La mia unità non viene visualizzata in Esplora risorse di Windows

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 330140
Sommario
Durante la ricerca di dischi rigidi collegati, unità flash USB o CD e DVD, unità utilizzando Windows Explorer, è possibile notare che alcune unità non sono visibili in Esplora risorse o l'unità potrebbe scomparire dopo un breve periodo di tempo o quando Windows viene riattivato dalla modalità sospensione o ibernazione. Ciò può essere causato da una delle operazioni seguenti:
  • L'unità non è una lettera di unità assegnata in Gestione disco
  • L'unità potrebbe essere disattivata o non in linea
  • Il driver USB potrebbe essere danneggiato.
  • Chiavi di registro corrotte possono causare problemi di connessione con unità CD o DVD

Risoluzione
Unità discoUnità memoria flash USBUnità CD e DVDunità disco rigido
Metodo 1: Esegui la risoluzione dei problemi automatizzata per la tua versione di WindowsXXX
Metodo 2: Verificare che l'unità abbia una lettera di unità assegnata in Gestione discoXXX
Metodo 3: Assicurarsi che l'unità disco è attivataXX
Metodo 4: Verificare che l'unità sia in lineaX
Metodo 5: L'unità USB potrebbe essere danneggiataXXX
X
Metodo 6: Chiavi di registro corrotte possono causare problemi con la connessione all'unità CD o DVDX

Per risolvere il problema attenersi alla procedura nei metodi elencati di seguito iniziando con il metodo 1, se i passaggi in questo metodo non risolvono il problema, passare al metodo successivo:

Metodo 1: Eseguire la risoluzione dei problemi automatizzata per la versione di Windows:

(Questo metodo si applica alle unità disco, unità flash USB o unità CD e DVD)


Per gli utenti di Windows 7:

Se si utilizza Windows 7, eseguire la risoluzione incorporata dei problemi Hardware e dispositivi per risolvere il problema. A tale scopo, fare clic sul collegamento e seguire i passaggi in questo articolo:


Per gli utenti di Windows Vista:

Se si utilizza Windows Vista, fare clic sul collegamento qui sotto per scaricare ed eseguire la risoluzione dei problemi Hardware e dispositivi per Windows Vista:

Metodo 2: Verificare che l'unità abbia una lettera di unità assegnata in Gestione disco:

(Questo metodo si applica alle unità disco, unità flash USB o unità CD e DVD)


Se il disco rigido, chiavetta USB, stick di memoria o memoria flash viene riconosciuta in Gestione disco ma non visualizzata in Esplora risorse, all'unità potrebbe non essere stata assegnata una lettera da Windows.
  1. Aprire Gestione Computer facendo clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo e fare clic su sistema e sicurezza visualizzate da visualizzazione per categorie .
  2. Fare clic su Strumenti di amministrazionee quindi fare doppio clic su Gestione Computer.

    Se ti viene richiesta una password di amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.
  3. Cercare un'unità che non dispone di una lettera di unità e non contrassegnata come riservata di sistema.

    Nota:
    unità di sistema riservato è riservato da Windows.
  4. Far click con il pulsante destro del mouse sull'unità senza etichetta e fare clic su Cambia lettera e percorsi...
  5. Fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su OK per selezionare la prima lettera di unità disponibile.
  6. Se Cambia lettera e percorsi... opzione non è disponibile, assicurarsi che l'unità è in linea.
  7. Se l'unità è non in linea, fare click con il pulsante destro sul numero di dischi e fare clic su Online.
Per ulteriori informazioni sull'aggiunta, modifica o rimozione di lettere di unità per Windows 7, fare clic sul collegamento seguente per vedere l'articolo sul sito Web Microsoft:
Per ulteriori informazioni sull'aggiunta, modifica o rimozione di lettere di unità per Windows Vista, fare clic sul collegamento seguente per vedere l'articolo sul sito Web Microsoft:

Metodo 3: Assicurarsi che l'unità disco è attivata

(Questo metodo si applica alle unità disco e unità flash USB)


Se è stata disattivata l'unità disco non sarà visibile in Esplora risorse. Per vedere se il disco è disattivato, eseguire la procedura seguente per attivarlo:

Per gli utenti di Windows Vista e Windows 7:
  1. Fare clic su Start e digitare Gestione periferiche nella casella di ricerca
  2. Fare clic su Gestione periferiche nell'elenco del Pannello di controllo
  3. Individuare la voce unità disco nell'elenco e fare clic sulla freccia a destra per espandere l'elenco delle unità
    • Se è disattivata un'unità disco verrà visualizzata un'icona con una freccia rivolta verso il basso sull'icona dell'unità disco
    • Se viene visualizzata un'icona con una freccia rivolta verso il basso sull'icona dell'unità disco, fare doppio clic sull'icona e fare clic sul pulsante Abilita periferica
  4. Fare clic su Avanti nella finestra di dialogo attivazione di un dispositivo, fare clic su Avanti e quindi fare clic su Fine
  5. Fare clic su Chiudi e quindi chiudere la finestra Gestione periferiche

    Nota: Se non vedete l'unità disco nelle unità elencate, è che l'unità non sia stata rilevata da Windows.

    Nota: Se viene visualizzato un messaggio di errore quando si abilita l'unità disco, potrebbe essere un disco rigido difettoso.
Per gli utenti di Windows XP:
  1. Fare clic su Start, quindi fare clic destro Risorse del Computer e scegliere proprietà
  2. Fare clic sulla scheda Hardware e quindi fare clic su Gestione periferiche
  3. Individuare la voce unità disco nell'elenco e fare clic sulla freccia a destra per espandere l'elenco delle unità

    Se un disco rigido è disabilitato verrà visualizzata una X rossa sull'icona dell'unità disco

    Se viene visualizzata un'icona con una X rossa sull'icona dell'unità disco, fare doppio clic sull'icona e fare clic sul pulsante Abilita periferica
  4. Fare clic su Avanti nella finestra di dialogo attivazione di un dispositivo e quindi fare clic su Fine
  5. Fare clic su Chiudi e quindi chiudere la finestra Gestione periferiche

    Nota: Se non vedete l'unità disco nelle unità elencate, è che l'unità non sia stata rilevata da Windows.

    Nota: Se viene visualizzato un messaggio di errore quando si abilita l'unità disco, potrebbe essere un disco rigido difettoso.

Metodo 4: Verificare che l'unità sia in linea

(Questo metodo si applica alle unità disco)


Se l'unità è attualmente non in linea, il disco non sarà visibile in Esplora risorse. Per controllare lo stato corrente dei dischi, attenersi alla procedura descritta di seguito:
  1. Aprire Gestione Computer facendo clic sul pulsante Start, scegliere Pannello di controllo, quindi fare clic su sistema e sicurezza.
  2. Fare clic su Strumenti di amministrazione e quindi fare doppio clic su Gestione Computer. Se ti viene richiesta una password di amministratore o di confermare, digitare la password o confermare.
  3. Cerca un'unità che non dispone di una lettera di unità assegnata e che non è contrassegnata come Riservata di sistema.

    Nota L'unità di sistema riservata è riservata a Windows.
  4. Pulsante destro del mouse sull'unità e fare clic su Cambia lettera e percorsi... Fare clic su Aggiungi e quindi fare clic su OK per selezionare la prima lettera di unità disponibile.
  5. Se cambia lettera e percorsi... opzione non è disponibile, assicurarsi che l'unità sia in linea.
  6. Se l'unità non in linea, fare il numero del disco e fare clic su Online.

Metodo 5: L'unità USB potrebbe essere danneggiata

(Questo metodo si applica ai dischi rigidi, dischi rigidi, unità flash USB o unità CD e DVD)


Il disco USB è danneggiato, per verificare la presenza di un disco danneggiato, inserire il disco in un altro computer per vedere se il disco viene visualizzato in Esplora risorse del computer. Assicurarsi di avere installato il driver.

Se il dispositivo non è ancora visibile in Esplora risorse in un altro computer, è possibile che il disco sia danneggiato. Alcuni produttori di hardware offrono hardware test del software che possono essere utili per accedere e rilevare i test per i problemi dell'hardware. Visitare il sito Web di produttori di hardware e cercare eventuali software di test utile.

Metodo 6: Chiavi di registro corrotte possono causare problemi con la connessione all'unità CD o DVD

(Questo metodo è applicabile ai CD e DVD unità)


Chiavi di registro corrotte possono causare al tuo drive CD o DVD di non essere visualizzato in Windows. Una correzione automatica è disponibile per risolvere il problema. Per eseguire questa correzione, attenersi alla procedura descritta nel seguente articolo della Knowledge Base:
982116 L'unità CD-ROM o DVD-ROM risulta mancante o non viene riconosciuta da Windows o altri programmi

Supporto Forum risposte:

Per visualizzare la discussione su questo argomento nel forum risposte, fare clic sul collegamento seguente:

Informazioni

Altre cause


Crittografia BitLocker:

Quando un'unità esterna è stata crittografata con BitLocker (su un PC basato su Windows 7) l'unità potrebbe non essere visibile quando la si collega a un altro computer (PC basato su Windows XP). Potrebbe trattarsi di una previsione di ricezione di un popup chiede la chiave di crittografia BitLocker, ma questo non accade.

Questo può essere risolto decriptando e disabilitando BitLocker quando si è connessi al primo PC basato su Windows 7, l'unità potrà quindi essere visualizzata come previsto in un secondo computer.

GoBack di Roxio:
Questo problema può verificarsi se è stato utilizzato il programma Roxio GoBack sul disco rigido. Il problema si verifica perché Roxio GoBack modifica il record di avvio principale (MBR) e il tipo di partizione sul disco rigido. Ciò può causare l'unità in cui siano accessibili in Windows XP, anche quando il disco rigido viene visualizzato in Gestione periferiche e nella console Gestione disco.

Per risolvere questo problema, contattare Symantec per gli ultimi aggiornamenti di GoBack.

Oppure è possibile aggirare il problema attenendosi alla procedura seguente:

Avviso: se non siete sicuri che si può tranquillamente questa procedura, rivolgersi al fornitore dell'hardware o contattare il produttore del computer o il disco rigido prima di continuare.
  1. Configurare il disco rigido come master primario e quindi riavviare il computer.
  2. Disattivazione di Roxio GoBack. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
    1. Premere BARRA SPAZIATRICE per visualizzare il menu di avvio di GoBack.
    2. Premere D per disabilitare GoBack, premere Y per confermare e quindi premere INVIO due volte.
  3. Arrestare il computer e quindi riportare il disco rigido alla sua configurazione originale.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Właściwości

Identyfikator artykułu: 330140 — ostatni przegląd: 06/11/2016 18:10:00 — zmiana: 27.0

Microsoft Windows XP Professional, Microsoft Windows XP Home Edition, Windows Vista Business, Windows Vista Enterprise, Windows Vista Home Basic, Windows Vista Home Premium, Windows Vista Starter, Windows Vista Ultimate, Windows 7 Enterprise, Windows 7 Home Basic, Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Starter, Windows 7 Ultimate

  • kbprb kbcip kbmt KB330140 KbMtit
Opinia