Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Il tuo browser non è supportato

Devi aggiornare il browser per usare il sito.

Esegui l'aggiornamento all'ultima versione di Internet Explorer

Descrizione del protocollo ARP (Address Resolution) la cache di comportamento nelle implementazioni TCP/IP di Windows Vista

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 949589
INTRODUZIONE
In questo articolo viene descritto l'ARP (Address Resolution Protocol) nelle implementazioni TCP/IP di Windows Vista comportamento della cache.
Informazioni
È stato modificato il comportamento della cache ARP in Windows Vista. Le implementazioni dello stack TCP/IP in Windows Vista conforme RFC4861 (protocollo Neighbor Discovery for IP version 6 [IPv6]) per IPv4 e il processo di rilevamento adiacente IPv6.

Le voci del Registro di sistema ArpCacheLife e ArpCacheMinReferencedLife determinano la modalità di gestione della cache ARP in Windows XP e in Windows Server 2003. Queste voci del Registro di sistema non più validi a Windows Vista.

Elenco implementazione nel TCP/IP di nuova Windows Vista, gli host creare le voci della cache adiacente quando non è presente una voce corrispondente nella cache adiacente. Voce della cache ARP di IPv4 è un esempio di una voce di cache router adiacente. Dopo la voce viene creata nella cache adiacente, la voce potrebbe modificare lo stato "Reachable" Se la voce soddisfa determinate condizioni. Se il movimento è nello stato "Reachable", gli host TCP/IP di Windows Vista non inviano ARP richieste alla rete. Di conseguenza, gli host TCP/IP di Windows Vista utilizzano le informazioni nella cache. Se una voce non viene utilizzata e rimane in stato "Reachable" per più il valore "Tempo di raggiungibilità", la voce viene modificato lo stato "Obsoleti". Se una voce è nello stato "Non aggiornato", l'host Windows Vista TCP/IP deve inviare una richiesta ARP per raggiungere tale destinazione.

Il valore "Tempo di raggiungibilità" viene calcolato come segue:
Tempo raggiungibile = ora BaseReachable × (valore casuale tra MIN_RANDOM_FACTOR e MAX_RANDOM_FACTOR)
RFC sono disponibili i seguenti risultati calcolati.
Ora BaseReachable30.000 millisecondi (ms)
MIN_RANDOM_FACTOR0,5
MAX_RANDOM_FACTOR1.5
Di conseguenza, il valore "Tempo di raggiungibilità" è in qualche punto tra 15 secondi (30 × 0,5 secondi) e 45 secondi (30 × 1,5 secondi). Se una voce non viene utilizzata per un periodo di tempo compreso tra 15 a 45 secondi, viene modificato lo stato "Obsoleti". Quindi, l'host deve inviare una richiesta ARP per IPv4 della rete quando un datagramma IP viene inviato a tale destinazione.

Per visualizzare il valore "Tempo di raggiungibilità" corrente, attenersi alla seguente procedura:
  1. Fare clic sul pulsante Start, digitare cmd nella casella Inizia la ricerca e quindi fare clic su cmd nell'elenco programmi.
  2. Se viene chiesto di immettere la password dell'amministratore o di confermare, digitare la password o fare clic su Continua.
  3. Al prompt dei comandi digitare il comando riportato di seguito:
    netsh interfaccia ipv4 Mostra interfacce
    Esempio di risultato:
    Idx  Met   MTU   State        Name---  ---  -----  -----------  -------------------  1   50 4294967295  connected    Loopback Pseudo-Interface 1  9   20   1500  connected    Local Area Connection
  4. Nel passaggio 2 Idx "Connessione LAN" è 9. Di conseguenza, è possibile mostrare interfaccia 9 digitando il seguente comando al prompt dei comandi:
    Mostra ipv4 interfaccia netsh interface 9
    Esempio risultato:
    Interface Local Area Connection Parameters----------------------------------------------IfLuid                             : ethernet_7IfIndex                            : 9Compartment Id                     : 1State                              : connectedMetric                             : 20Link MTU                           : 1500 bytesReachable Time                     : 19000 ms Base Reachable Time : 30000 ms Retransmission Interval : 1000 ms				DAD Transmits : 3 Site Prefix Length : 64 Site Id : 1 Forwarding : disabled				Advertising : disabled Neighbor Discovery : enabled Neighbor Unreachability				Detecion : enabled Router Discovery : dhcp Managed Address Configuration :				enabled Other Stateful Configuration : enabled Weak Host Sends : disabled Weak				Host Receives : disabled Use Automatic Metric : enabled Ignore Default routes :				disabled 
  5. È possibile modificare il valore "BaseReachable ora", digitando il comando di esempio riportato di seguito al prompt dei comandi:
    ipv4 interfaccia netsh impostare basereachable interfaccia 9 = 60000
  6. Per visualizzare il risultato del passaggio 4, digitare il seguente comando al prompt dei comandi:
    Mostra ipv4 interfaccia netsh interface 9
    Example result:
    Interface Local Area Connection Parameters----------------------------------------------IfLuid                             : ethernet_7IfIndex                            : 9Compartment Id                     : 1State                              : connectedMetric                             : 20Link MTU                           : 1500 bytesReachable Time                     : 61500 msBase Reachable Time                : 60000 ms Retransmission Interval : 1000 ms DAD Transmits : 3 Site Prefix				Length : 64 Site Id : 1 Forwarding : disabled Advertising : disabled Neighbor				Discovery : enabled Neighbor Unreachability Detecion : enabled Router Discovery				: dhcp Managed Address Configuration : enabled Other Stateful Configuration :				enabled Weak Host Sends : disabled Weak Host Receives : disabled Use Automatic				Metric : enabled Ignore Default routes : disabled 
    Note The "Base Reachable Time" value has changed to 60000 ms.
  7. È possibile aumentare il limite della cache adiacente digitando il seguente comando al prompt dei comandi:
    ipv4 interfaccia netsh impostare globale neighborcachelimit = 4096
    Nota Il limite di cache router adiacente predefinito è 256.
Per ulteriori informazioni sugli stati di voce di cache router adiacente, visitare il seguente sito Web:Per ulteriori informazioni sui valori del Registro di sistema TCP/IP per Windows Vista e per Windows Server 2008, visitare il seguente sito Web:I prodotti di terze parti in questo articolo sono forniti da società indipendenti. Microsoft non rilascia alcuna garanzia, implicita o esplicita, sulle prestazioni o all'affidabilità di questi prodotti.

Microsoft fornisce informazioni su come contattare altri produttori allo scopo di facilitare l'individuazione del supporto tecnico. Queste informazioni sono pertanto soggette a modifica senza preavviso. Microsoft non garantisce l'accuratezza delle informazioni per contattare altri produttori.
Timeout cache ARP di ArpCache ArpCacheLife durata

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 949589 - Ultima revisione: 01/21/2010 02:04:00 - Revisione: 4.0

  • Windows Vista Business
  • Windows Vista Enterprise
  • Windows Vista Home Basic
  • Windows Vista Home Premium
  • Windows Vista Ultimate
  • Windows Vista Business 64-bit edition
  • Windows Vista Enterprise 64-bit edition
  • Windows Vista Home Basic 64-bit edition
  • Windows Vista Home Premium 64-bit edition
  • Windows Vista Ultimate 64-bit edition
  • Windows Server 2008 Datacenter
  • Windows Server 2008 Enterprise
  • Windows Server 2008 Standard
  • Windows Server 2008 R2 Datacenter
  • Windows Server 2008 R2 Enterprise
  • Windows Server 2008 R2 Standard
  • Windows 7 Enterprise
  • Windows 7 Professional N
  • Windows 7 Ultimate
  • kbmt kbexpertiseinter kbinfo KB949589 KbMtit
Feedback
0&did=1&t=">ument.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='true';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" onload="var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='false';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?">