Aggiornamento finalizzato all'aumento delle prestazioni del redirector di rete

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Quando si accede a dei file in una rete, in alcuni casi si potrebbe notare un piccolo ritardo.
Cause
Il problema si verifica poiché il codice del redirector corrente in Windows XP effettua determinate operazioni che potrebbero ridurre le prestazioni quando si accede a dei file in una rete.

Il redirector di Windows XP presenta attualmente il seguente comportamento che può influenzare le prestazioni:
  • Il redirector non consente di memorizzare nella cache i contenuti delle directory per lungo tempo.

    Questa condizione potrebbe influenzare le prestazioni dove sono presenti molte chiamate a FindFirst("*").
  • Il redirector consente di disattivare la compressione negli handle dei file estesi, in modo che sia possibile aggiornare più rapidamente sul server le informazioni sulle directory.

    Per questo le prestazioni potrebbero venire influenzate quando un file viene aperto dopo essere stato esteso.
  • Il redirector tenta di chiudere le chiusure differite quando si verificano operazioni di apertura Read-Attribute-Only per tale file.

    Lo scopo è quello di impedire una violazione di condivisione sul server. Trattandosi di un'operazione non necessaria, le prestazioni potrebbero essere influenzate. Le violazioni di condivisione non si verificano per le operazioni di apertura Read-Attribute-Only.
Risoluzione
È disponibile una correzione supportata da Microsoft che, tuttavia, è destinata esclusivamente alla correzione del problema descritto in questo articolo. Utilizzarla solo nei computer in cui si è verificato questo problema specifico. È possibile che su questa correzione vengano eseguiti ulteriori test. Se pertanto questo problema non causa gravi difficoltà, si consiglia di attendere la versione successiva del service pack di Windows XP contenente tale correzione.

Per risolvere immediatamente il problema, contattare il Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft per ottenere la correzione. Per un elenco completo di numeri di telefono del Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft (PSS) e per informazioni sui costi dell'assistenza, visitare il sito Web Microsoft all'indirizzo:NOTA: in casi particolari, le spese normalmente addebitate per le chiamate al Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft potrebbero essere annullate qualora un addetto del Supporto Tecnico Microsoft dovesse determinare che uno specifico aggiornamento risolverà il problema. I normali costi dell'assistenza verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico aggiornamento in questione.

La versione in lingua inglese di questa correzione presenta gli attributi di file elencati nella tabella seguente (o successivi). Date e ore elencate di seguito sono espresse in formato UTC. Quando si visualizzano le informazioni sul file, l'ora viene convertita in ora locale. Per calcolare la differenza tra l'ora UTC e quella locale, utilizzare la scheda Fuso orario dello strumento Data e ora del Pannello di controllo.
Data         Ora    Versione       Dimensione  Nome file-----------------------------------------------------------------03-dic-2002  19:34  5.1.2600.1147    399.488   Mrxsmb.sys  03-dic-2002  19:34  5.1.2600.1147    154.752   Rdbss.sys03-dic-2002  19:35  5.1.2600.1147  1.256.192   Mrxsmb.sys  64-bit03-dic-2002  19:35  5.1.2600.1147    488.704   Rdbss.sys   64-bit

Con questo aggiornamento vengono effettuate le seguenti operazioni:
  • Viene aggiunta una cache di directory opportunistica al mini-redirector SMB (Server Message Block).

    Le prestazioni vengono migliorate poiché si tenta di memorizzare nella cache i contenuti di una cartella quando si verifica una chiamata a FindFirst("*") e la condivisione di rete in cui si trova la cartella ha il bit di nome univoco esposto.

    NOTA È possibile eseguire l'override di questa nuova impostazione, impostando il valore del Registro di sistema DisableDirectoryCaching su un valore diverso da zero.
  • Il redirector consentirà quindi di impostare un bit sull'handle utente, Fobx, che indica che il file è stato esteso, quando viene effettuata un'operazione di scrittura che estende il file.

    Quando tale Fobx viene chiuso, il redirector tenta di inviare un comando Set-End-of-File al server per avvertirlo di aggiornare le informazioni sulla directory.
  • Il redirector non segue più il percorso del codice per chiudere una chiusura differita quando si verifica un'operazione di apertura Read-Attribute-Only.
Status
Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a..." di questo articolo.
Informazioni
Dopo l'installazione di questo aggiornamento, le utilità di confronto delle prestazioni, quale Netbench, potrebbero indicare un aumento delle prestazioni fino al 21 percento.
Proprietà

ID articolo: 811169 - Ultima revisione: 01/12/2015 21:12:03 - Revisione: 2.2

Microsoft Windows XP Professional x64 Edition, Microsoft Windows XP Home Edition, Microsoft Windows XP Professional

  • kbnosurvey kbarchive kbbug kbfix kbqfe kbwinxpsp2fix kbwinxppresp2fix kbhotfixserver KB811169
Feedback
ERROR: at System.Diagnostics.Process.Kill() at Microsoft.Support.SEOInfrastructureService.PhantomJS.PhantomJSRunner.WaitForExit(Process process, Int32 waitTime, StringBuilder dataBuilder, Boolean isTotalProcessTimeout)