Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

BUG: È in passaggio grandi quantità di dati in chiamate .NET Remoting di causa un'eccezione imprevista a

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 322975
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
È possibile utilizzare .NET Remoting per consentire di istanze di qualsiasi tipo che può essere serializzata da passare come parametri di metodo tra il client e le applicazioni server. Tuttavia, se l'istanza del tipo che viene passato è di dimensioni molto grandi (decine di megabyte), il client remoto utilizza grandi quantità di memoria virtuale e quindi genera eccezioni impreviste. Le eccezioni possono essere eccezione OutOfMemoryException o SocketException eccezione. L'addebito di commit, come illustrato in Task Manager è anche molto elevato.
Cause
Questo è causa di un bug del sistema .NET Remoting.
Risoluzione
Per aggirare il problema, passare più piccole quantità di dati con ogni chiamata remoto. È inoltre possibile passare un oggetto Stream come un parametro di metodo. gli oggetti di flusso ereditano MarshalByRefObject . È possibile utilizzare l'oggetto Stream per recuperare i dati in blocchi più piccoli.
Status
Microsoft ha confermato che questo un bug in Microsoft i prodotti elencati all'inizio di questo articolo.
Informazioni
Il problema si verifica quando la classe riportata di seguito è ospitata in un host remoto e il metodo viene chiamato da un client remoto. Nel frammento di codice riportato di seguito viene illustrata il problema:

	public class MBRClass : MarshalByRefObject	{		public byte[] GetBigByteArray ()		{			byte[] byteArray = new byte[60000000] ;			return byteArray ;		}	}				

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 322975 - Ultima revisione: 02/27/2014 02:08:02 - Revisione: 4.4

Microsoft .NET Framework 1.0, Microsoft .NET Framework 1.0 Service Pack 1, Microsoft .NET Framework 1.0 Service Pack 2, Microsoft .NET Framework 1.1, Microsoft .NET Framework 1.1 Service Pack 1

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbbug kbremoting KB322975 KbMtit
Feedback