Informazioni sulla possibilità di applicare una nota di credito dalla gestione della contabilità fornitori per un bene nella gestione degli Asset fissi in Microsoft Dynamics GP

IMPORTANTE: il presente articolo è stato tradotto tramite un software di traduzione automatica di Microsoft ed eventualmente revisionato dalla community Microsoft tramite la tecnologia CTF (Community Translation Framework) o da un traduttore professionista. Microsoft offre articoli tradotti manualmente e altri tradotti automaticamente e rivisti dalla community con l’obiettivo di consentire all'utente di accedere a tutti gli articoli della Knowledge Base nella propria lingua. Tuttavia, un articolo tradotto automaticamente, anche se rivisto dalla community, non sempre è perfetto. Potrebbe contenere errori di vocabolario, di sintassi o di grammatica. Microsoft declina ogni responsabilità per imprecisioni, errori o danni causati da una traduzione sbagliata o dal relativo utilizzo da parte dei clienti. Microsoft aggiorna frequentemente il software e gli strumenti di traduzione automatica per continuare a migliorare la qualità della traduzione.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 859456
INTRODUZIONE
In questo articolo viene descritta la possibilità di applicare una nota di credito dalla gestione della contabilità fornitori per un bene nella gestione degli Asset fissi in Microsoft Dynamics GP.
Informazioni
Per impostazione predefinita, le fatture sono gli unici tipi di documento che si integrano dalla gestione della contabilità fornitori per la gestione degli Asset fissi. Non è possibile applicare le note di credito dalla gestione della contabilità fornitori per un cespite è già stato immesso nel sistema. È necessario modificare la base di costo di un bene dopo l'immissione nel sistema e modificare il valore nel campoBase di costo nella finestra libro cespiti. A tale scopo, attenersi alla seguente procedura:
  1. Menu schede , scegliere Cespitie quindi fare clic su Rubrica.
  2. Nel campo ID cespite , immettere l'ID di risorsa appropriata.
  3. Nell'elenco ID Rubrica , scegliere l'ID di libro appropriata.
  4. Ridurre il valore nel campo Base di costo dalla nota di credito.
  5. Fare clic su Salva.
  6. Fare clic su quando viene chiesto di continuare.
  7. Poiché il campo Base di costo è un campo di ammortamento sensibili, fare clic su una delle seguenti opzioni di ripristino quando richiesto:
    • Durata: Calcola Ammortamento la data in cui è stato messo in servizio attraverso la data in cui è già stato ammortizzato il cespite. Rettifiche di ammortamento per ogni periodo sono salvate e visualizzate nella finestra del libro cespiti.
    • Anno: calcola un nuovo tasso di ammortamento annuale e utilizza il nuovo tasso per ricalcolare l'ammortamento dall'inizio dell'anno fiscale corrente come definito nella finestra Setup manuale tramite la data in cui è già stato ammortizzato il cespite. Rettifiche di ammortamento per ogni periodo sono salvate e visualizzate nella finestra del libro cespiti.
    • Ricalcola: calcola un nuovo tasso di ammortamento annuale all'inizio dell'anno fiscale corrente, come definito nella finestra Setup della Rubrica. Tuttavia, calcoli non sono basati sulla frequenza di nuova fino a quando non viene eseguita l'ammortamento di tempo successivo al cespite. L'importo di ammortamento da inizio anno corrente non è interessato.
impostare nuovamente crm re-calculatecr

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 859456 - Ultima revisione: 03/29/2016 17:45:00 - Revisione: 0.1

Microsoft Dynamics GP 2015, Microsoft Dynamics GP 2013, Microsoft Dynamics GP 2010, Microsoft Dynamics GP 10.0, Microsoft Dynamics GP 9.0, Microsoft Business Solutions–Great Plains 8.0

  • kbnosurvey kbsurveynew kbexpertiseinter kbhowto kbinfo kbexpertisebeginner kbmbsmigrate kbmt KB859456 KbMtit
Feedback