le applicazioni a 32 bit non utilizzano la cache Domain Name System (DNS) per un computer in cui è in esecuzione una versione x 64 di Windows Server 2003 o di Windows XP

Il supporto per Windows XP è terminato

Il supporto Microsoft per Windows XP è terminato l'8 aprile 2014. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il supporto per Windows Server 2003 è terminato il 14 luglio 2015.

Microsoft ha sospeso il supporto per Windows Server 2003 in data 14 luglio 2015. Questa modifica ha interessato gli aggiornamenti software e le opzioni di sicurezza. Ulteriori informazioni su come continuare a essere protetti.

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 973839
Sintomi
In un computer che esegue una versione x 64 di Windows Server 2003 o di Windows XP, le applicazioni a 32 bit non possono utilizzare la cache Domain Name System (DNS). Anche se un'applicazione tenta di risolvere il nome è presente nella cache del DNS, si invia una query DNS viene inviata a un server DNS.

Questo comportamento potrebbe generare traffico indesiderato. Inoltre, risoluzioni dei nomi che utilizzano un server DNS potrebbero essere inferiore a soluzioni che utilizzano la voce memorizzata nella cache.

Nota Questo problema non si verifica in Windows Server 2008.
Workaround
Per aggirare questo comportamento, aggiungere i nomi che si desidera risolvere il file hosts. L'applicazione consulta il file hosts prima contatta un server DNS.

Utilizzando questa soluzione alternativa, è possibile evitare la query non necessarie e ridurre il tempo di risoluzione.

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 973839 - Ultima revisione: 07/30/2009 23:07:14 - Revisione: 1.0

Microsoft Windows Server 2003, Datacenter x64 Edition, Microsoft Windows Server 2003, Enterprise x64 Edition, Microsoft Windows Server 2003, Standard x64 Edition, Microsoft Windows XP Professional x64 Edition

  • kbmt kbexpertiseadvanced kbsurveynew kbprb KB973839 KbMtit
Feedback