Gli allegati rimangono nella cartella Outlook protetta dei File temporanei quando si esce da Outlook 2010, Outlook 2007 o Outlook 2003

Il supporto per Office 2003 è terminato

Il supporto Microsoft per Office 2003 è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 817878
Sintomi
Si esce da Microsoft Office Outlook 2010, Microsoft Office Outlook 2007 o Microsoft Office Outlook 2003 mentre sono aperti allegati di posta elettronica. Gli allegati sono compresi messaggi di posta elettronica che si trovano in una cartella protetta di Outlook. In alternativa, Outlook si chiude inaspettatamente.

In questo caso, gli allegati rimangono nella cartella "Outlook protetta dei File temporanei". Ciò si verifica anche se gli allegati vengono chiusi dopo l'uscita da Outlook.

Inoltre, se si apre l'allegato nel messaggio di posta elettronica nel riquadro di lettura, non richiesto di salvare le modifiche quando si esce da Outlook.
Cause
Questo problema si verifica perché Outlook 2010, Outlook 2007 e Outlook 2003 è possibile rimuovere il file temporaneo o eliminare la cartella temporanea protetta mentre gli allegati sono aperti.
Risoluzione
Questo problema è stato risolto in Microsoft Outlook 2010 con Service Pack 1 (SP1) e il pacchetto di hotfix di Microsoft Office Outlook 2007 datato 29 giugno 2010. Questi aggiornamenti sono descritti nei seguenti articoli della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito.

Outlook 2010
Descrizione di Office 2010 SP1

Outlook 2007
Descrizione del pacchetto hotfix di Office Outlook 2007 (Outlook-x-None. msp): 29 giugno 2010
Informazioni
Quando si aprono file allegati che sono considerati sicuri, Outlook 2010, Outlook 2007 e Outlook 2003 tali allegati vengono inseriti in una sottodirectory della directory dei file temporanei Internet come ulteriore precauzione. Quando Outlook 2010, Outlook 2007 o Outlook 2003 tenta innanzitutto di utilizzare un file temporaneo, esamina il Registro di sistema per determinare se esiste il seguente valore, a seconda della versione di Outlook.

Outlook 2010
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Security

o

HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\14.0\Outlook\Security

Nome valore: OutlookSecureTempFolder
Tipo di dati: REG_SZ

Outlook 2007
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security

o

HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\12.0\Outlook\Security


Nome valore: OutlookSecureTempFolder
Tipo di dati: REG_SZ

Outlook 2003
HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Outlook\Security

o

HKEY_CURRENT_USER\Software\Policies\Microsoft\Office\11.0\Outlook\Security


Nome valore: OutlookSecureTempFolder
Tipo di dati: REG_SZ

Se il valore esiste e se il valore contiene un percorso valido, Outlook 2010, Outlook 2007 o Outlook 2003 utilizza tale percorso per i file temporanei.

Se il valore del Registro di sistema non esiste o se il valore fa riferimento a una posizione non valida, Outlook 2010, Outlook 2007 o Outlook 2003 consente di creare una nuova sottodirectory nella directory dei file temporanei Internet e quindi inserisce il file temporaneo nella nuova sottodirectory. Il nome della nuova sottodirectory è sconosciuto e viene generato in modo casuale, a seconda della versione di Outlook. In questo caso, per individuare questa sottodirectory, a seconda della versione di Windows e la versione di Outlook, eseguire la procedura seguente.

Importante Questa sezione, metodo o attività contiene passaggi su come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, può causare seri problemi la modifica del Registro di sistema in modo non corretto. Pertanto, assicurarsi di seguire attentamente i passaggi. Per maggiore protezione, eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. Cosicché sia possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristinare il Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo riportato di seguito per visualizzare l'articolo della Microsoft Knowledge Base:
322756 Eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema in Windows

Client Windows XP:
  1. Fare clic su Starte quindi fare clic su Risorse del Computer.
  2. Nel Strumenti di dal menu Opzioni Cartella.
  3. Nel visualizzazione , apportare le seguenti modifiche:
    1. Selezionare il Visualizza cartelle e file nascosti opzione.
    2. Fare clic per deselezionare la casella di controllo Nascondi protetti di file del sistema operativo (scelta consigliata) .
  4. Fare clic su OK.
  5. Continuare con la successiva serie di passaggi in base alla versione di Outlook.

    Per Outlook 2010 e Outlook 2007:
    1. Fare clic su Start, scegliere Esegui, digitare il comando seguente (incluse le virgolette) e quindi fare clic su OK.
      "C:\Documents and Settings \ nomeutente \Local Settings\Temporary Internet Files\Content.Outlook"
    2. Aprire la sottocartella nella cartella Content.Outlook il cui nome di cartella è una sequenza casuale di lettere e numeri. Ad esempio, FW0B6RID.

      Nota Possono esistere più di una sottocartella con un nome casuale nella cartella Content.Outlook.

    Per Outlook 2003:
    1. Fare clic su Start, scegliere Esegui, digitare Regedite quindi fare clic su OK.
    2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
      HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Outlook\Security
    3. Fare doppio clic sul valore stringa OutlookSecureTempFolder per esaminare e prendere nota del percorso della cartella specificato.
    4. Fare clic su Annulla.
    5. Dal menu File , fare clic su Esci per uscire dall'Editor del Registro di sistema.
    6. Fare clic su Start, scegliere Esegui, digitare il comando seguente (incluse le virgolette) e quindi fare clic su OK:
      "C:\Documents and Settings \nome utente\Local Settings\Temporary Internet Files \OLKfoldername"
      Nota Il segnaposto OLKFoldername In questo percorso rappresenta l'ultima sottocartella che si è preso nota per il valore OutlookSecureTempFolder nel passaggio C.
Client di Windows Vista e Windows 7:
  1. Fare clic su Starte quindi fare clic su Computer.
  2. Fare clic su Organizzae quindi fare clic su Opzioni cartella e ricerca.
  3. Nel visualizzazione , apportare le seguenti modifiche:
    1. Selezionare il Mostra file nascosti, cartelle e unità opzione.
    2. Fare clic per deselezionare la casella di controllo Nascondi protetti di file del sistema operativo (scelta consigliata) .
  4. Fare clic su OK.
  5. Continuare con la successiva serie di passaggi in base alla versione di Outlook.

    Per Outlook 2010 e Outlook 2007:
    1. Fare clic su Start, scegliere Tutti i programmi, Accessorie quindi fare clic su Esegui.
    2. Nel esegue , digitare i seguente comando (comprese le virgolette) e quindi fare clic su OK.
      "C:\Users\ nome utente \AppData\Local\Microsoft\Windows\Temporary Internet Files\Content.Outlook"
    3. Aprire la sottocartella nella cartella Content.Outlook il cui nome di cartella è una sequenza casuale di lettere e numeri. Ad esempio, FW0B6RID.

      Nota Possono esistere più di una sottocartella con un nome casuale nella cartella Content.Outlook.

    Per Outlook 2003:
    1. Fare clic su Start, scegliere Tutti i programmi, Accessorie quindi fare clic su Esegui.
    2. Nel esegue , digitareRegedit, quindi scegliere OK.
    3. Individuare e selezionare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
      HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Office\11.0\Outlook\Security
    4. Fare doppio clic la OutlookSecureTempFolder valore stringa da esaminare e prendere nota del percorso della cartella specificato.
    5. Fare clic su Annulla.
    6. Nella File menu, fare clic suUscita Per uscire dall'Editor del Registro di sistema.
    7. Fare clic su Start, scegliere Tutti i programmiAccessori , quindi scegliere Esegui.
    8. Nel esegue , digitare i seguente comando (comprese le virgolette) e quindi fare clic su OK.
      "C:\Users\nome utente\AppData\Local\Microsoft\Windows\Temporary Internet Files \OLKFoldername"

      Nota Il segnaposto OLKFoldername In questo percorso rappresenta l'ultima cartella che si è preso nota per il valore OutlookSecureTempFolder nel passaggio D.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 817878 - Ultima revisione: 01/02/2016 08:07:00 - Revisione: 5.0

Microsoft Office Outlook 2003, Microsoft Office Outlook 2003 con Business Contact Manager, Microsoft Office Outlook 2007, Microsoft Office Outlook 2007 with Business Contact Manager, Microsoft Outlook 2010

  • kbattachments kbemail kbprivacy kbnofix kbbug kbmt KB817878 KbMtit
Feedback