nella sezione "Informazioni".
Informazioni
Il monitor di sincronizzazione completa una serie di operazioni di rilevamento e ripristino basate sullo stato di sincronizzazione dello stato di ogni cartella. Ad esempio, il monitor di sincronizzazione controlla i messaggi non letti nella copia locale di una cartella e che confronta gli elementi non letti della cartella copia sul server. Se gli importi non corrispondono, è necessario un ripristino.

Il processo di ripristino è una serie di passaggi che tenta di ripristinare lo stato di sincronizzazione delle cartelle. Le operazioni vengono eseguite in ordine dalla meno intrusivo per la maggior parte intrusivo. Se non tutti gli altri interventi, il monitor di sincronizzazione consente di pianificare una completa sincronizzazione della cartella.

In alcuni casi, la logica di rilevamento problema originale utilizzato da monitor di sincronizzazione è troppo aggressiva. In thiscase, le cartelle presenti in uno stato di sincronizzazione buona sono identificate erroneamente come interrotto. Se non è possibile completare il ripristino in queste cartelle utilizzando uno dei passaggi non invadente, una cartella completa sincronizzazione verrà alla fine programmata. Ciò può causare un'imprevisto una sincronizzazione di una cartella. Se il contenuto della cartella è di grandi dimensioni, ciò può creare anche il traffico di rete imprevisto e un'esperienza utente di scarsa qualità mentre si attende la completa sincronizzazione della cartella per completare l'operazione.

Il 4 ottobre 2016, aggiornamenti per la 2016 Outlook e Outlook 2013 aggiungono le seguenti importanti modifiche alla logica di monitor di sincronizzazione:

  • L'algoritmo per rilevare le cartelle di sincronizzazione è regolato per essere meno aggressivi.
  • Viene aggiunta la registrazione diagnostica per comprendere il team del prodotto Outlook problemi futuri in questo settore.
  • Opzioni di valore del Registro di sistema vengono aggiunte per abilitare il controllo delle fasi di riparazione.

Processo di ripristino di monitor di sincronizzazione

Il processo di ripristino di monitor di sincronizzazione include le seguenti operazioni:

  1. Eseguire una semplice sincronizzazione della cartella.
  2. Individuare e risolvere i problemi che interessano le informazioni binarie locale utilizzato per tenere traccia dello stato di sincronizzazione.
  3. Eseguire la scansione di un controllo di integrità del file ost per risolvere i problemi di integrità nel file di dati.
  4. Deselezionare gli elementi non in linea.

    Nota Questa operazione comporta una cartella completa sincronizzazione di tutti i dati dal server.

Informazioni del Registro di sistema

Importante Seguire attentamente i passaggi in questa sezione. L'errata modifica del Registro di sistema può causare problemi gravi. Prima di modificarlo, eseguire il backup del Registro di sistema per il ripristino nel caso in cui si verifichino problemi.

Per attivare la funzionalità di monitor di sincronizzazione, utilizzare le seguenti sottochiavi del Registro di sistema.

Outlook 2016
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Cached Mode
Outlook 2013
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\15.0\Outlook\Cached Mode
Queste impostazioni possono anche essere distribuite come criteri utilizzando le seguenti sottochiavi del Registro di sistema.

Outlook 2016
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\16.0\Outlook\Cached Mode
Outlook 2013
HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\15.0\Outlook\Cached Mode

Controllare il processo di ripristino

Utilizzare le seguenti impostazioni del Registro di sistema per controllare il processo di ripristino.

Valore (DWORD): SyncMonitorLevel
Dati:

I dati per l'impostazione del Registro di sistema controlla il processo di ripristino in modo cumulativo. A tale scopo, viene avviato utilizzando i metodi di rilevamento logica migliori, e quindi utilizza le opzioni di ripristino da meno intrusivo per la maggior parte intrusivo. Nel grafico seguente viene descritto il comportamento associato con le impostazioni dell'opzione di ripristino.

DatiComportamento
0Nessuna modifica o miglioramento. Questo è lo stesso di non applicare l'aggiornamento per monitor di sincronizzazione.
1Utilizzare la logica di rilevamento migliorato correlata a letto/conta.
2Utilizzare la logica di rilevamento migliorato correlata a letto/conta.
Utilizzare la logica di rilevamento migliorato per decidere se gli elementi sono stati modificati tra locale/server.
3Utilizzare la logica di rilevamento migliorato correlata a letto/conta.
Utilizzare la logica di rilevamento migliorato per decidere se gli elementi sono stati modificati tra locale/server.
Ripristino elementi mai Cancella non in linea.

Nota Questa impostazione consente il monitor di sincronizzazione tentare di riparare i problemi di sincronizzazione utilizzando i passaggi 1, 2 e 3 del processo di riparazione monitor di sincronizzazione.
4Utilizzare la logica di rilevamento migliorato correlata a letto/conta.
Utilizzare la logica di rilevamento migliorato per decidere se gli elementi sono stati modificati tra locale/server.
Non tentare mai l'analisi di controllo di integrità.
Ripristino elementi mai Cancella non in linea.

Nota Questa impostazione consente il monitor di sincronizzazione tentare di risolvere i problemi di sincronizzazione utilizzando i passaggi 1 e 2 del processo di riparazione monitor di sincronizzazione.
5Utilizzare la logica di rilevamento migliorato correlata a letto/conta.
Utilizzare la logica di rilevamento migliorato per decidere se gli elementi sono stati modificati tra locale/server.
Non correggere problemi con le informazioni binarie locale utilizzato per tenere traccia dello stato di sincronizzazione.
Non tentare mai l'analisi di controllo di integrità.
Ripristino elementi mai Cancella non in linea.

Nota Questa impostazione consente il monitor di sincronizzazione tentare di riparare i problemi di sincronizzazione tramite il passaggio 1 del processo di riparazione monitor di sincronizzazione.

Registrazione diagnostica

Valore (DWORD): SyncMonitorLogging
Dati: 1

Se è attivata la registrazione diagnostica e il motore di sincronizzazione monitor decide che una cartella di sincronizzazione, esegue le opzioni di ripristino e aggiunge un messaggio nella cartella Problemi di sincronizzazione che contiene le informazioni di diagnostica. Se per un problema di monitor di sincronizzazione è necessaria ulteriore risoluzione dei problemi, è possono specificare queste informazioni a un addetto al supporto Microsoft. L'oggetto del messaggio del Registro di diagnostica è "Monitor di sincronizzazione".

Impostazioni consigliate

Il Registro di sistema e le opzioni di diagnostica che vengono aggiunti per l'aggiornamento vengono fornite per isolare e corretti i problemi legati a monitor di sincronizzazione. Non è nessun particolare "destra" l'impostazione da utilizzare per risolvere tutti i problemi. Per le nuove impostazioni, utilizzare le seguenti indicazioni:

  • Se si sospetta che si stia verificando cartella Sincronizza nuovamente anche se non presenta alcun problema, impostare il valore di SyncMonitorLevel2. Ciò consente di attivare la logica di rilevamento migliore e fornisce il primo passaggio migliore per risolvere il problema.
  • Se si verificano cartella completa esegue nuovamente la sincronizzazione e le cartelle sono di grandi dimensioni che l'esperienza utente o il traffico di rete è problematica, impostare il valore di SyncMonitorLevel3. Questo dovrebbe impedire l'esecuzione della cartella completa sincronizzazione Outlook. Se si utilizza questa opzione ma la cartella locale di sincronizzazione, il problema non verrà ripristinato.
  • Se il cartella nuovamente sincronizzato è sufficientemente frequente da causeproblems per più di un utente, è possibile aggiungere la registrazione diagnostica in modo che i dati per consentire a Microsoft di diagnosticare il problema e apportare miglioramenti futuri per la funzionalità di monitor di sincronizzazione.
  • Se si decide di disattivare alcune opzioni di ripristino tra cui la scelta "Cancella elementi fuori rete", è consigliabile attivare la registrazione diagnostica e controllo per le cartelle problema occasionalmente. Se una determinata cartella è problematica e si desidera ripristinare manualmente la cartella, è possibile cancellare manualmente la cartella. A tale scopo, utilizzare la Cancellazione degli elementi non in linea nella scheda Generale delle proprietà della cartella. Per accedere alle proprietà della cartella, fare la cartella nell'elenco cartelle, quindi scegliere proprietà.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 3197761 - Ultima revisione: 10/20/2016 16:51:00 - Revisione: 3.0

Outlook 2016, Microsoft Outlook 2013

  • kbmt KB3197761 KbMtit
Feedback