Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Descrizione dell'aggiornamento Windows Home Server, novembre 2008

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 957825
INTRODUZIONE
Questo aggiornamento migliora l'interazione tra i computer di casa che eseguono Windows Vista e un sistema basato su Windows Home Server quando si copiano file o cartelle in una cartella condivisa. Altri miglioramenti relativi alla memoria sono inclusi per risolvere problemi specifici sono elencati nella sezione "Informazioni". Inoltre, questo aggiornamento risolve alcuni problemi che possono verificarsi quando si ripristina file e cartelle da Windows Home Server. L'aggiornamento consente inoltre di migliorare la funzionalità di ricerca quando si utilizza accesso remoto.
Informazioni
Questo aggiornamento contiene i seguenti miglioramenti.

Cartelle condivise e archiviazione di server

Problema 1

Prima di installazione questo aggiornamento, la possibilità di copiare i file di grandi dimensioni o le cartelle da un home computer che esegue Windows Vista in una cartella condivisa sul server principale è limitata dal sistema basato su Windows Home Server lo spazio disponibile sull'unità disco rigido primario. Dopo avere installato questo aggiornamento, la dimensione di file è limitata allo spazio libero sulle unità disco rigido di destinazione connessi al server principale.
Nota Questo aggiornamento consente a Windows Home Server segnalare lo spazio di totale di unità disponibile anziché lo spazio disponibile sull'unità primaria. Tuttavia, un effetto collaterale dell'aggiornamento è che le unità mappate sembrano informazioni del report non accurati. Vale a dire, cui fanno riferimento più la capacità dell'unità di spazio.

Problema 2

In alcuni casi, Windows Home Server genera numerosi messaggi di notifica sui file che sono memorizzati nelle cartelle condivise. Queste notifiche possono causare l'utilizzo elevato della CPU sul server principale per le applicazioni che accedono a questi file. Questo comportamento causa rallentamento delle prestazioni sul server principale. Dopo avere installato questo aggiornamento, applicazioni, quali il software Microsoft Zune, che potrebbero essere in esecuzione nello stesso momento, non utilizzano non è più risorse del processore eccessivo.

Problema 3

In determinate condizioni, Windows Home Server Disattiva duplicazione sulle cartelle condivise, dopo aver creato un nuovo account utente. Dopo avere installato questo aggiornamento, creazione di account utente non influisce sullo stato di duplicazione della cartella condivisa.

Backup di home computer

Quando si ripristinano file e cartelle da un backup di home computer, il processo di backup di home computer potrebbe smettere di quando è 79 percentuale di completamento. Questo aggiornamento vengono fornite nuove funzionalità per evitare questo problema.

Backup del server principale

Alcuni problemi possono verificarsi quando si ripristina un file e cartelle da un backup di server principale un disco rigido esterno in cartella condivisa del software in un sistema basato su Windows Home Server. Questo aggiornamento aggiunge funzionalità per impedire il ripristino non intenzionale di versioni precedenti del software Windows Home Server Connector sovrascrivano le versioni più recenti dei file.

Accesso remoto

Quando si utilizza la funzionalità di ricerca nella scheda Cartelle condivise di accesso remoto per eseguire una ricerca che include caratteri accentati, ad esempio ã o ó, è si verifichi il seguente errore di pagina Web:
Accesso remoto di Windows Home Server ha rilevato un errore.
Questo aggiornamento consente di utilizzare i caratteri accentati con la ricerca di accesso remoto.

Aggiornare le informazioni

Come ottenere questo aggiornamento

Se la funzionalità Aggiornamenti automatici è attivata sul server principale, è possibile che l'aggiornamento verrà scaricato automaticamente al sistema basato su Windows Home Server tramite Windows Update. In alternativa, nella console di Windows Home Server, è possibile scegliere Aggiorna dal pagina Generale della pagina Impostazioni server principale.

Prerequisiti

Per applicare questo aggiornamento, è necessario che la versione più recente di Windows Home Server Connector sul computer di casa.

Requisiti di preinstallazione

Prima di installare questo aggiornamento, assicurarsi che non si eseguono backup del computer di casa.

Necessità di riavvio

Dopo avere applicato questo aggiornamento, non è necessario riavviare il computer.

Aggiornare le informazioni di sostituzione

Questo aggiornamento non sostituisce eventuali altri aggiornamenti rilasciati in precedenza.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 957825 - Ultima revisione: 11/25/2008 17:42:12 - Revisione: 1.1

Windows Home Server

  • kbmt atdownload kbexpertiseadvanced kbfix kbsurveynew kbqfe KB957825 KbMtit
Feedback
html>eateElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='true';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" onload="var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='false';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?"> >