Al momento sei offline in attesa che la connessione Internet venga ristabilita

È disponibile un aggiornamento rapido (hotfix) che aggiunge una nuova opzione di associazione per le query statiche al database DB2 in Host Integration Server 2009

Il presente articolo è stato tradotto tramite il software di traduzione automatica di Microsoft e non da una persona. Microsoft offre sia articoli tradotti da persone fisiche sia articoli tradotti automaticamente da un software, in modo da rendere disponibili tutti gli articoli presenti nella nostra Knowledge Base nella lingua madre dell’utente. Tuttavia, un articolo tradotto in modo automatico non è sempre perfetto. Potrebbe contenere errori di sintassi, di grammatica o di utilizzo dei vocaboli, più o meno allo stesso modo di come una persona straniera potrebbe commettere degli errori parlando una lingua che non è la sua. Microsoft non è responsabile di alcuna imprecisione, errore o danno cagionato da qualsiasi traduzione non corretta dei contenuti o dell’utilizzo degli stessi fatto dai propri clienti. Microsoft, inoltre, aggiorna frequentemente il software di traduzione automatica.

Clicca qui per visualizzare la versione originale in inglese dell’articolo: 977593
Sommario
Un aggiornamento rapido (hotfix) è disponibile per Microsoft Host Integration Server 2009. Questo hotfix aggiunge una nuova opzione di associazione quando si esegue l'associazione statiche delle query a un database IBM DB2:
VERSIONE ("VRSNAM")
Questa opzione consente di fare riferimento il pacchetto utilizzando un nome per il pacchetto completo dal seguente formato:
remote database name. remote database collection ID. package ID. consistency ID
Ad esempio, è possibile utilizzare un pacchetto completo, ad esempio RDBNAM.RDBCOLID.PKGID.CNSTKN o RDBNAM.RDBCOLID.PKGID.VRSNAM. Il valore dell'opzione VERSION associazione può essere fino a 254 caratteri. In alternativa, è possibile omettere completamente.
Informazioni

Informazioni sull'hotfix

È disponibile un hotfix supportato. Questo hotfix è tuttavia destinato esclusivamente alla risoluzione del problema descritto in questo articolo. Applicare questo aggiornamento rapido (hotfix) solo per i sistemi in cui si verificano il problema descritto in questo articolo. Questo aggiornamento rapido (hotfix) potrebbe essere eseguiti ulteriori test. Se il problema non causa gravi difficoltà, si consiglia di attendere il successivo aggiornamento software contenente tale aggiornamento rapido (hotfix).

Se l'aggiornamento rapido (hotfix) è disponibile per il download, è disponibile una sezione "Hotfix disponibile per il download" all'inizio di questo articolo della Knowledge Base. Se in questa sezione non viene visualizzato, contattare il servizio clienti Microsoft e supporto tecnico per ottenere l'hotfix.

Nota Se si verificano ulteriori problemi o se è richiesta la risoluzione dei problemi, potrebbe essere necessario creare una richiesta di assistenza separata. I normali costi del servizio supporto tecnico clienti Microsoft verranno applicati per eventuali ulteriori domande e problemi che non dovessero rientrare nello specifico hotfix in questione. Per un elenco completo dei numeri di telefono del servizio clienti Microsoft e supporto tecnico o per creare una richiesta di assistenza separata, visitare il seguente sito Web Microsoft: Nota Il modulo "Hotfix disponibile per il download" Visualizza le lingue per cui è disponibile l'aggiornamento rapido (hotfix). Se non viene visualizzata la lingua desiderata, è perché un aggiornamento rapido (hotfix) non è disponibile per tale lingua.

Prerequisiti

È necessario disporre di Host Integration Server 2009 per applicare questo hotfix.

Necessità di riavvio

Non è necessario riavviare il computer dopo avere applicato questo aggiornamento rapido (hotfix).

Informazioni sulla sostituzione della correzione

Questo aggiornamento rapido (hotfix) non sostituisce altri aggiornamenti rapidi (hotfix).

Informazioni sui file

La versione in lingua inglese di questo hotfix presenta gli attributi del file (o attributi successivi) elencati nella tabella riportata di seguito. Le date e ore dei file elencate in ora UTC (UTC). Quando si visualizzano le informazioni sul file, viene convertita in ora locale. Per calcolare la differenza tra ora UTC e quella locale, utilizzare la scheda fuso orario nell'elemento di Data e ora nel Pannello di controllo.
versioni a 32 bit di Host Integration Server 2006
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaforma
DB2OLEDB.dll8.0.3755.2539,98418-Feb-201013: 40x 86
ipresync.dll8.0.3755.2475,48018-Feb-201013: 40x 86
Microsoft.hostintegration.Adapters.msdb2.Runtime.dll8.0.3755.279,78418-Feb-201013: 40x 86
Microsoft.hostintegration.dataaccesslibrary.dll8.0.3755.21,279,89618-Feb-201013: 40x 86
Microsoft.hostintegration.msdb2client.dll8.0.3755.2235,40818-Feb-201013: 40x 86
msdrda.dll8.0.3755.2874,32018-Feb-201013: 40x 86
snanls.dll8.0.3755.2109,39218-Feb-201013: 40x 86
versioni a 64 bit di Host Integration Server 2006
Nome del fileVersione del fileDimensioni fileDataOraPiattaforma
DB2OLEDB.dll8.0.3755.2763,21618-Feb-201013: 46x 64
ipresync.dll8.0.3755.2669,52818-Feb-201013: 46x 64
Microsoft.hostintegration.Adapters.msdb2.Runtime.dll8.0.3755.279,78418-Feb-201013: 46x 86
Microsoft.hostintegration.dataaccesslibrary.dll8.0.3755.21,279,89618-Feb-201013: 46x 86
Microsoft.hostintegration.msdb2client.dll8.0.3755.2235,40818-Feb-201013: 46x 86
msdrda.dll8.0.3755.21,507,15218-Feb-201013: 46x 64
snanls.dll8.0.3755.2128,33618-Feb-201013: 46x 64
Status
Microsoft ha confermato che si tratta di un problema con i prodotti elencati nella sezione "Si applica a".

Avviso: questo articolo è stato tradotto automaticamente

Proprietà

ID articolo: 977593 - Ultima revisione: 04/16/2010 02:38:18 - Revisione: 1.0

Microsoft Host Integration Server 2009

  • kbmt kbexpertiseinter kbautohotfix kbsurveynew kbqfe kbhotfixserver KB977593 KbMtit
Feedback
var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='true';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" onload="var m=document.createElement('meta');m.name='ms.dqp0';m.content='false';document.getElementsByTagName('head')[0].appendChild(m);" src="http://c1.microsoft.com/c.gif?"> t=">