Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Durata del download di un messaggio di posta elettronica da un server POP3 in Outlook 2007 superiore al previsto

Descrizione del problema
Quando si tenta di eseguire il download di un messaggio di posta elettronica da un server POP3 in Microsoft Office Outlook 2007, l'operazione impiega un tempo superiore al previsto. Ad esempio, quando si scarica un messaggio di 1 MB, il processo di download può richiedere un'ora.

Inoltre, quando si inviano messaggi di posta elettronica mediante il server SMTP di un provider di servizi Internet (ISP), può accadere che la connessione scada. Quando si verifica questo problema, è possibile che venga visualizzato un messaggio di errore analogo al seguente:
Errore dell'attività 'Principale - Invio e ricezione' (0x800CCC0B): 'Connessione al server interrotta. Se il problema persiste, contattare l'amministratore del server o il provider di servizi Internet (ISP).'
Questo problema si verifica se un dispositivo hardware di rete, ad esempio un router, non supporta la funzionalità TCP di adattamento della finestra di ricezione dati. La funzionalità TCP di adattamento della finestra di ricezione dati è una nuova funzionalità di Windows Vista.

Questo articolo consente di risolvere il problema. Per correggere il problema automaticamente, andare alla sezione "Correzione automatica". Per correggere il problema manualmente, andare alla sezione "Correzione manuale".
Correzione per me
Per risolvere il problema automaticamente, fare clic sul collegamento Correggi problema. Quindi, fare clic su Esegui nella finestra di dialogo Download file e seguire le istruzioni della procedura guidata.



Note
  • Questa procedura guidata potrebbe essere disponibile esclusivamente in inglese. Tuttavia, la soluzione automatica funziona anche per le versioni di Windows in altre lingue.
  • Se non si sta utilizzando il computer che presenta il problema, è possibile salvare la soluzione automatica su un'unità flash o su un CD ed eseguirla sul computer interessato dal problema.
A questo punto, andare alla sezione "Verifica della risoluzione del problema".
Consenti correzione manuale
Per stabilire se questo problema è causato da un dispositivo hardware di rete che non supporta la funzionalità TCP di adattamento della finestra di ricezione, attenersi alla procedura seguente:
  1. Fare clic sul pulsante StartPulsante Start, scegliere Tutti i programmi, quindi scegliere Accessori.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi, quindi scegliere Esegui come amministratore.

    Autorizzazione Controllo di accesso utente Se viene chiesto di immettere la password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Continua.
  3. Al prompt dei comandi digitare il seguente comando e premere INVIO:
    netsh interface tcp set global autotuninglevel=disabled
  4. Chiudere la finestra del prompt dei comandi.
  5. Riavviare il computer.
  6. Avviare Outlook. Se il problema si risolve, è possibile conservare il valore disabled del parametro autoTuningLevel oppure isolare il dispositivo hardware che non supporta la funzionalità TCP di adattamento della finestra di ricezione. Il parametro autoTuningLevel può essere impostato anche su altri valori, come descritto nella sezione "Informazioni".
A questo punto, andare alla sezione "Verifica della risoluzione del problema".
Verifica della risoluzione del problema
Verificare se il problema è stato risolto. Se il problema è risolto, è possibile interrompere la lettura dell'articolo. In caso contrario, contattare il supporto tecnico.
Ulteriori informazioni
Per visualizzare la configurazione attuale del parametro autoTuningLevel, attenersi alla procedura seguente:
  1. Fare clic sul pulsante StartPulsante Start, scegliere Tutti i programmi, quindi scegliere Accessori.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Prompt dei comandi, quindi scegliere Esegui come amministratore.

    Autorizzazione Controllo di accesso utente Se viene chiesto di immettere la password di amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Continua.
  3. Al prompt dei comandi digitare il seguente comando e premere INVIO:
    netsh interface tcp show global
    Il valore del parametro autoTuningLevel viene indicato con la dicitura Livello regolazione automatica finestra ricezione.
Nell'elenco seguente vengono riportati tutti i possibili valori del parametro autoTuningLevel:
  • disattivata
    La finestra di ricezione è impostata sul valore predefinito.
  • highlyrestricted
    Consente l'incremento delle dimensioni della finestra di ricezione oltre il valore ma in modo molto restrittivo.
  • restricted
    Consente l'incremento delle dimensioni della finestra di ricezione oltre il valore predefinito, limitando tuttavia tale incremento in alcuni casi.
  • normal
    Consente l'incremento delle dimensioni della finestra di ricezione nella maggior parte casi.
  • experimental
    Consente l'incremento delle dimensioni della finestra di ricezione in casi estremi.

    Nota Il valore experimental può ridurre le prestazioni nei casi più comuni, pertanto è opportuno utilizzarlo solo per scopi di ricerca.
Le dimensioni della finestra di ricezione TCP rappresentano la quantità massima di dati ricevuti in byte che può essere memorizzata temporaneamente e contemporaneamente sul lato ricevente di una connessione. L'host emittente può inviare solo tale quantità di dati e deve attendere una risposta e l'aggiornamento della "finestra di ricezione" dall'host ricevente.

Lo stack TCP/IP di Windows Vista viene regolato automaticamente nella maggior parte delle situazioni in base a un numero maggiore di dimensioni predefinite per la finestra rispetto alle versioni precedenti di Windows. Anziché utilizzare dimensioni della finestra di ricezione predefinite e specificate a livello di codice (hard-coded), il protocollo TCP regola automaticamente le dimensioni della finestra in modo da aumentare la percentuale di segmenti TCP di dimensioni complete utilizzati durante la trasmissione di dati di massa. In questo modo è possibile ridurre il numero di segmenti inviati quando vengono trasmesse grandi quantità di dati.

Se in Windows Vista è attivata la regolazione automatica, la funzionalità Livello regolazione automatica finestra ricezione determina continuamente le dimensioni ottimali effettive della finestra di ricezione misurando il risultato del ritardo della larghezza di banda e la velocità di recupero dell'applicazione. Successivamente la funzionalità regola le dimensioni massime della finestra di ricezione in base alle condizioni mutevoli della rete.

Per ulteriori informazioni sullo stack TCP/IP di nuova generazione che include la funzionalità Livello di registrazione automatica finestra ricezione, visitare il seguente sito Web Microsoft:Per ulteriori informazioni sulle funzionalità di implementazione TCP di Windows, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese): Per ulteriori informazioni sulle dimensioni della finestra di ricezione TCP e sulla funzionalità TCP di adattamento della finestra di ricezione, visitare il seguente sito Web Microsoft (informazioni in lingua inglese):Per ulteriori informazioni su documento RFC 1323, visitare il seguente sito Web IETF (Internet Engineering Task Force) (informazioni in lingua inglese): Microsoft fornisce informazioni per contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Queste informazioni sono soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non si assume alcuna responsabilità sull'accuratezza delle informazioni per contattare altri produttori.
fixit fix it OL2007
Proprietà

ID articolo: 935400 - Ultima revisione: 05/14/2010 02:25:07 - Revisione: 5.0

Microsoft Office Outlook 2007

  • kbfixme kbmsifixme kbtshoot kbexpertisebeginner kbprb KB935400
Feedback
=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='true';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" onload="var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='false';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?">