Pipe (|) dopo IF EXIST non riuscita

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

74464
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sommario
Si è verificato un problema noto con il comando pipe (|) che causa la pipe quando utilizzata dopo un'istruzione IF EXIST. Ad esempio il comando
IF EXIST c:\dos\readme.txt TYPE c:\dos\readme.txt | MORE
in genere visualizza il contenuto di C:\DOS\README.TXT una schermata alla volta. Quando questo comando viene eseguito in MS-DOS 5.0, 6.0 o 6.2 non è visualizzata alcuna informazione e si ritorna al prompt di anche se il file esiste.

Inoltre, è stato impostato questo risultati del comando in FAT (File Allocation Table) danneggiamento nell'unità a cui sta puntando la variabile di ambiente TEMP o nell'unità corrente se nessuna variabile TEMP. Esecuzione di CHKDSK dopo questo comando Visualizza esistono "<x> cluster persi nella catena di 1," dove <x> è dipende la dimensione del file elaborate dalla pipe. (Il numero di cluster persi e catene di potrebbe essere più grande se danneggiamento FAT aggiuntiva prima di eseguire la pipe). Il danneggiamento di FAT causato da questo comando non comporta una perdita di dati, ed è possibile utilizzare CHKDSK con l'opzione /F per correggere il problema.

Per ulteriori informazioni sull'utilizzo del comando CHKDSK, fare riferimento "dell'utente di Microsoft MS-DOS Guida i riferimenti".

Microsoft ha confermato che si tratta un problema nelle versioni di MS-DOS 5.00, 5.00a, 6,00, 6.20, 6.21 e 6.22. È la ricerca di questo problema e verrà registra nuove informazioni qui come diventa disponibile.
6.22 5.00 5.00a 6.00 6.20 batch

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 74464 - Ultima revisione: 01/29/2014 15:43:24 - Revisione: 2.1

  • Microsoft MS-DOS 5.0 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 5.0a
  • Microsoft MS-DOS 6.0 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 6.2 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 6.21 Standard Edition
  • Microsoft MS-DOS 6.22 Standard Edition
  • kbnosurvey kbarchive kbmt KB74464 KbMtit
Feedback