Possibile registrazione dell'evento 10016 nel registro eventi di sistema di un computer che esegue Windows XP Professional x64 Edition

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Nel registro eventi di sistema di un computer che esegue Microsoft Windows XP Professional x64 Edition è possibile che vengano registrati eventi analoghi ai seguenti:

Tipo evento: Errore
Origine evento: DCOM
Categoria evento: Nessuna
ID evento: 10016
Data: Data
Ora: Ora
Utente: NT AUTHORITY\LOCAL SERVICE

Descrizione: Le impostazioni sulle autorizzazioni specifiche dell'applicazione non concedono l'autorizzazione Avvio locale per l'applicazione COM Server con CLSID {AppGUID} all'utente Nome_utente SID SID_Utente. Queste autorizzazioni di protezione possono essere modificate utilizzando lo strumento di amministrazione Servizi componenti.

Tipo evento: Errore
Origine evento: DCOM
Categoria evento: Nessuna
ID evento: 10016
Data: Data
Ora: Ora
Utente: Servizi di rete

Descrizione: Le impostazioni sulle autorizzazioni specifiche dell'applicazione non concedono l'autorizzazione Avvio locale per l'applicazione COM Server con CLSID {AppGUID} all'utente Nome_utente SID SID_Utente. Queste autorizzazioni di protezione possono essere modificate utilizzando lo strumento di amministrazione Servizi componenti.

Cause
Questo problema può verificarsi in presenza di una delle seguenti condizioni:
  • Un programma con l'ID di classe (CLSID) visualizzato nel messaggio tenta di avviare il componente COM utilizzando l'infrastruttura DCOM. L'utente non dispone tuttavia delle autorizzazioni richieste per avviare il componente COM.
  • L'account Servizio di rete non dispone delle autorizzazioni corrette.
Risoluzione
Importante In questa sezione, metodo o attività viene spiegato come modificare il Registro di sistema. Un'errata modifica del Registro di sistema può causare seri problemi. Attenersi quindi scrupolosamente alla procedura indicata. Per maggiore sicurezza, effettuare una copia di backup del Registro di sistema prima di modificarlo. In questo modo, sarà possibile ripristinare il Registro di sistema in caso di problemi. Per ulteriori informazioni sull'esecuzione del backup e del ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
322756 Eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema in Windows


Per risolvere il problema, utilizzare uno dei seguenti metodi a seconda della causa del problema.

Concedere all'utente le autorizzazioni per l'avvio del componente COM

Concedere all'utente le autorizzazioni per l'avvio del componente COM. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare regedit nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. Individuare e fare clic sulla seguente sottochiave del Registro di sistema:
    HKEY_CLASSES_ROOT\CLSID\CLSID value
    Nota In questa sottochiave "CLSID value" è un segnaposto per le informazioni sul CLSID visualizzate nel messaggio.
  3. Nel riquadro di destra fare doppio clic su AppID.

    Verrà visualizzata la finestra di dialogo Modifica stringa. Lasciare aperta questa finestra di dialogo e procedere al passaggio successivo.
  4. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare dcomcnfg nella casella Apri, quindi scegliere OK.

    Se viene visualizzato un messaggio Avviso di protezione Windows nel quale viene chiesto se si desidera continuare a bloccare il programma Microsoft Management Console, scegliere di sbloccarlo.
  5. In Servizi componenti fare doppio clic su Servizi componenti, fare doppio clic su Computer, fare doppio clic su Risorse del computer, quindi fare clic su Configurazione DCOM.
  6. Nel riquadro dei dettagli individuare il programma mediante il relativo nome.

    Se al posto nel nome è presente l'identificatore GUIDApplicazione, utilizzarlo per individuare il programma.
  7. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul programma e scegliere Proprietà.
  8. Fare clic sulla scheda Sicurezza.
  9. Nell'area Autorizzazioni di esecuzione e attivazione fare clic su Personalizza, quindi su Modifica.
  10. Scegliere Aggiungi, digitare il nome account dell'utente, quindi scegliere OK.
  11. Mentre il nome utente è selezionato, selezionare le caselle di controllo Consenti relative alle seguenti voci:
    • Avvio locale
    • Avvio remoto
    • Attivazione locale
    • Attivazione remota
  12. Scegliere OK due volte.
  13. Chiudere l'editor del Registro di sistema.

Concedere le autorizzazioni corrette all'account Servizio di rete

Per concedere le autorizzazioni corrette all'account Servizio di rete, attendersi alla procedura seguente:
  1. Fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare dcomcnfg nella casella Apri, quindi scegliere OK.
  2. In Servizi componenti fare doppio clic su Servizi componenti, quindi fare doppio clic su Computer.
  3. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Risorse del computer, quindi scegliere Proprietà.
  4. Fare clic sulla scheda Protezione COM.
  5. Nell'area Autorizzazioni di esecuzione e attivazione scegliere Modifica predefinite.
  6. Scegliere Aggiungi, digitare Servizio di rete, quindi OK.
  7. Mentre Servizio di rete è selezionato, selezionare le caselle di controllo Consenti relative alle seguenti voci:
    • Avvio locale
    • Avvio remoto
    • Attivazione locale
    • Attivazione remota
    Scegliere OK due volte.
Status
Microsoft ha confermato che questo problema si verifica con i prodotti elencati alla fine del presente articolo.
Informazioni
Per ulteriori informazioni sulle versioni x64 di Windows Server 2003 e su Windows XP Professional x64 Edition, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
888733 Descrizione delle versioni x64 di Windows Server 2003 e di Windows XP Professional x64 Edition
DCOM server
Nota: questo è un articolo a "PUBBLICAZIONE RAPIDA", creato direttamente all'interno dell'organizzazione di supporto Microsoft. Le informazioni contenute nel presente documento vengono fornite "così come sono" in risposta alle problematiche riscontrate. A causa della rapidità con cui vengono resi disponibili, i materiali possono contenere errori di battitura e sono soggetti a modifica senza preavviso, in qualsiasi momento. Per altre considerazioni, vedere le Condizioni per l'utilizzo.
Proprietà

ID articolo: 899965 - Ultima revisione: 12/09/2015 02:36:47 - Revisione: 1.0

Microsoft Windows XP Professional x64 Edition

  • kbnosurvey kbarchive kbtshoot KB899965
Feedback