Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Come configurare PassivePortRange in IIS

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica. Nel caso in cui si riscontrino degli errori e si desideri inviare dei suggerimenti, è possibile completare il questionario riportato alla fine del presente articolo.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 555022
Autore:
Bernard Cheah MVP
DECLINAZIONE DI RESPONSABILITÀ DI COMMUNITY SOLUTIONS
MICROSOFT CORPORATION E/O I RELATIVI FORNITORI NON RILASCIANO ALCUNA DICHIARAZIONE RELATIVAMENTE ALL'ADEGUATEZZA, AFFIDABILITÀ, ACCURATEZZA DELLE INFORMAZIONI E DELLA GRAFICA IVI CONTENUTE. LA DOCUMENTAZIONE E LA RELATIVA GRAFICA VENGONO FORNITE "COSÌ COME SONO" SENZA GARANZIA DI ALCUN TIPO. CON LA PRESENTE MICROSOFT CORPORATION E/O I RELATIVI FORNITORI NON RICONOSCONO ALCUNA GARANZIA O CONDIZIONE RELATIVAMENTE ALLE PRESENTI INFORMAZIONI, INCLUSE TUTTE LE GARANZIE E CONDIZIONI IMPLICITE DI COMMERCIABILITÀ, IDONEITÀ PER UN FINE PARTICOLARE, TITOLARITÀ E NON VIOLAZIONE DEI DIRITTI ALTRUI. IN NESSUN CASO MICROSOFT E/O I RELATIVI FORNITORI SARANNO RESPONSABILI PER DANNI SPECIALI, INDIRETTI O CONSEQUENZIALI O PER ALTRI DANNI DI QUALSIASI TIPO RISULTANTI DA PERDITA DEL DIRITTO D'USO, PERDITA DI INFORMAZIONI O MANCATO GUADAGNO, SIANO ESSI RISULTANTI DALL'ADEMPIMENTO DEL CONTRATTO, DA NEGLIGENZA O DA ALTRE AZIONI LESIVE, DERIVANTI DA O IN QUALSIASI MODO CONNESSI ALL'UTILIZZO O ALLE PRESTAZIONI DELLE INFORMAZIONI IVI DISPONIBILI, ANCHE IN CASO DI ERRORE, TORTO, NEGLIGENZA, RESPONSABILITÀ ASSOLUTA PER IL PRODOTTO, VIOLAZIONE DEL CONTRATTO, ANCHE NEL CASO IN CUI MICROSOFT O I SUOI FORNITORI SIANO STATI AVVERTITI DELLA POSSIBILITÀ DEL VERIFICARSI DI TALI DANNI.
Informazioni
Il servizio FTP basato su IIS supporta entrambi connessioni a seconda del metodo specificato dal client nella modalità attiva e passiva. IIS non supporta che disabilita una di modalità di connessione attiva o passiva.
 
HTTP e altri protocolli utilizzati su Internet, il protocollo FTP utilizza un minimo di due connessioni durante una sessione, una connessione half-duplex per il controllo: una connessione di full duplex per il trasferimento di dati. Da predefinito, porta TCP 21 si utilizza per la connessione di controllo nel server ma la connessione di dati viene determinata dal metodo che utilizza il client per connettersi al server come dettagliato sotto.
< / > L'AVANZARE 
Active-mode FTP connections si denomina talvolta come il "client-managed" perché il client invia un comando di porta al server attraverso la connessione di controllo. Il comando richiede al server che stabilisca una connessione di dati da porta TCP 20 sul server al client che utilizza la porta TCP specificata dal comando di porta.
< / > L'AVANZARE 
Passive-mode FTP connections si denomina talvolta come il "server-managed" perché dopo il client aver emesso un comando pasv, il server restituisce una delle sue porte temporanee utilizzate come la porta della connessione di dati sul lato server. Dopo che un comando di dati di connessione viene emesso dal client, il server si connette al client che utilizza la porta immediatamente sopra la porta della connessione di controllo sul lato client.
 
In FTP Passive-mode di IIS, scegliere casualmente alla porta che si comprende per l'impostazione predefinita dentro 1024 - 65535 alla risposta. L'intervallo di porte, limitando questi enormi ulteriormente, l'amministratore di sistema può configurare una chiave di proprietà di metabase denominata questa chiave di proprietà solo esiste in IIS 6.0 per IIS 5.0 in Windows 2000, è necessario che installi Service Pack 4, l'amministratore di sistema occorre aggiungere nella chiave in Registro di sistema.
 
Per modificare il per IIS, eseguire la procedura che si descrive nelle seguenti sezioni a un.
 
 
Per Windows 2003 Server
< / > L'AVANZARE 
Per abilitare la modifica diretta di metabase
1 Aprire il Microsoft Management Console IIS (MMC).
2 Fare clic con il pulsante destro sul nodo di computer locale.
3 Selezionare .
Marca 4 la casella di controllo viene controllata che accerta.

 
(b) Configurare PassivePortRange tramite lo script ADSUTIL
1 Fare clic sul Start, scegliere , digitare il cmd e quindi scegliere .
2 Digitare il cd Inetpub\AdminScripts e quindi premere INVIO.
3 Digitare il seguente comando da un prompt dei comandi.
    adsutil.vbs ha impostato /MSFTPSVC/ "5500 - 5700"
4 Riavviare il servizio FTP.
 
Vedrà il seguente output se si configura tramite lo script ADSUTIL:

Versione Windows Script Host (R) Microsoft 5,6

Copyright (C) Microsoft Corporation-2001. Tutti i diritti riservati

PassivePortRange: (STRINGA "5500 - 5700")

 
 
 
Per Windows 2000 Server
IMPORTANZA: Questo articolo contiene le informazioni sulla modifica del Registro di sistema. Prima di modificare il Registro di sistema, eseguire una copia di backup e assicurarsi di sapere come ripristinarlo in caso di problemi
 
L'amministratore di sistema deve installare (SP4) o per ulteriori informazioni, deve visitare in seguito il seguente numero di articolo di visualizzare l'articolo del Microsoft Knowledge Base per che questo PassivePortRange si utilizzi Windows 2000:
 
Come ottenere l'ultimo Service Pack per Windows 2000
 
Configurare PassivePortRange tramite Editor del Registro di sistema
1 Avviare Editor del Registro di sistema (Regedt32.exe).
2 La seguente chiave individuare:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\Msftpsvc\Parameters\
A 3. aggiungere un valore denominato "PassivePortRange" di tipo REG_SZ (senza le virgolette).
4 Chiudere Editor del Registro di sistema.
5 Riavviare il servizio FTP.

Nota: L'intervallo che convaliderà FTP è compreso tra 65.535 da 5001. 

 
 
 
Per ulteriori informazioni, visitare il seguente numero di articolo di visualizzare l'articolo del Microsoft Knowledge Base:
 
 Informazioni sul servizio di protocollo (FTP) di trasmissione di file IIS
 

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 555022 - Ultima revisione: 12/10/2003 03:15:00 - Revisione: 1.0

Microsoft Internet Information Services 6.0, Microsoft Internet Information Services 5.0

  • kbpubtypecca kbpubmvp kbhowto KB555022 KbMtit kbmt
Feedback