Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Il tuo browser non è supportato

Devi aggiornare il browser per usare il sito.

Esegui l'aggiornamento all'ultima versione di Internet Explorer

Impossibile avviare Windows dopo l'installazione di una versione precedente del sistema operativo Windows in una configurazione ad avvio doppio

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

-

Per continuare a ricevere gli aggiornamenti della protezione per Windows, assicurarsi di eseguire Windows Vista con Service Pack 2 (SP2). Per ulteriori informazioni, fare riferimento a questa pagina Web Microsoft: Per alcune versioni di Windows il servizio di supporto non � pi� disponibile

Il supporto per Windows Vista senza alcun Service Pack installato terminerà il 13 aprile 2010. Per continuare a ricevere gli aggiornamenti della protezione per Windows, assicurarsi di eseguire Windows Vista con Service Pack 2 (SP2). Per ulteriori informazioni, fare riferimento a questa pagina Web Microsoft: Per alcune versioni di Windows il servizio di supporto non è più disponibile

Sintomi
Dopo l'installazione di una versione precedente del sistema operativo Windows in un computer basato su Microsoft Windows Vista con una configurazione ad avvio doppio, è possibile che si verifichino i seguenti problemi:
  • Se in un computer che esegue Windows Vista o Windows 7 viene installata una versione precedente del sistema operativo Windows, Windows Vista non si avvia più. In questo caso viene avviata solo la versione precedente del sistema operativo Windows.
  • Se si installa un'istanza aggiuntiva di Microsoft Windows XP in un computer in cui sono già installati Windows XP e Windows Vista in una configurazione ad avvio doppio, è possibile che venga visualizzato il seguente messaggio di errore:
    Errore lettura da disco.
Cause
Questi problemi si verificano poiché le precedenti versioni del sistema operativo Windows non sono compatibili con il nuovo metodo di avvio di Windows Vista. Windows Vista utilizza un nuovo archivio dati configurazione di avvio (BCD) che contiene un menu di avvio e tutte le informazioni sui sistemi operativi installati nel computer. Non è quindi possibile utilizzare un file Boot.ini di una versione precedente del sistema operativo Windows per avviare Windows Vista.

Nelle versioni precedenti del sistema operativo Windows eseguite su un computer basato su BIOS (Basic Input/Output System), ad esempio Windows XP, il processo di avvio inizia con il BIOS di sistema che determina il dispositivo di avvio e quindi carica il primo settore fisico. Questo settore fisico, detto record di avvio principale (MBR, Master Boot Record), contiene la tabella delle partizioni e il necessario codice di esecuzione dell'avvio. Questo codice cerca la partizione attiva nella tabella delle partizioni e passa il controllo al settore di avvio sulla partizione attiva, che quindi carica il programma Ntldr. Il programma Ntldr analizza il file Boot.ini che viene utilizzato per enumerare i sistemi operativi installati.

Quando si avvia Windows Vista o Windows 7 su un computer basato su BIOS, il BIOS carica il record di avvio principale e quindi il settore di avvio. Il codice di avvio carica tuttavia il nuovo programma Windows Boot Manager (Bootmgr) che analizza il file dei dati di configurazione di avvio (BCD, Boot Configuration Data), enumera i sistemi operativi installati e quindi visualizza il menu di avvio. Se nel computer è installata una versione precedente del sistema operativo Windows in una configurazione ad avvio doppio con Windows Vista o Windows 7, per tale versione precedente del sistema operativo Windows, il programma Windows Boot Manager trasferisce il controllo al programma Ntldr. Questa operazione viene eseguita dal programma Windows Boot Manager quando l'utente seleziona Windows Vista dal menu di avvio.

Quando in un computer che esegue Windows Vista o Windows 7 si installa una versione precedente del sistema operativo Windows, il programma di installazione sovrascrive tutti gli elementi del record di avvio principale, il settore di avvio e i file di avvio. facendo perdere alla versione precedente del sistema operativo Windows la compatibilità con le versioni successive e quindi con Windows Vista.
Risoluzione
Per risolvere questi problemi, attenersi alla seguente procedura.

Nota I comandi riportati nella seguente procedura possono essere eseguiti dal prompt dei comandi. Se vengono eseguiti in Windows Vista, utilizzare un prompt dei comandi con diritti utente elevati. A questo scopo fare clic sul pulsante Start, scegliere Accessori, fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento del prompt dei comandi, quindi scegliere Esegui come amministratore
  1. Utilizzare Bootsect.exe per ripristinare il record di avvio principale di Windows Vista e il codice di avvio che trasferisce il controllo al programma Windows Boot Manager. A questo scopo digitare il seguente comando al prompt dei comandi: Unità:\boot\Bootsect.exe /NT60 All

    In questo comando Unità corrisponde alla lettera di unità in cui si trova il supporto di installazione di Windows Vista.

    Nota La cartella di avvio per questo passaggio si trova sull'unità DVD.
  2. Utilizzare Bcdedit.exe per creare manualmente una voce nel file Boot.ini BCD per la versione precedente del sistema operativo Windows. A questo scopo digitare i comandi riportati di seguito al prompt dei comandi.

    Nota In questi comandi Unità è l'unità su cui è installato Windows Vista.
    • Unità:\Windows\system32\Bcdedit /create {ntldr} /d "Descrizione per la versione precedente di Windows"

      Nota In questo comando Descrizione per la versione precedente di Windows può essere una qualsiasi stringa di testo. Ad esempio, per Descrizione per la versione precedente di Windows è possibile immettere "Windows XP" o "Windows Server 2003".
    • Unità:\Windows\system32\Bcdedit /set {ntldr} device partition=x:

      Nota In questo comando x: è la lettera di unità della partizione attiva.
    • Unità:\Windows\system32\Bcdedit /set {ntldr} path \ntldr
    • Unità:\Windows\system32\Bcdedit /displayorder {ntldr} /addlast
  3. Riavviare il computer.
Informazioni
Per avviare versioni del sistema operativo Windows basate su Microsoft Windows NT, sono necessari i seguenti file:
  • Ntldr
  • Boot.ini
  • Bootfont.bin

    Nota È necessario utilizzare questo file quando si installano versioni di Windows nelle lingue dell'Asia orientale.
  • NTDetect.com
In Windows XP questi file risiedono nella partizione di sistema contrassegnata come "attiva". Per impostazione predefinita, questi file sono file di sistema nascosti in Windows XP. Gli utenti possono sostituire questi file utilizzando la Console di ripristino di emergenza oppure possono avviare il sistema operativo utilizzando il disco di avvio di Windows NT. Questi tre file non vengono utilizzati da Windows Vista che si avvia utilizzando il file di sistema nascosto Bootmgr e altri file necessari disponibili nella directory \Boot.

Creazione di una configurazione ad avvio multiplo che include Windows Vista

Per creare una configurazione ad avvio multiplo funzionante, installare innanzitutto la versione più vecchia del sistema operativo Windows. Installare quindi ogni versione più recente nell'ordine di rilascio, in quanto ogni nuova versione di Windows mantiene la compatibilità con le versioni precedenti, consentendone l'avvio.

Per creare una configurazione ad avvio multiplo che include Windows Vista, è necessario disporre di almeno una partizione per ogni versione precedente di Windows installata. Seguire le linee guida indicate di seguito:
  • Creare almeno due partizioni. Utilizzare una partizione per l'installazione di Windows Vista.

    Nota Se la partizione per Windows Vista è già formattata, verificare che sia stato utilizzato il file system NTFS. Si consiglia tuttavia di utilizzare uno dei seguenti metodi:
    • Creare la seconda partizione non formattata.
    • Non creare la seconda partizione e lasciare lo spazio su disco come spazio disponibile. Creare invece la seconda partizione durante l'installazione di Windows Vista.
  • Se nel computer non è installato un sistema operativo, installare per prima la versione meno recente di Windows.

    Nota Installare Windows XP prima di Windows Server 2003.
  • Eseguire il programma di installazione di Windows Vista. Installare Windows Vista nello spazio disponibile o nella partizione esistente. È possibile avviare questo programma di installazione nella versione precedente di Windows oppure avviare il computer con il disco di Windows Vista inserito nell'unità CD o DVD.
Al termine dell'esecuzione del programma di installazione di Windows Vista si disporrà di un ambiente ad avvio multiplo configurato correttamente che include Windows Vista e le versioni precedenti di Windows. Il menu di avvio Bootmgr visualizzato sarà analogo al seguente:
Microsoft Windows Sistema operativo Windows precedente

Rimozione di Windows Vista da una configurazione ad avvio doppio

Se si desidera rimuovere Windows Vista da un ambiente ad avvio doppo che include una versione precedente di Windows, attenersi alla seguente procedura.

Nota Questa procedura può essere eseguita in una versione precedente di Windows o in Windows Vista. Se si utilizza Windows Vista, eseguire i comandi da un prompt dei comandi con diritti utente elevati. A questo scopo fare clic sul pulsante Start, scegliere Accessori, fare clic con il pulsante destro del mouse sul collegamento del prompt dei comandi, quindi scegliere Esegui come amministratore
  1. Utilizzare Bootsect.exe per ripristinare il programma Ntldr. A questo scopo digitare il seguente comando: Unità:\Boot\Bootsect.exe /NT52 All

    Nota In questo comando Unità corrisponde all'unità in cui si trova il supporto di Windows Vista.

    Dopo il riavvio del computer, il programma Windows Boot Manager non verrà caricato, ma verranno invece caricati Netldr.exe e Boot.ini.
  2. Eliminare o rimuovere la partizione in cui è installato Windows Vista.

    Importante È possibile eliminare la partizione in cui è installato Windows Vista solo se è la partizione non attiva del sistema. Si consideri, ad esempio, lo scenario seguente:
    • Windows Vista è installato sull'unità C che corrisponde alla partizione 1 ed è la partizione attiva.
    • Windows XP è installato sull'unità D che corrisponde alla partizione 2 ed è la partizione non attiva.
    In questo scenario è possibile eseguire il comando bootsect, ma non è possibile eliminare la partizione in cui è installato Windows Vista. Se si elimina questa partizione, il computer sarà in uno stato non avviabile in quanto i file di avvio di Windows XP saranno stati eliminati.
Riferimenti
Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri degli articoli della Microsoft Knowledge Base riportati di seguito:
314079 Come utilizzare file di sistema per creare un disco di avvio di emergenza per Windows XP
911080 Quando si utilizza il programma Winnt32.exe per reinstallare Windows XP in un computer in cui sono installati sia Windows XP che Windows Vista viene visualizzato il messaggio di errore "Errore lettura da disco"
Per ulteriori informazioni sui dati di configurazione di avvio (BCD), visitare il seguente sito Web Microsoft:Per ulteriori informazioni sull'interfaccia EFI (Extensible Firmware Interface) in Windows Vista, visitare il seguente sito Web MSDN (Microsoft Developer Network):
sistema operativo ad avvio doppio, ad avvio multiplo
Proprietà

ID articolo: 919529 - Ultima revisione: 09/25/2011 09:18:00 - Revisione: 10.0

  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Starter
  • Windows Vista Home Basic 64-bit edition
  • Windows Vista Home Premium 64-bit edition
  • Windows Vista Ultimate 64-bit edition
  • Windows Vista Business 64-bit edition
  • Windows Vista Enterprise 64-bit edition
  • Microsoft Windows XP Home Edition
  • Microsoft Windows XP Professional
  • Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86)
  • Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86)
  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 7 Enterprise N
  • Windows 7 Home Basic
  • Windows 7 Home Premium
  • Windows 7 Home Premium N
  • Windows 7 Professional
  • Windows 7 Professional N
  • Windows 7 Starter
  • Windows 7 Starter N
  • Windows 7 Ultimate
  • Windows 7 Ultimate N
  • kbsetup kbtshoot kbexpertiseinter kbprb KB919529
Feedback
+ (window.location.protocol) + "//c.microsoft.com/ms.js'><\/script>");