Come dividere un Web di grandi dimensioni principale in siti secondari più piccoli in Expression Web, in SharePoint Designer 2007 e in FrontPage 2003

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

825512
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Per la una versione di Microsoft FrontPage 2002 di questo articolo, vedere 292625.
Per la una versione di Microsoft FrontPage 2000 di questo articolo, vedere 205234.
Per la una versione di Microsoft FrontPage 98 di questo articolo, vedere 194676.
Per la una versione di Microsoft FrontPage 97 di questo articolo, vedere 190617.
Sommario
Microsoft Expression Web, Microsoft Office SharePoint Designer 2007 e Microsoft Office FrontPage 2003 consentono di suddividere un sito in più siti secondari. Per questo processo rende più facile per completare l'attività di amministrazione e modifica, quali la modifica dei temi, la pubblicazione le modifiche e la ricerca anche file specifici.

Inoltre, se si dispone di un sito Web di grandi dimensioni, è possibile assegnare ogni autore sito secondario di un proprio di tenere traccia del proprio lavoro. In questo articolo viene descritto come dividere un Web di grandi dimensioni principale in più siti secondari più piccoli.
Informazioni
Per dividere un Web di grandi dimensioni principale in più siti secondari più piccoli, attenersi alla seguente procedura:
  1. Aprire il Web che si desidera suddividere in siti secondari.
  2. Organizzare il contenuto nelle cartelle del Web.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla cartella che si desidera trasformare in un sito secondario e quindi fare clic su Converti in Web .
  4. Nella Modifica di questa cartella causerà pagine per modificare finestra di dialogo fare clic su .
Nota Se si desidera utilizzare i collegamenti ipertestuali per passare dalla directory principale Web, a un sito secondario o tra siti secondari, è necessario utilizzare un collegamento ipertestuale assoluto, ad esempio nell'esempio seguente:
http://example.microsoft.com/examplesubsite
Inoltre, se si utilizzano i bordi condivisi e le barre di spostamento, potrebbero verificarsi alcuni problemi.
kbnoOfficeAlertID SPD SPD2007 EW EWD FP2003

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 825512 - Ultima revisione: 01/06/2015 13:05:24 - Revisione: 2.2

  • Microsoft Office SharePoint Designer 2007
  • Microsoft Expression Web
  • Microsoft Office FrontPage 2003
  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbhowto kbinfo KB825512 KbMtit
Feedback