La scheda Desktop non visualizzata nella finestra di dialogo Proprietà-schermo in Windows XP

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 922370
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
La scheda desktop non viene visualizzata nella finestra di dialogo Proprietà-schermo in Microsoft Windows XP.
Cause
Questo problema si verifica in presenza le due condizioni seguenti:
  • L'impostazione di criteri di gruppo Attiva shell classica è configurata.
  • Il valore della voce ClassicShell nella seguente sottochiave del Registro di sistema non è 0:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer
Risoluzione
importante Questa sezione, metodo o l'attività sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, è eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. È quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows


Per risolvere il problema, modificare il valore della voce ClassicShell su 0. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare Regedit e quindi fare clic su OK .
  2. Individuare e selezionare la seguente sottochiave:
    HKEY_CURRENT_USER\Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\Policies\Explorer
  3. Nel riquadro di destra fare doppio clic su ClassicShell digitare 0 nella casella dati valore e quindi fare clic su OK.
  4. Uscire dall'editor del Registro di sistema.
Informazioni
Quando l'impostazione di criterio Attiva shell classica è configurata, la voce del Registro di sistema ClassicShell è attivata. Quando questa voce è attivata, le condizioni seguenti sono vere:
  • La funzionalità Active Desktop e la funzionalità di visualizzazione Web sono disattivati.
  • Non è disponibile l'opzione per aprire elementi con un solo clic.
  • L'interfaccia utente simile all'interfaccia utente di Windows NT 4.0.
Quando la voce del Registro di sistema ClassicShell è attivata, gli utenti non è possibile annullare queste modifiche senza modificare il Registro di sistema.
/RegKey

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 922370 - Ultima revisione: 12/09/2015 06:21:28 - Revisione: 1.2

Microsoft Windows XP Home Edition, Microsoft Windows XP Professional

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbshell kbregistry kbtshoot kbprb KB922370 KbMtit
Feedback