Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

INFORMAZIONI: Definizione di un errore di dominio

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 37223
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sommario
Un errore di dominio si verifica quando un'applicazione passa un valore non valido a una funzione. "Dominio" di una funzione fa riferimento a relativi argomenti, "intervallo" di una funzione fa riferimento ai valori che restituisce.

Ad esempio, se un'applicazione chiama la funzione sqrt() con l'argomento-1, dominio generato un errore perché non è nel dominio della funzione di radice quadrata del numero reale-1 (, è Impossibile eseguire la radice quadrata di -1 e ottiene un risultato reale).

Un errore di dominio può inoltre verificarsi se un'applicazione chiama una funzione con un tipo di dati non corretti. (Ad esempio, se si chiama una funzione che prevede un parametro double con int.) Il compilatore deve generare messaggi di avviso o eseguire la conversione necessaria se si dichiarano correttamente i prototipi per ciascuna funzione che l'applicazione chiama (ad esempio, includendo il file di intestazione di sistema appropriato, ad esempio MATH.H).

Per evitare un errore di dominio, verificare che il valore che l'applicazione passa a una funzione sia di tipo appropriato e che il valore è nel dominio della funzione.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 37223 - Ultima revisione: 01/11/2015 00:48:34 - Revisione: 3.0

The C Run-Time (CRT)

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbcrt kbinfo KB37223 KbMtit
Feedback