Processi del server DHCP scaduto record di risorse PTR in Windows Server 2003

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 837061
Sintomi
Il server DHCP che esegue Microsoft Windows Server 2003 non può annullare la registrazione record di risorse PTR del DNS per i lease di indirizzo IP scaduti. Quando si verifica questa condizione, è possibile che si verifichi i seguenti sintomi:
  • Un backlog dei lease scaduti accumula sul server DHCP.
  • Programmi di rete Impossibile connettersi a risorse di rete.
Cause
Questo problema può verificarsi se il numero di lease di indirizzi IP scaduti è maggiore del numero massimo specificato per il limite della coda. Quando viene raggiunto il limite della coda, il record rimanenti non vengono elaborati fino al successivo intervallo di registrazione. Con questo hotfix, è possibile impostare il limite della coda.
Risoluzione

Informazioni sull'hotfix

È disponibile un hotfix supportato. Questo hotfix è tuttavia destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Consente di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo ai sistemi in cui si verifica questo problema specifico. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se non si è notevolmente interessati da questo problema, si consiglia pertanto di attendere il successivo aggiornamento di software che contiene questo aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'hotfix è disponibile per il download, è una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, è necessario contattare servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se la risoluzione dei problemi è necessario, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separato. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo, di Microsoft Customer Service and Support numeri di telefono o a creare una richiesta di servizio distinto, visitare il seguente sito Web Microsoft: Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'aggiornamento rapido. Se non viene visualizzata la lingua, è perché un aggiornamento rapido (hotfix) non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

Non è richiesto alcun prerequisito.

Necessità di riavvio

È necessario interrompere e quindi riavviare il servizio server DHCP, dopo aver applicato questo hotfix.

Informazioni sulla sostituzione della correzione

Questo aggiornamento rapido (hotfix) non sostituisce eventuali altri hotfix.

Informazioni sui file

La versione di lingua inglese di questo aggiornamento rapido (hotfix) presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e le ore per questi file sono indicati in UTC (Coordinated Universal Time). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello Data e ora nel Pannello di controllo.

IA-64
   Date         Time   Version            Size    File name   --------------------------------------------------------------   25-Feb-2004  17:12  5.2.3790.132      676,864  Dhcpssvc.dll     IA-64   25-Feb-2004  17:16  5.2.3790.132      259,584  Wdhcpssvc.dll    x86   19-Jan-2004  22:53                        271  Branches.inf   25-Feb-2004  17:23                     10,119  Kb837061.cat   25-Feb-2004  17:18                        354  Updatebr.inf   25-Feb-2004  17:19                      8,393  Update_rtmqfe.inf
x 86
   Date         Time   Version            Size    File name   --------------------------------------------------------------   25-Feb-2004  17:16  5.2.3790.132      259,584  Dhcpssvc.dll        19-Jan-2004  22:54                        271  Branches.inf   25-Feb-2004  17:23                      9,766  Kb837061.cat   25-Feb-2004  17:17                        354  Updatebr.inf   25-Feb-2004  17:18                      6,568  Update_rtmqfe.inf
Status
Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a" di questo articolo.
Informazioni
Dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix), è possibile utilizzare un valore del Registro di sistema per impostare il limite della coda. Per impostare il limite di coda, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start e quindi fare clic su Esegui .
  2. Digitare regedit nella casella Apri e quindi fare clic su OK .
  3. Individuare la seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\DhcpServer\Parameters
  4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su parametri , scegliere Nuovo , quindi Valore DWORD .
  5. Digitare DynamicDNSQueueLength per il nome del valore e quindi premere INVIO.
  6. Fare doppio clic su DynamicDNSQueueLength e quindi digitare un valore per il limite della coda. Ad esempio, digitare 2048 .

    Nota In Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2, è necessario che il valore di DynamicDNSQueueLength possibile fino a 65536.
  7. Chiudere l'editor del Registro di sistema.
  8. Fare clic su Start , scegliere Strumenti di amministrazione e quindi fare clic su servizi .
  9. Arrestare e quindi riavviare il servizio Server DHCP .
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 837061 - Ultima revisione: 03/02/2009 21:56:08 - Revisione: 2.0

Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Datacenter Edition (32-bit x86)

  • kbmt kbautohotfix kbhotfixserver kbqfe kbdns kbdhcp kbclientserver kbnetwork kbwinserv2003presp1fix kbsyssettings kbperformance kbqfe kbfix kbbug KB837061 KbMtit
Feedback