Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Descrizione delle nuove funzionalità del programma di installazione pacchetti per gli aggiornamenti software di Windows

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Sommario
Le versioni 6.1.22.0 e successive del programma di installazione pacchetti per gli aggiornamenti software di Windows (Update.exe) supportano una serie di nuove funzionalità e modifiche, elencate di seguito:
  • Un nuovo parametro della riga di comando /log per reindirizzare i file di registro generati dal programma di installazione.
  • Un nuovo parametro della riga di comando /warnrestart per visualizzare una finestra di dialogo con un timer al termine di un'installazione o di una rimozione automatica, per informare l'utente che il sistema verrà riavviato, se il riavvio è richiesto.
  • Un nuovo parametro della riga di comando /promptrestart per visualizzare una finestra di dialogo al termine di un'installazione o di una rimozione automatica, in cui viene chiesto all'utente di consentire il riavvio del sistema, nel caso il riavvio sia richiesto.
  • Modifiche al parametro /passive per fare in modo che quando è richiesto un riavvio venga visualizzata una finestra di dialogo dotata di un timer al termine di un'installazione o di una rimozione, per informare l'utente che il sistema verrà riavviato.
  • Flag impostati nella chiave del Registro di sistema
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Updates\UpdateExeVolatile
    per indicare quando è richiesto un riavvio al termine dell'installazione o della rimozione di un aggiornamento software, quale un aggiornamento della protezione, un aggiornamento critico o un hotfix.
  • I parametri della riga di comando /uninstall e /listupdates non sono più disponibili. Per le alternative a tali parametri, vedere la sezione "Informazioni".
Le versioni 5.4.15.0 e successive del programma di installazione pacchetti per gli aggiornamenti software di Windows (Update.exe) supportano una serie di nuove funzionalità, elencate di seguito:
  • Un nuovo parametro della riga di comando /integrate per integrare gli aggiornamenti software nei file di origine dell'installazione di Windows.
  • Modifiche al parametro /extract.
INTRODUZIONE
I pacchetti di aggiornamenti software Microsoft vengono forniti in diversi formati di file autoestraenti che consentono l'esecuzione automatica di un programma di installazione incluso nel pacchetto. In questo articolo vengono descritte le nuove funzionalità disponibili con i pacchetti di aggiornamento software che utilizzano Update.exe versioni 5.4.15.0 e successive come programma di installazione.

Per determinare se un pacchetto di aggiornamento software utilizza Update.exe come programma di installazione e quale versione è impiegata, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul pacchetto, quindi scegliere Proprietà.
  2. Nella scheda Versione al di sotto dell'intestazione Altre informazioni sulla versione, selezionare l'opzione relativa a Windows Installer. Il valore dovrebbe essere update.exe.
  3. Per determinare la versione di Update.exe, fare clic sull'opzione relativa alla versione del programma di installazione. Nel campo relativo al valore viene visualizzata la versione del programma Update.exe utilizzata nel pacchetto.
Per pacchetti rilasciati prima del luglio 2004, attenersi alla procedura descritta di seguito per determinare se è utilizzato Update.exe e quale versione in particolare:
  1. Estrarre il pacchetto di aggiornamento software in una cartella temporanea univoca. Per estrarre, ad esempio, i file per un pacchetto di aggiornamento denominato NumeroarticoloKB.exe in una cartella denominata Pacchettoestratto dell'unità C, digitare quanto riportato di seguito al prompt dei comandi:
    KBArticleNumber /X:C:\ExtractedPackage
  2. Aprire la cartella temporanea contenente i file estratti per il pacchetto di aggiornamento software. Ad esempio aprire C:\Pacchettoestratto.
  3. Se è presente il file Update.exe, procedere ai passaggi 4 e 5. Se invece il file Update.exe non è presente, significa che il pacchetto non è un aggiornamento software di Windows che utilizza Update.exe come programma di installazione.
  4. Per determinare la versione di Update.exe, fare clic con il pulsante destro del mouse sul file Update.exe nella cartella, quindi scegliere Proprietà.
  5. Fare clic sulla scheda Versione e prendere nota del valore di Versione file.
Informazioni
Update.exe versione 6.1.22.0 e successive supporta le nuove funzionalità e le modifiche elencate di seguito:
  • Un nuovo parametro della riga di comando /log per reindirizzare i file di registro generati dal programma di installazione.

    È possibile reindirizzare il file NumeroKB.log a un percorso diverso da quello della directory predefinita %systemdrive%\Windows. Per installare un pacchetto e reindirizzarne il file di registro, digitare quanto segue al prompt dei comandi:
    Packagename <log path and name>
    Non inserire spazi tra i due punti e il percorso del registro. La directory specificata deve già esistere e il nome file del registro deve essere specificato. Ad esempio:
    WindowsXP-KB884539-x86-enu.exe /log:C:\logs\newkb884539.log
  • Un nuovo parametro della riga di comando /warnrestart per visualizzare una finestra di dialogo con un timer al termine di un'installazione o di una rimozione automatica, per informare l'utente che il sistema verrà riavviato, se il riavvio è richiesto.

    /warnrestart è destinato a essere utilizzato con il parametro /quiet. Se è necessario riavviare il sistema in seguito a un'installazione automatica, il parametro /warnrestart consentirà di visualizzare all'utente una finestra di dialogo dotata di un timer con il conto alla rovescia dei secondi che mancano al riavvio automatico del computer. Il numero di secondi predefinito è 30, ma è possibile specificare un altro valore. Per utilizzare questo parametro, al prompt dei comandi digitare quanto riportato di seguito:
  • Packagename#ofseconds
    Nota N.secondi può essere un numero compreso tra 1 e 99.
  • Un nuovo parametro della riga di comando /promptrestart per visualizzare una finestra di dialogo al termine di un'installazione o di una rimozione automatica, in cui viene chiesto all'utente di consentire il riavvio del sistema, nel caso il riavvio sia richiesto.

    /promptrestart è destinato a essere utilizzato con il parametro /quiet. Se è necessario riavviare il sistema in seguito a un'installazione automatica, /promptrestart consentirà di visualizzare una finestra di dialogo che notifica all'utente che è necessario riavviare il computer per completare l'installazione. Se questo parametro non viene specificato, il riavvio avrà luogo automaticamente. Per utilizzare questo parametro, al prompt dei comandi digitare quanto riportato di seguito:
    Packagename
  • Modifiche al parametro /passive per fare in modo che quando è richiesto un riavvio venga visualizzata una finestra di dialogo dotata di un timer al termine di un'installazione o di una rimozione, per informare l'utente che il sistema verrà riavviato.

    Quando viene specificato /passive ed è necessario riavviare il computer, verrà visualizzata una finestra di dialogo dotata di un timer con il conto alla rovescia dei secondi che mancano al riavvio automatico del computer. L'intervallo di tempo predefinito è 30 secondi. Per specificare un valore diverso, utilizzare il parametro /warnrestart come indicato al punto precedente.
  • Flag impostati nella chiave del Registro di sistema
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Updates\UpdateExeVolatile
    per indicare quando è richiesto un riavvio al termine dell'installazione o della rimozione di un aggiornamento software, quale un aggiornamento della protezione, un aggiornamento critico o un hotfix.

    Il controllo visivo di questa chiave del Registro di sistema eseguito mediante lo strumento RegEdit rivela se in seguito all'installazione o alla rimozione di un aggiornamento software è in sospeso un riavvio. Di seguito sono riportati i valori dei flag di questa chiave con il relativo significato:
    Valore in RegEditSignificato
    0x00000000 (0)Nessun riavvio in attesa.
    0x00000001 (1)Riavvio in attesa in seguito alla rimozione di un aggiornamento software.
    0x00000002 (2)Riavvio in attesa in seguito all'installazione di un aggiornamento software.
    0x00000003 (3)Sia un'installazione e che una rimozione sono in attesa di un riavvio.
    Se questa chiave manca completamente, significa che non esiste alcun riavvio in attesa. Si noti che questi flag vengono impostati solo per gli aggiornamenti creati con la versione 6.1.22.0 o successive, pertanto questa chiave del Registro di sistema non è un indicatore sicuro del fatto che un riavvio sia in attesa di essere eseguito, in quanto molti pacchetti di aggiornamento software sono stati creati con le versioni precedenti di Update.exe.

    Un'altra chiave del Registro di sistema che talvolta può risultare utile per determinare se è richiesto un riavvio è
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Control\Session Manager\PendingFileRenameOperations
    . Se questa chiave esiste e al suo interno sono elencati dei file, significa che un riavvio è in attesa. Anche se questa chiave mancasse o fosse vuota non significa che non ci siano riavvii in attesa.
  • I parametri della riga di comando /uninstall e /listupdates non sono più disponibili. In realtà essi sono ancora presenti nella versione corrente del programma di installazione, ma non dovrebbero più essere utilizzati.

    /uninstall può infatti non dare esito favorevole in situazioni importanti e per giunta non è compatibile con i nuovi parametri della riga di comando menzionati in precedenza. Per rimuovere un aggiornamento, individuarlo nella finestra dello strumento Installazione applicazioni e scegliere Rimuovi oppure eseguire il comando %systemdrive%\Windows\$NTUninstallKBnumber$\spuninst\spuninst.exe. Per ulteriori informazioni sulla rimozione di aggiornamenti software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
    823836 La rimozione degli aggiornamenti software di Windows nell'ordine sbagliato potrebbe causare l'interruzione del sistema operativo
    /listupdates fornisce solo un elenco degli aggiornamenti software di Windows e non di quelli delle altre applicazioni software. Ciò può causare confusione in merito ai risultati. Per visualizzare l'elenco completo degli aggiornamenti installati sul computer, visualizzare le voci contenute nella finestra Installazione applicazioni oppure utilizzare uno strumento come Microsoft Baseline Security Analyzer (solo per gli aggiornamenti della protezione). Per scaricare MBSA, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
Update.exe versione 5.4.15.0 e successive supporta le nuove funzionalità elencate di seguito:
  • Il parametro della riga di comando /integrate.

    È possibile utilizzare il nuovo parametro /integrate per integrare aggiornamenti software, quali aggiornamenti della protezione, aggiornamenti critici e hotfix, che utilizzano Update.exe come programma di installazione per i file di origine dell'installazione di Windows. Per ulteriori informazioni sull'utilizzo di questo parametro per integrare un aggiornamento software nei file di origine dell'installazione di Windows, fare clic sul numero dell'articolo della Knowledge Base riportato di seguito:
    828930 Integrazione di aggiornamenti software nei file di origine dell'installazione di Windows
  • Modifiche al parametro /extract.

    Le modifiche descritte di seguito sono state implementate nella funzionalità del parametro della riga di comando /extract:

    È necessario disporre di credenziali amministrative per estrarre dei pacchetti.

    Non è possibile estrarre file su unità di rete. L'estrazione dei file può essere effettuata esclusivamente su unità locali.
  • Supporto per la piattaforma hardware AMD64.
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
262841 Opzioni della riga di comando per i pacchetti di aggiornamento software di Windows

I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti.
Riferimenti
Per ulteriori informazioni su Update.exe, leggere il white paper "Inside Update.exe - Package Installer Windows and Windows Components" disponibile sul seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):
Proprietà

ID articolo: 832475 - Ultima revisione: 03/21/2007 11:41:00 - Revisione: 4.3

  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition for Itanium-Based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems
  • Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Web Edition
  • Microsoft Windows XP for Itanium-based Systems Version 2003
  • Microsoft Windows XP Professional 64-Bit Edition (Itanium)
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Media Center Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows XP Tablet PC Edition
  • Microsoft Windows 2000 Advanced Server
  • Microsoft Windows 2000 Datacenter Server
  • Microsoft Windows 2000 Professional Edition
  • Microsoft Windows 2000 Service Pack 4
  • kbinfo kb32bitonly KB832475
Feedback