FIX: Messaggio di errore quando si enumera la cache in Windows Internet Explorer 7: "ERROR_INVALID_PARAMETER"

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 929726
Questo articolo è stato archiviato. L’articolo, quindi, viene offerto “così come è” e non verrà più aggiornato.
Sintomi
Quando si utilizza un programma per enumerare la cache in Windows Internet Explorer 7, viene potrebbe essere visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
ERROR_INVALID_PARAMETER 87
Questo problema si verifica se le seguenti condizioni sono vere:
  • Si utilizza l'API FindFirstUrlCacheEntryW o l'API FindNextUrlCacheEntryW per enumerare la cache.
  • La cache contiene i cookie che non hanno l'attributo di percorso specificato.
Risoluzione

Informazioni sull'hotfix

importante Questa sezione, metodo o l'attività sono contenute procedure viene illustrato come modificare il Registro di sistema. Tuttavia, possono causare seri problemi se si modifica il Registro di sistema in modo errato. Pertanto, assicurarsi che questa procedura con attenzione. Per maggiore protezione, è eseguire il backup del Registro di sistema prima di modificarlo. È quindi possibile ripristinare il Registro di sistema se si verifica un problema. Per ulteriori informazioni su come eseguire il backup e ripristino del Registro di sistema, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
322756Come eseguire il backup e il ripristino del Registro di sistema in Windows


È disponibile un hotfix supportato. Questo hotfix è tuttavia destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Consente di applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo ai sistemi in cui si verifica questo problema specifico. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se non si è notevolmente interessati da questo problema, si consiglia pertanto di attendere il successivo aggiornamento di software che contiene questo aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'hotfix è disponibile per il download, è una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se non viene visualizzato in questa sezione, è necessario contattare servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se la risoluzione dei problemi è necessario, potrebbe essere necessario creare una richiesta di servizio separato. I costi di supporto normale verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo, di Microsoft Customer Service and Support numeri di telefono o a creare una richiesta di servizio distinto, visitare il seguente sito Web Microsoft: Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'aggiornamento rapido. Se non viene visualizzata la lingua, è perché un aggiornamento rapido (hotfix) non è disponibile per tale lingua.

Informazioni del Registro di sistema

Per attivare questo hotfix, è necessario modificare il Registro di sistema. Per effettuare questa operazione, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic su Start , scegliere Esegui , digitare regedit e quindi fare clic su OK .
  2. Individuare e fare clic sulla chiave di registro seguente:
    HKEY_LOCAL_MACHINE\SOFTWARE\Microsoft\Internet Explorer\Main\FeatureControl
  3. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi chiave .
  4. Digitare FEATURE_WININET_COOKIE_PARSE_PATH_KB929726 e quindi premere INVIO.
  5. Fare clic su FEATURE_WININET_COOKIE_PARSE_PATH_KB929726.
  6. Scegliere Nuovo dal menu Modifica , quindi Valore DWORD .
  7. Digitare iexplore.exe e quindi premere INVIO.
  8. Fare clic con il pulsante destro del mouse su iexplore.exe e quindi fare clic su Modifica .
  9. Digitare 00000001 nella casella dati valore e quindi fare clic su OK .
  10. Uscire dall'editor del Registro di sistema.

Informazioni sui file

La versione di lingua inglese di questo aggiornamento rapido (hotfix) presenta gli attributi di file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e le ore per questi file sono indicati in UTC (Coordinated Universal Time). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertito in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e l'ora locale, utilizzare la scheda fuso orario dello data e ora nel Pannello di controllo.
Internet Explorer 7 in Microsoft Windows Server 2003
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOra
Wininet.dll7.0.6000.20512822,78411-01-200702: 42
Updspapi.dll6.2.29.0371,42416-Nov-200621: 10
Internet Explorer 7 in Microsoft Windows XP Service Pack 2
Nome del fileVersione del fileDimensione del fileDataOra
Wininet.dll7.0.6000.20512822,78416-Gen-200718: 52
Updspapi.dll6.2.29.0371,42416-Nov-200621: 10
Status
Microsoft ha confermato che questo problema riguarda i prodotti sono elencati nella sezione "Si applica a".
Informazioni
L'API di FindFirstUrlCacheEntryW e l'API FindNextUrlCacheEntryW sono le versioni di Unicode delle seguenti funzioni API di Microsoft Windows Internet (WinINet):
  • FindFirstUrlCacheEntry
  • FindNextUrlCacheEntry
Questo problema non si verifica se si utilizza l'API FindFirstUrlCacheEntryA o l'API FindNextUrlCacheEntryA per enumerare la cache in Internet Explorer 7. L'API di FindFirstUrlCacheEntryA e l'API FindNextUrlCacheEntryA sono le versioni di ANSI della funzione WinINet FindFirstUrlCacheEntry e la funzione di WinINet FindNextUrlCacheEntry .
Riferimenti
Per ulteriori informazioni sulla funzione WinINet FindFirstUrlCacheEntry , visitare il seguente sito Web MSDN (informazioni in lingua inglese):Per ulteriori informazioni sulla funzione WinINet FindNextUrlCacheEntry , visitare il seguente sito Web MSDN:Per ulteriori informazioni sulla terminologia di aggiornamento software, fare clic sul numero dell'articolo della Microsoft Knowledge Base riportato di seguito riportato:
824684Descrizione della terminologia standard utilizzata per descrivere gli aggiornamenti software Microsoft

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 929726 - Ultima revisione: 12/09/2015 08:46:41 - Revisione: 1.5

Windows Internet Explorer 7 for Windows Server 2003, Windows Internet Explorer 7 for Windows XP

  • kbnosurvey kbarchive kbmt kbautohotfix kbhotfixserver kbqfe kbfix kbpubtypekc kberrmsg kbbug KB929726 KbMtit
Feedback