Utilizzo di Diskpart.exe per estendere un volume di dati in Windows Server 2003, Windows XP e in Windows 2000

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Sommario
In questo articolo viene descritto come utilizzare l'utilità della riga di comando Diskpart.exe per estendere un volume di dati in spazio non allocato.
Informazioni
È possibile utilizzare l'utilità Diskpart.exe per gestire dischi, partizioni e volumi da un'interfaccia della riga di comando. L'utilità Diskpart.exe può essere utilizzata sia per dischi di base che per dischi dinamici. Se un volume NTFS risiede su un contenitore RAID 5 hardware in grado di aggiungere spazio al contenitore, sarà possibile estendere il volume NTFS utilizzando Diskpart.exe pur continuando a fare in modo che il disco rimanga un disco di base.

Utilizzare il comando extend per incorporare spazio non allocato in un volume esistente preservando allo stesso tempo i dati.

Di seguito sono riportati i requisiti del comando extend:
  • Il volume deve essere formattato con il file system NTFS.
  • Per i volumi di base, lo spazio non allocato per l'estensione deve essere lo spazio contiguo successivo sullo stesso disco.
  • Per i volumi dinamici, lo spazio non allocato può essere qualsiasi spazio vuoto disponibile su qualsiasi disco dinamico del sistema.
  • È supportata solo l'estensione di volumi di dati. I volumi di sistema o di avvio potrebbero essere bloccati per l'estensione ed è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Impossibile per DiskPart estendere il volume. Verificare che il volume possa essere esteso.
  • Non è possibile estendere la partizione se il file di paging del sistema si trova sulla partizione. Spostare il file di paging su una partizione che non si desidera estendere.
Per estendere una partizione o un volume è necessario innanzitutto selezionare il volume in modo da assegnargli lo stato attivo, successivamente è possibile specificare di quanto si desidera estenderlo. Per estendere un volume, attenersi alla seguente procedura:
  1. Al prompt dei comandi digitare diskpart.exe.
  2. Digitare list volume per visualizzare i volumi esistenti nel computer.
  3. Digitare select volume numero volume dove numero volume è il numero del volume da estendere.
  4. Digitare extend [size=n] [disk=n] [noerr]. Di seguito sono descritti questi parametri:
    size=n
    Spazio, espresso in megabyte (MB), da aggiungere alla partizione corrente. Se non viene specificata una dimensione, il disco verrà esteso fino a occupare tutto lo spazio contiguo successivo non allocato.

    disk=n
    Disco dinamico su cui estendere il volume. Lo spazio corrispondente a size=n è allocato sul disco. Se non viene specificato alcun disco, il volume verrà esteso sul disco corrente.

    noerr
    Solo per script. Quando viene generato un errore, questo parametro specifica che Diskpart deve continuare a elaborare i comandi come se non si fosse verificato alcun errore. Se non viene specificato il parametro noerr, il verificarsi di un errore causerà l'interruzione di Diskpart, che verrà chiuso generando un codice di errore.
  5. Digitare exit per chiudere Diskpart.exe.
Al termine dell'esecuzione del comando extend, dovrebbe essere visualizzato un messaggio che informa che l'estensione del volume ha avuto esito favorevole e il nuovo spazio dovrebbe venire aggiunto all'unità esistente pur mantenendo i dati sul volume.

Nota In Microsoft Windows XP e in Microsoft Windows 2000 non è possibile utilizzare Diskpart.exe per estendere un volume semplice su un disco dinamico originariamente creato su un disco di base. È possibile estendere solo volumi semplici creati dopo che il disco è stato aggiornato in un disco dinamico. Se si tenta di estendere un volume semplice su un disco dinamico originariamente creato su un disco di base, viene visualizzato il messaggio di errore riportato di seguito. Questa limitazione è stata rimossa in Microsoft Windows Server 2003.
Impossibile per DiskPart estendere il volume.
Verificare che il volume possa essere esteso.
Nota In Windows Server 2003 e in Windows XP, Diskpart.exe fa parte del sistema operativo di base.

Per scaricare l'utilità della riga di comando Diskpart.exe per Windows 2000, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese): Nota Il collegamento per scaricare Diskpart.exe riguarda solo Windows 2000. Per Windows Server 2003 e Windows XP, utilizzare lo strumento Diskpart.exe incluso in tali sistemi operativi.

Nota Prima di eseguire la conversione ai dischi dinamici, si consiglia di rivolgersi al fornitore del sistema per aggiornare il BIOS, il firmware, i driver e gli agenti.
expand raid array container free
Proprietà

ID articolo: 325590 - Ultima revisione: 01/03/2008 15:31:00 - Revisione: 11.4

Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Web Edition, Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems, Microsoft Windows XP Home Edition, Microsoft Windows XP Professional, Microsoft Windows 2000 Server, Microsoft Windows 2000 Advanced Server, Microsoft Windows 2000 Professional Edition

  • kbinfo KB325590
Feedback