Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Richiesta di riavvio del computer dopo l'applicazione di un hotfix anche se è attivata la funzionalità di hotpatching

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Le informazioni riportate nel presente documento rappresentano il punto di vista di Microsoft Corporation in relazione alle problematiche trattate alla data di pubblicazione. La soluzione è resa disponibile da Microsoft o da terze parti. Microsoft non consiglia specificamente alcuna delle terze parti o delle soluzioni di terze parti eventualmente descritte nel presente articolo. Nell'articolo potrebbero non essere menzionate ulteriori terze parti o soluzioni di terze parti comunque disponibili. Poiché il punto di vista di Microsoft dipende dalle condizioni del mercato, queste informazioni non devono essere considerate come un impegno da parte di Microsoft, né Microsoft può fornire garanzie circa l'accuratezza di informazioni o soluzioni presentate da Microsoft o dalle terze parti menzionate.

Microsoft non concede alcuna garanzia, dovere o condizione espressa, implicita o di legge, comprese in via esemplificativa eventuali garanzie, doveri o condizioni di titolarità, di non violazione dei diritti altrui, di stato soddisfacente, di commerciabilità e di adeguatezza a uno scopo specifico in relazione a qualsiasi servizio, soluzione, prodotto o altro materiale o informazione. Microsoft non sarà in alcun caso responsabile per i danni prodotti dalle soluzioni di terze parti menzionate nel presente articolo.
Introduzione
Quando su un server è attivata la funzionalità di hotpatching, non dovrebbe essere necessario riavviare il computer dopo l'applicazione di un aggiornamento della protezione che supporta tale funzionalità. Microsoft ha tuttavia identificato la presenza di problemi di compatibilità con la funzionalità di hotpatching in alcune applicazioni.
Informazioni
I problemi di compatibilità con la funzionalità di hotpatching identificati da Microsoft riguardano i programmi elencati di seguito:
  • Proventia Desktop Agent
  • Bull Guard Suite v6
Queste applicazioni di protezione non consentono l'utilizzo della funzionalità di patch a caldo con file binari in modalità utente. È inoltre probabile che si verifichino problemi di compatibilità con la funzionalità di hotpatching in alcuni prodotti software di Internet Security System (ISS).

Per impostazione predefinita, in alcuni pacchetti la funzionalità di hotpatching non è attivata. È possibile scegliere di installare tali pacchetti utilizzando la funzionalità di hotpatching in base ai programmi in esecuzione nei computer dell'organizzazione. Per ulteriori informazioni sull'installazione dei pacchetti compatibili con la funzionalità di hotpatching, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
897341 Utilizzo della funzionalità di hotpatching per installare gli aggiornamenti della protezione per Windows Server 2003 Service Pack 1


I prodotti di terze parti citati in questo articolo sono forniti da produttori indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia implicita o esplicita relativa alle prestazioni o all'affidabilità di tali prodotti.
update security_patch security_update security bug flaw vulnerability malicious attacker exploit registry unauthenticated buffer overrun overflow specially-formed scope specially-crafted denial of service DoS TSE WinNT Win2000 appcompat issues
Proprietà

ID articolo: 922612 - Ultima revisione: 04/10/2009 06:56:36 - Revisione: 2.7

  • Microsoft Windows Server 2003 Service Pack 1
  • kbmbsmigrate kbprb kbexpertiseadvanced kbsecurity kbwinxppresp2fix kbbug kbfix KB922612
Feedback