Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Utilizzo dell'utilità Network Monitor Capture Utility (Netcap.exe) per acquisire informazioni sul traffico di rete

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

INTRODUZIONE
In questo articolo viene descritto come utilizzare l'utilità Network Monitor Capture Utility (Netcap.exe) per acquisire informazioni sul traffico di rete nei computer di origine e di destinazione. È possibile utilizzare queste informazioni per risolvere problemi di prestazioni che potrebbero verificarsi durante il processo di copia dei file.
Informazioni
Numerosi fattori influiscono sulle prestazioni della copia dei file di rete. Per identificare la causa principale di un problema e il computer che influisce negativamente sulle prestazioni della copia dei file, occorre raccogliere tracce di rete simultanee nei computer di origine e di destinazione.

È possibile acquisire traffico di rete eseguendo l'utilità Netcap.exe al prompt dei comandi. L'utilità Netcap.exe viene installata quando si installano gli strumenti di supporto inclusi in Microsoft Windows XP. Per ulteriori informazioni su come installare gli strumenti di supporto, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
306794 Installazione degli Strumenti di supporto dal CD di Windows XP

È necessario utilizzare l'interfaccia di Network Monitor completa per aprire i file di acquisizione risultanti (cap). Network Monitor è incluso nei seguenti prodotti:
  • Microsoft Windows 2000 Server
  • Microsoft Windows Server 2003
  • Microsoft Windows XP
  • Microsoft Systems Management Server (SMS)
L'utilità Netcap.exe include funzionalità di acquisizione simili a quelle di Network Monitor, ma viene eseguita al prompt dei comandi. Quando si esegue per la prima volta l'applicazione Netcap.exe, viene installato il driver di Network Monitor che viene associato a tutte le schede di rete.

Sintassi dei comandi per l'utilità Netcap.exe

Uso:Netcap.exe [/B:Numero] [/T  Tipo  Buffer  Offset esadecimale Motivo esadecimale  ]                  [/F:File filtro.cf] [/C:File di acquisizione] [/N:Numero]                  [/L:HH.MM.SS] [/TCF:Nome cartella] Esempio: NetCap /B:20 /N:2 /T BP 100 0a ff1f /F:d:\IPFilter.CF /B:Numero           Specifica la dimensione del buffer in MB. Numero può essere un valore da 1 a 1000.                     La dimensione predefinita è 1 MB.    /T                  Specifica l'utilizzo di un trigger per determinare quando interrompere l'acquisizione. Se il trigger viene omesso,                     l'utilità Netcap.exe acquisisce dati finché il buffer non si riempie e si interrompe. L'opzione "/T /N" consente di acquisire                      dati finché non viene premuta la Barra spaziatrice. Questa opzione utilizza il buffer come coda. Se il buffer                      si riempie, l'utilità sovrascrive le voci più obsolete.                      Nota: se si utilizza l'opzione "/T /N", premere la Barra spaziatrice per interrompere l'acquisizione.        Tipo                  B  = buffer,  P  = motivo,  BP  = buffer poi motivo,                               PB  = motivo poi buffer,  N  = nessun trigger        Buffer                La dimensione del buffer in percentuale ('25', '50', '75', '100') è utilizzata con                               B, BP o PB (non P).        Offset esadecimale    L'offset esadecimale dall'inizio del frame è utilizzato con P, BP o PB (non B).         Motivo esadecimale    Il motivo esadecimale da associare è utilizzato con P, BP o PB (non B).                              Il motivo deve essere un numero pari di cifre esadecimali. /C:File di acquisizione      Consente di spostare l'acquisizione temporanea a un percorso completo o a un nome file.                              Questa voce può essere qualsiasi percorso locale o remoto valido.                              Se l'opzione "/C" non viene specificata, il file di acquisizione rimane                               nella cartella di acquisizione temporanea predefinita. /F:File filtro.cf            Un filtro di acquisizione generato da Network Monitor 2.x (*.cf). /L:HH.MM.SS                  Consente di acquisire l'ora impostata. (Il valore massimo è = 99.99.99.)                              Nota: questa opzione consente di ignorare il trigger predefinito al 100%                              a meno che non venga specificata anche l'opzione "/T tipo trigger". /TCF:Nome cartella           Consente di modificare in modo permanente la cartella di acquisizione temporanea.                              Avviso: il percorso deve trovarsi su un'unità disco rigido locale fisso.                              Dopo avere impostato il percorso, è necessario utilizzare l'opzione di nuovo                              solo per cambiare la directory. /Remove                      Consente di rimuovere l'istanza di NetCap.exe del driver di Network Monitor. /N:Numero                    Il numero di indice della scheda di rete per il computer in uso.					
Per acquisire tracce di rete nei computer di origine e di destinazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Nel computer di origine fare clic sul pulsante Start, scegliere Esegui, digitare cmd, quindi scegliere OK.
  2. Al prompt dei comandi digitare il seguente comando:
    netcap /n:1 /b:150 /c:c:\Source.cap
    Note
    • In questo esempio l'utilità Netcap.exe consente di acquisire traffico che si trova nella scheda di rete il cui numero di indice è 1. Il buffer di acquisizione è di 150 MB. Il file di acquisizione viene salvato come C:\Source.cap.
    • Per trovare il numero di indice della scheda di rete, digitare netcap /?. Al di sotto delle informazioni relative alla sintassi è possibile visualizzare un elenco delle schede di rete installate nel computer. Selezionare la scheda di rete corretta per l'acquisizione del traffico di rete. Se ad esempio si desidera acquisire il traffico per una connessione locale 2 in un computer dotato delle seguenti schede di rete, utilizzare un numero di indice pari a 1:
          Utilizzare i numeri di indice riportati di seguito per le seguenti schede:     (default) 0 = ETHERNET (2C3D20524153) WAN (PPP/SLIP) Interface               1 = ETHERNET (000039139635) Local Area Connection 2               2 = ETHERNET (0000390E118E) Local Area Connection
    • Se il computer client accede al file server di destinazione in una connessione VPN (Virtual Private Network), l'interfaccia virtuale che si crea nel computer client deve essere controllata per visualizzare il traffico delle copia dei file.
  3. Nel computer di destinazione digitare il comando riportato di seguito al prompt dei comandi e premere INVIO.
    netcap /n:1 /b:150 /c:c:\Destination.cap
    Note
    • In questo esempio l'utilità Netcap.exe consente di acquisire traffico che si trova nella scheda di rete il cui numero di indice è 1. Il buffer di acquisizione è di 150 MB. Il file di acquisizione viene salvato come C:\Destination.cap.
    • Assicurarsi di selezionare il numero di indice della scheda di rete corretto.
  4. Nel computer di origine digitare il comando riportato di seguito al prompt dei comandi e premere INVIO.
    ping –n 15 Indirizzo_IP_destinazione
    Nota L'indirizzo IP è il punto di partenza per la traccia di rete.
  5. Nel computer di origine digitare il comando riportato di seguito al prompt dei comandi e premere INVIO.
    net use * \\server\condivisione
    Nota Server è il nome del server in cui è archiviato il file, mentre condivisione è il nome della condivisione file.
  6. Nel computer di origine digitare il comando riportato di seguito al prompt dei comandi e premere INVIO.
    Copy Nome_file Lettera_unità:
  7. Al termine del processo di copia dei file digitare il comando riportato di seguito al prompt dei comandi nel computer di origine:
    ping –n 15 Indirizzo_IP_destinazione
    Nota L'indirizzo IP è il punto finale per la traccia di rete.
  8. Premere la BARRA SPAZIATRICE per interrompere l'acquisizione del traffico di rete.
  9. Inviare le informazioni riportate di seguito al Servizio Supporto Tecnico Clienti Microsoft:
    • Il file Source.cap del computer di origine.
    • Il file Destination.cap del computer di destinazione.
    • Il nome del file copiato nel passaggio 6.
    • Gli indirizzi IP dei computer di origine e di destinazione.
Informazioni
Per ulteriori informazioni, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito:
310875 Descrizione dell'utilità CAPTURE di Network Monitor
Proprietà

ID articolo: 924037 - Ultima revisione: 05/07/2007 12:53:00 - Revisione: 1.3

Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Standard Edition (32-bit x86), Microsoft Windows Server 2003, Web Edition, Microsoft Windows Server 2003, Enterprise Edition for Itanium-based Systems, Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition, Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition, Microsoft Windows XP Professional, Microsoft Windows 2000 Server, Microsoft Windows 2000 Advanced Server, Microsoft Windows 2000 Professional Edition

  • kbhowto KB924037
Feedback
Name("head")[0].appendChild(m);