Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

Personalizzare il profilo utente locale predefinito durante la preparazione di un'immagine di Windows

INTRODUZIONE
In questo articolo viene informato l'utente su come personalizzare le impostazioni predefinite del profilo predefinito dell'utente locale quando si crea un'immagine in un computer che esegue uno dei sistemi operativi seguenti:
  • Windows Vista
  • Windows 7
  • Windows Server 2008
  • Windows Server 2008 R2

Dopo aver creato l'immagine, le impostazioni del profilo predefinito dell'utente locale vengono applicate ai nuovi utenti che hanno accesso al computer.

Per personalizzare un profilo utente predefinito o un profilo utente obbligatorio, è necessario prima di tutto personalizzare il profilo utente predefinito. A questo punto, è possibile copiare il profilo utente predefinito nella cartella condivisa appropriata per rendere il profilo utente sia predefinito sia obbligatorio.

Se il profilo utente predefinito viene personalizzato come illustrato in questo articolo, sarà possibile ricostruire il profilo di origine in un formato appropriato per l'utilizzo da parte di più utenti. Questo è il solo metodo supportato per personalizzare il profilo utente predefinito per il sistema operativo Windows. Se si tenta di utilizzare altri metodi per personalizzare il profilo utente, potrebbe verificarsi l'aggiunta di informazioni superflue al nuovo profilo utente predefinito. Tali informazioni superflue possono causare gravi problemi alla stabilità dell'applicazione e del sistema operativo.

Nota Questo articolo sostituisce tutte le procedure pubblicate in precedenza sulla personalizzazione dei profili predefiniti degli utenti locali quando vengono create le immagini.

Come personalizzare un profilo utente predefinito in Windows 7, Windows Vista, Windows Server 2008 e Windows Server 2008 R2

Il solo metodo supportato per personalizzare il profilo utente predefinito consiste nell'utilizzare il parametro Microsoft-Windows-Shell-Setup\CopyProfile nel file di risposta Unattend.xml. Il file di risposta Unattend.xml viene passato all'Utilità preparazione sistema (Sysprep.exe).

Passaggio 1: Configurare il profilo utente predefinito

  1. Accedere a Windows mediante l'account dell'amministratore locale incorporato.
    Nota Non è possibile utilizzare un account di dominio per questo processo.
  2. Aprire gli account utente nel Pannello di controllo e rimuovere tutti gli account degli utenti aggiunti ad eccezione di un account utente di livello amministrativo utilizzato per l'accesso a Windows.
  3. Configurare le impostazioni da copiare nel profilo predefinito dell'utente. incluse le impostazioni del desktop, dei Preferiti e le opzioni del menu Start.
    Nota La personalizzazione del menu Start e della Barra delle applicazioni è limitata in Windows 7. Per ulteriori informazioni, visitare il sito Web Microsoft seguente: http://blogs.technet.com/askcore/archive/2010/03/16/how-to-customize-the-windows-7-start-menu-and-taskbar-using-unattend-xml.aspx
Passaggio 2: Creare un file Unattend.xml contenente il parametro CopyProfile

Creare un file Unattend.xml contenente il parametro CopyProfile (Microsoft-Windows-Shell-Setup\CopyProfile). Il parametro CopyProfile consente di copiare nel profilo utente predefinito le impostazioni dell'utente attualmente connesso. È necessario impostare il parametro su "true" nel passaggio di specialize.
Windows System Image Manager (Windows SIM) crea e gestisce i file di risposta automatici del programma di installazione di Windows in un'interfaccia grafica utente (GUI).

I file di risposta sono basati su file XML usati durante l'installazione di Windows per configurare e personalizzare l'installazione predefinita di Windows.

Utilizzare lo strumento Windows System Image Manager per creare un file Unattend.xml. Lo strumento Windows System Image Manager è incluso in Windows Automated Installation Kit (Windows AIK). È possibile ottenere AIK per il sistema operativo in uso da uno dei seguenti siti Web:
Per ulteriori informazioni su Windows AIK, vedere Windows Automated Installation Kit (AIK) (informazioni in lingua inglese). Informazioni su come creare un file di risposta sono reperibili nelle informazioni della Guida fornita con Windows AIK. Per ulteriori informazioni su come creare un file di risposta, vedere Utilizzare i file di risposte in Windows SIM. Passaggio 3: Personalizzare il profilo utente predefinito nel file Unattend.xml

  1. aprire un prompt dei comandi con privilegi elevati. A questo scopo, fare clic su Start, digitare cmd nella casella di ricerca, fare clic con il pulsante destro del mouse su cmd nell'elenco dei programmi, quindi fare clic su Esegui come amministratore.
    Se viene chiesto di immettere la password dell'amministratore o di confermare, digitare la password o confermare
  2. Al prompt dei comandi, digitare il comando seguente e premere INVIO:
    %systemroot%\system32\sysprep\sysprep.exe /oobe /shutdown /generalize /unattend:c:\answerfile\unattend.xml
    Nota: Sysprep.exe si trova nella directory %systemdrive%\Windows\System32\sysprep.
  3. Per confermare che il comando CopyProfile è stato completato, aprire il file seguente: %systemroot%\panther\unattendgc\setupact.log
  4. Ricercare righe analoghe alle seguenti (nel passaggio 'specialize'):
    [shell unattend] CopyProfileDirectory from c:\Users\Administrator succeeded.
    [shell unattend] CopyProfile succeeded.

    Considerare che questa riga conferma se il comando CopyProfile funziona correttamente e quale profilo utente è stato copiato nel profilo utente predefinito.
  5. Catturare l'immagine.
  6. Creare l'immagine.
Per ulteriori informazioni su come utilizzare Sysprep per acquisire e distribuire un'immagine, vedere Guida tecnica di Sysprep.
Note
  • È necessario utilizzare l'opzione /generalize con sysprep.exe per poter utilizzare il parametro CopyProfile. L'opzione /unattend consente di scegliere il file Unattend.xml desiderato. Nell'esempio seguente, il file Unattend.xml si trova nella cartella c:\answerfile.
  • Il profilo account incorporato dell'account dell'amministratore viene eliminato quando si esegue una nuova installazione di Windows o quando si esegue lo strumento Sysprep. L'impostazione CopyProfile viene elaborata prima che l'account incorporato dell'amministratore viene eliminato. Tuttavia, qualunque personalizzazione effettuata verrà visualizzata nel nuovo account del profilo utente. Ciò include le impostazioni dell'account del profilo incorporato dell'amministratore.
  • Se sono presenti profili multipli di utenti, è possibile che venga copiato un profilo imprevisto nel profilo predefinito dell'utente. Per ulteriori informazioni, vedere l'articolo della Microsoft Knowledge Base 2101557: Tutte le personalizzazioni del profilo predefinito dell'utente sono andate perse
  • Non tutte le personalizzazioni verranno propagate nei nuovi profili. Alcune impostazioni sono reimpostate dal nuovo processo di accesso dell'utente. Per configurare queste impostazioni, utilizzare le impostazioni o lo scripting Criteri di gruppo.



Cosa considerare quando si utilizza Automated Image Build e Deployment Systems

  • Quando si utilizzano strumenti come Microsoft Deployment Toolkit o System Center Configuration Manager, l'impostazione CopyProfile non è richiesta quando si esegue il comando Sysprep. Questi strumenti di solito sostituiscono o modificano il file Unattend.xml dopo che l'immagine viene creata nel disco prima di avviare il sistema operativo per la prima volta una volta eseguito il comando Sysprep. Tuttavia, il file Unattend.xml utilizzato nel processo di creazione Microsoft Deployment Toolkit o System Center deve contenere l'impostazione CopyProfile.
  • Se CopyProfile viene impostato su true quando si esegue il programma di installazione dal supporto di installazione Windows Vista, Windows 7, Windows Server 2008 o Windows Server 2008 R2 durante il processo di creazione immagini, le impostazioni del profilo dell'amministratore potrebbero essere copiate non intenzionalmente nel profilo predefinito dell'utente. Le impostazioni del profilo dell'amministratore sono di solito presenti nel file Install.wim nel supporto di installazione.

Modifica del profilo utente predefinito in un profilo utente predefinito di rete in Windows 7, in Windows Vista, in Windows Server 2008 e in Windows Server 2008 R2

Per modificare il profilo utente predefinito in un profilo utente predefinito di rete, attenersi alla seguente procedura:
  1. Utilizzare un account che dispone delle credenziali amministrative per accedere al computer contenente il profilo utente predefinito personalizzato.
  2. Utilizzare il comando Esegui per connettersi alla cartella condivisa NETLOGON di un controller di dominio. Ad esempio, il percorso sarà simile al seguente:
    \\<Nome_server>\NETLOGON
  3. Creare una nuova cartella nella cartella condivisa NETLOGON e denominarla Default User.v2.
  4. Fare clic su Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Computer, fare clic su Proprietà, quindi su Impostazioni di sistema avanzate.
  5. In Profili utente scegliere Impostazioni. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Profili utente contenente un elenco dei profili archiviati nel computer.
  6. Selezionare Profilo predefinito, quindi fare clic su Copia in.
  7. Nella casella di testo Copia il profilo su, digitare il percorso di rete della cartella del profilo dell'utente predefinito di Windows creata al passaggio 3. Ad esempio, digitare il seguente percorso:
    \\<Nome_server>\NETLOGON\Default User.v2
    .
  8. In Autorizzati a usare, fare clic su Modifica, digitare il nome Everyone, quindi fare clic su OK.
  9. Scegliere OK per avviare la copia del profilo.
  10. Una volta completato il processo di copia, disconnettersi dal computer.

Come trasformare un profilo utente predefinito in un profilo utente obbligatorio in Windows 7, in Windows Vista, in Windows Server 2008 e in Windows Server 2008 R2

È possibile configurare il profilo utente predefinito locale in modo che diventi un profilo obbligatorio. Così facendo, sarà possibile disporre di un profilo centrale utilizzato da tutti gli utenti. A questo scopo, è necessario preparare il percorso del profilo obbligatorio, copiare il percorso del profilo utente predefinito locale nel percorso del profilo obbligatorio, quindi configurare un percorso per il profilo dell'utente in modo che selezioni il profilo obbligatorio.


Passaggio 1: preparare il percorso del profilo obbligatorio

  1. Su un server di file centrale, creare una nuova cartella o utilizzare la cartella dei profili utente comuni esistente. Ad esempio, è possibile utilizzare il nome di cartella seguente "Profiles":
    \Profiles
  2. Se si intende creare una nuova cartella, condividerla utilizzando un nome adatto all'organizzazione.
    Nota Le autorizzazioni di condivisione per le cartelle condivise che contengono profili utente comuni devono seguire le autorizzazioni Controllo completo per il gruppo Authenticated Users. Le autorizzazioni condivise per le cartelle dedicate all'archiviazione dei profili obbligatori devono consentire le autorizzazioni Lettura per il gruppo Authenticated Users e le autorizzazioni Controllo completo per il gruppo Administrators.
  3. Creare una nuova cartella nella cartella creata o identificata nel passaggio 1a. Se il profilo utente obbligatorio è destinato a un utente specifico, il nome della nuova cartella dovrà iniziare con il nome di accesso di tale account utente. Se il profilo obbligatorio è destinato a più di utenti, utilizzare un nome appropriato. Ad esempio, il dominio seguente dispone di un profilo obbligatorio e il nome della cartella inizia con la parola "mandatory":
    \Profiles\mandatory
  4. Completare la denominazione della cartella aggiungendo .v2 dopo il nome. Nell'esempio utilizzato al passaggio 1c il nome della cartella è "mandatory". Pertanto, il nome finale della seguente cartella per l'utente è "mandatory.v2":
    \Profiles\mandatory.v2
Passaggio 2: Copiare il profilo utente predefinito nel percorso del profilo obbligatorio

  1. Accedere al computer contenente il profilo predefinito dell'utente locale personalizzato utilizzando un account con credenziali amministrative.
  2. Fare clic su Start, fare clic con il pulsante destro del mouse su Computer, fare clic su Proprietà, quindi su Impostazioni di sistema avanzate.
  3. In Profili utente scegliere Impostazioni. Verrà visualizzata la finestra di dialogo Profili utente contenente un elenco dei profili archiviati nel computer.
  4. Selezionare Profilo predefinito, quindi fare clic su Copia in.
  5. Nella casella di testo Copia il profilo su, digitare il percorso di rete della cartella dell'utente predefinito di Windows creata durante il passaggio 1: preparare il percorso del profilo obbligatorio". Ad esempio, digitare il seguente percorso:
    \\<Server_name>\Profiles\mandatory.v2
  6. In Autorizzati a usare, fare clic su Modifica, digitare il nome Everyone, quindi fare clic su OK.
  7. Scegliere OK per avviare la copia del profilo.
  8. Una volta completato il processo di copia, disconnettersi dal computer.
  9. Sul server di file centrale, trovare la cartella creata in "passaggio 1: preparare il percorso del profilo obbligatorio".
  10. Fare clic su Organizza, quindi scegliere Opzioni cartella.
  11. Fare clic sulla scheda Visualizza, fare clic per selezionare la casella di controllo Visualizza cartelle e file nascosti e per deselezionare le caselle di controllo Nascondi le estensioni dei file per i tipi di file conosciuti e Nascondi i file protetti di sistema, scegliere per chiudere l'avviso, quindi OK per applicare le modifiche e chiudere la finestra di dialogo.
  12. Individuare e fare clic con il pulsante destro del mouse sul file NTUSER.DAT, selezionare Rinomina, modificare il nome del file in NTUSER.MAN, quindi premere INVIO.
Nota In precedenza era possibile copiare i profili utilizzando il pannello di controllo di sistema. L'opzione di copia sul profilo utente è stata disattivata in quanto potrebbero essere aggiunti dati che rendono il profilo inutilizzabile.

Passaggio 3: Preparare un account utente

  1. In qualità di amministratore del dominio, aprire la console di gestione Utenti e computer di Active Directory da un computer su cui è installato Windows Server 2008 R2 o Windows Server 2008.
  2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sull'account utente al quale si desidera applicare il profilo utente obbligatorio, quindi fare clic su Proprietà.
  3. Fare clic sulla scheda Profilo e digitare il percorso di rete creato nel passaggio 1: preparare il percorso del profilo obbligatorio" nella casella di testo relativa al percorso del profilo. Tuttavia, non aggiungere ".v2" alla fine. Nel nostro esempio, il percorso sarà:
    \\<Nome_server>\Profiles\mandatory
  4. Fare clic su OK, quindi chiudere la console di gestione Utenti e computer di Active Directory.
L'utente utilizzerà il profilo obbligatorio personalizzato. 
ULTERIORE ASSISTENZA
Se in questo articolo non si trova risposta alle proprie domande, fare clic su questo pulsante per chiedere aiuto ad altri membri di Microsoft Community:
Ulteriori risorse
Se si riscontrano problemi nell'accesso a un profilo utente, fare clic sui collegamenti seguenti per visualizzare l'articolo del sito Web Microsoft:
Correggere un profilo utente corrotto
Creare un account utente

Per ulteriori informazioni sui passaggi per personalizzare il profilo predefinito dell'utente locale quando si prepara un'immagine per Windows XP e Windows Server 2003, vedere l'articolo della Microsoft Knowledge Base 959753: Come personalizzare il profilo predefinito dell'utente locale quando si prepara un'immagine di Windows XP e Windows Server 2003


Personalizzazione di un profilo utente predefinito di rete o un profilo utente obbligatorio in Windows 7
Proprietà

ID articolo: 973289 - Ultima revisione: 07/16/2013 02:47:00 - Revisione: 4.1

Windows 7 Enterprise, Windows 7 Home Premium, Windows 7 Professional, Windows 7 Ultimate, Windows Server 2008 R2 Datacenter, Windows Server 2008 R2 Enterprise, Windows Server 2008 R2 Standard, Windows HPC Server 2008 R2, Windows Web Server 2008 R2, Windows Vista Enterprise, Windows Vista Business, Windows Vista Ultimate, Windows Server 2008 Enterprise, Windows Server 2008 Standard

  • kbprofiles kbexpertiseinter kbsurveynew kbhowto KB973289
Feedback
l>