Abbiamo creato Microsoft Teams per le aziende personali e di piccole dimensioni (definito "Microsoft Teams" nel resto di questo articolo) per favorire la connessione tra i nostri utenti che celebriamo come persone di tutti i ceti sociali. Per mantenere Microsoft Teams in uno spazio sicuro e accogliente per tutti, abbiamo bisogno del tuo aiuto per sostenere determinati standard di condotta chiave.  

Anche se la sezione Codice di comportamento del Contratto di Servizi Microsoft si applica a tutti i prodotti e servizi Microsoft, le interazioni dell'utente rese possibili tramite Microsoft Teams meritano un ulteriore livello di spiegazione. A questo scopo, abbiamo creato i seguenti standard della community ("Standard della community") per Microsoft Teams che descrivono come si applicano gli standard del Codice di condotta all'interno di Microsoft Teams. Questi standard della community si applicano all'uso di Microsoft Teams, incluse funzionalità come chat uno-a-uno, messaggistica di gruppo e community di Teams. 

Aderendo a questi standard e incoraggiando altri a fare lo stesso, stai giocando un ruolo importante nella creazione e nella gestione di Microsoft Teams come uno spazio in cui tutti si sentono benvenuti. 

Sommario

I nostri valori condivisi

Condotta

Content 

Informazioni per i genitori 

Standards  

Conseguenze

I nostri valori condivisi

Microsoft Teams si basa sui valori di inclusività e rispetto. Questi valori consentono a Microsoft Teams di essere uno spazio per connessioni significative sugli interessi condivisi in una varietà di utenti.    

  • Rispetta gli altri, anche quando non sei d'accordo

  • Guida con l'esempio ed essere un amministratore della tua community

  • Aiutare gli altri ci rende tutti più forti

  • L'odio non ha posto qui

Condotta

Microsoft Teams appartiene all'utente, ma appartiene anche a tutti gli altri utenti. Ognuno di voi merita un posto in cui essere sicuri, liberi dal bullismo, dall'odio e dalle molestie.   
Ricordare:  

  • Microsoft Teams offre agli utenti l'opportunità di connettersi con altri per interessi condivisi. Festeggia ciò che ti unisce ad altri utenti.

  • Non tutti hanno le stesse simpatie o antipatie di te, quindi pensa due volte a dire qualcosa di dannoso per i contenuti o le scelte di qualcun altro.

  • Prestare attenzione a ciò che accade intorno a te ed essere amministratori delle community di Teams. Se si verificano o si assiste a comportamenti o contenuti inappropriati, è consigliabile usare la funzione "Segnala un problema" per segnalare contenuti e chat inappropriati.

Contenuti

Dare agli utenti spazi per condividere informazioni, risate e supporto è il motivo per cui abbiamo creato Microsoft Teams in primo luogo. Microsoft consiglia agli utenti di condividere post, foto e video significativi per l'utente e che si ritiene possano essere significativi per altri utenti.

Ricordare:  

  • Usare le proprie conoscenze e creatività per condividere contenuti informativi, utili, di supporto, divertenti, veritiero e interessanti con altri utenti. Quando si partecipa a una chat di gruppo di Microsoft Teams o alle community di Teams, assicurarsi che il contenuto contribuisca positivamente allo scopo dichiarato dello spazio di chat.

  • I contenuti che pubblici devono essere adatti al pubblico con cui lo condividi, il che, se partecipi a una chat di gruppo di Microsoft Teams o alle community di Teams, significa che i membri nella chat di gruppo o nelle community di Teams.

  • Il contesto è importante: tenere presente che i contenuti per adulti che hanno senso in alcuni spazi potrebbero non essere appropriati per Microsoft Teams.

Informazioni per i genitori

Riteniamo che Microsoft Teams sia un luogo in cui i bambini possono interagire in modo sicuro per costruire amicizie e comunità significative. Microsoft Teams offre funzionalità che i genitori possono usare per avere maggiore trasparenza e controllo sul modo in cui i loro figli condividono informazioni con altri utenti. Ad esempio, prima che un minore possa abilitare la condivisione della posizione con un gruppo di Teams, un adulto della famiglia di account Microsoft deve aggiungersi al gruppo e consentire la condivisione della posizione.  

Riteniamo inoltre che mantenere sicure e positive le esperienze online sia molto più che creare impostazioni e controlli per le autorizzazioni. Incoraggiamo quindi i genitori a parlare con i loro figli di come usano Microsoft Teams. Parla con i tuoi figli di ciò che vedono e condividono e con chi comunicano e fagli sapere che il comportamento inappropriato nella vita reale è inappropriato online.

Standard

Se hai esaminato il Contratto di Servizi Microsoft, probabilmente le regole seguenti sembrano familiari. Possono sembrare un po' legalese, ma sopportano con noi— sostenere questi standard è fondamentale per mantenere una comunità che possa godere di tutti! Le persone differiscono per ciò che è appropriato e divertente, e a volte si verificano conflitti. Ma anche se si possono risolvere molti conflitti tra gli utenti di Microsoft Teams, ci sono tuttavia alcune cose che semplicemente non possiamo tollerare. 

In ogni sezione seguente sono disponibili esempi che mostrano come il Codice di comportamento del Contratto di Servizi Microsoft si riferisce a Microsoft Teams. Ricorda che di seguito sono riportati alcuni esempi; non sono in alcun modo destinati a essere un elenco esaustivo di comportamenti accettabili o inammissibili. 

Microsoft Teams è disponibile in paesi in tutto il mondo ed è importante che le persone di tutti gli sfondi si sentano sicure e a proprio agio sulla nostra piattaforma. Per garantire questo, dobbiamo rispettare le leggi locali e rimuovere il contenuto o il comportamento che sostiene o promuove attività illegali. 

Ad esempio, non: 

  • Creare community di Teams o chat di gruppo di Microsoft Teams in relazione all'uso illegale di droghe

  • Promuovere o lodare i terroristi

  • Organizzare incontri violenti o condividere in altro modo contenuti che glorificano o incitano alla violenza

  • Offrire servizi sessuali

  • Pubblicare collegamenti o video che consentono agli utenti di accedere a copie non autorizzate di musica o video protetti da copyright

  • Pubblicizzare, coordinare o facilitare in altro modo l'acquisto o la vendita di armi da fuoco, munizioni o altri prodotti regolamentati

ii. Fai la tua parte per proteggere tutti

Per mantenere Microsoft Teams come posto per tutti, non possiamo consentire comportamenti o contenuti progettati per sfruttare, danneggiare o minacciare chiunque, ovvero bambini, adulti o altro. Quando si minaccia, abusivo o insultante linguaggio viene utilizzato contro un altro membro della nostra comunità, o la comunità in generale, mina la capacità di ogni utente di godere della comunità. 

Ad esempio, non: 

  • Minacciare la violenza contro un altro utente o la sua famiglia

  • Incoraggiare altri utenti ad autolesionismo

  • Condividere contenuti o creare community di Teams dedicate a glorificare o promuovere disturbi alimentari

  • Assegnare utenti vulnerabili o sensibili con contenuti o contenuti inappropriati progettati specificamente per offenderli

  • Creare o gestire un "gruppo di odio" rivolto a un particolare individuo o gruppo

  • Forzare, molestare o ricattare gli utenti a pagarti denaro

  • Condividere contenuti che illustrano comportamenti offensivi o violenti

  • Condividere o incoraggiare la condivisione di qualsiasi contenuto che presenti una minore di natura sessuale o suggestiva

iii. Trasformare la posta indesiderata in sostanza

Microsoft Teams consiste nel creare connessioni significative. Il modo migliore per farlo è condividere contenuti genuini per i tuoi interessi. Anche se è possibile connettersi a interessi commerciali e aziendali autenticamente condivisi, non usare Microsoft Teams per le comunicazioni su un solo lato.

Ad esempio, non:  

  • Offri regolarmente premi per portare nuovi membri a partecipare alle chat di gruppo di Microsoft Teams o alle community di Teams

  • Inviare ripetutamente messaggi ad altri utenti senza il loro consenso

  • Pubblicare ripetutamente contenuti uguali o simili

  • Inviare più inviti agli utenti di Teams che non hanno mostrato interesse a partecipare alle chat di gruppo di Microsoft Teams o alle community di Teams

iv. Mantenere puliti i contenuti

Gli utenti vengono a Microsoft Teams per connettersi a tutti i tipi di problemi e interessi.  I gusti di tutti sono diversi, ed è fantastico! Tuttavia, questo non significa che assolutamente nulla va. Per mantenere Microsoft Teams accogliente e inclusivo per tutti, è necessario evitare alcuni contenuti.

Sostenere una comunità accogliente e inclusiva

Le molestie e l'odio hanno molte forme, ma nessuna ha una casa qui. Per rendere Microsoft Teams un posto per tutti e per evitare che le persone si sentano a disagio o sgradite, dobbiamo tutti essere amministratori. Questo significa non solo non molestare altri utenti, significa abbracciarli. Significa prestare particolare attenzione al modo in cui altri utenti potrebbero interpretare il contenuto. 

Ad esempio, non:  

  • Usare un linguaggio intimidatorio o dispregiativo rivolto ad altri

  • Prendere in giro le identità o i tratti personali di altre persone

  • Target individui in base alla loro connessione a un gruppo particolarmente emarginato o vulnerabile

  • Usare un linguaggio che opera per escludere o sminuire altri utenti o escludere qualcuno da una conversazione

  • Trasformare quello che dovrebbe essere un commento sul contenuto di un utente in un attacco personale

  • Creare chat di gruppo di Microsoft Teams o community di Teams dedicate ad abbattere un altro utente o gruppo

  • Incoraggia chiunque a eseguire una delle operazioni precedenti

Rispettare le parole

Va bene non essere d'accordo con altri utenti su Microsoft Teams; ma mantieni il tuo tono rispettoso e la tua lingua pulita. L'odio non ha posto qui, e non è giusto che la tua condivisione di opinioni si trasformi in molestie. Le molestie includono qualsiasi comportamento negativo personalizzato, dirompente o che rischia di far sentire qualcuno sgradito o pericoloso. Per qualificarsi come molestie, il comportamento non deve essere estratto o persistente. Anche un singolo messaggio offensivo potrebbe danneggiare l'esperienza di qualcuno. Sapere quando disegnare la linea, quando tornare indietro. Conoscere e rispettare altri utenti di Microsoft Teams. 

Ad esempio, la condivisione accettabile di una differenza di opinione può includere:  

  • Non so come sei arrivato a questa conclusione. Riprova.

  • Grazie per aver condiviso la tua opinione, ma non sono d'accordo.

  • Questo non sembra accurato. Potresti condividere le tue fonti? La disinformazione non ha posto qui.

  • Questa community di Teams non è per me; Mi rimuovo.

Le molestie hanno l'aspetto di:

  • Questa è l'idea [profanità] che ho mai sentito. Prendi un cervello, [insulto razziale].

  • Che ne dici di incontrarci di persona per sistemare questo? So dove vivi.

  • Non riesco a credere che qualcuno sia [slur contro gli utenti con disabilità] come è permesso essere in questa community di Teams. KYS.

  • Questa università [profana] è uno scherzo. Presto ti dispiacerai tutti.

  • Questi insulti omofobi stanno rovinando questo paese. Chiunque accetti, partecipa alla mia community di Teams; le tue battute "offensive" saranno al sicuro lì.

Siate voi stessi, ma non a spese degli altri.

Microsoft Teams è tuo, ma è anche di tutti gli altri. Incoraggiamo la genuinità, ma non è nei nostri valori condivisi pubblicare qualcosa che impedisce agli altri di avere esperienze positive. Aspiriamo a una community in cui tutti si sentano i benvenuti. Il contenuto problematico si intralcia. Se stai cercando un posto su Internet per far emergere le persone o per condividere disinformazione, Microsoft Teams non è il posto giusto per te. 

Ad esempio, non:  

  • Condividere informazioni che si conoscono o si sospettano possano essere false o fuorvianti

  • Fai commenti religiosi provocanti

  • Pubblicare o inviare a qualcuno un'immagine destinata a shock o disgusto

  • Usa la tua voce all'interno della chat di gruppo di Microsoft Teams o delle community di Teams per promuovere una politica controversa, in particolare se questo non è l'argomento che il gruppo ha raccolto intorno

  • Premi continuamente gli utenti per interagire con te su questioni di politica, anche se non hanno mostrato alcun interesse

  • Pubblica contenuti su un evento violento, esprimendo un'opinione che sminui la tragedia o sostiene che la violenza non è realmente accadva

Condividere contenuti adatti a tutti i gruppi di destinatari

Persone provenienti da tutto il mondo si aggiungono a Microsoft Teams e comprendiamo che le persone di diverse origini hanno prospettive diverse sugli argomenti per adulti e adulti. Poiché Microsoft Teams deve essere amichevole e accessibile a tutti, questo non è il posto appropriato per i contenuti sessuali. E a volte qualcosa di apparentemente innocuo può fare riferimento a qualcosa di inappropriato, se si guarda in un certo modo. Se il tuo contenuto o comportamento è progettato per indurre gli altri a pensare che stanno leggendo o vedendo qualcosa di inappropriato, dovremo trattarlo in questo modo. Mantieni i tuoi post e messaggi adatti a tutti i destinatari per mantenere questo luogo accogliente per tutti. Se il contenuto, la chat di gruppo di Microsoft Teams o le community di Teams sono più adatti a una determinata fascia d'età, assicurarsi di includere un'etichetta appropriata per chiarire questo aspetto. 

Ad esempio, non:  

  • Condividere descrizioni grafiche di violenza o contenuti sessuali per adulti

  • Assegna un nome a una delle tue community di Teams "Divertimento estivo" se il pubblico di destinazione è adulti che si connettono ai migliori birrai estivi. Considera invece un nome come "Summer Drink Spots"

  • Pubblicare un collegamento a un video che presenta o promuove la somiglianza

  • Pubblica meme che contengono nudità

  • Inviare messaggi invii di posta in entrata ad altri utenti

  • Usare due entendre o frasi con due significati inappropriati nei post o nei commenti

v. I vantaggi delle frodi non sono vantaggiosi per nessuno

La frode è un qualsiasi tentativo di usare l'inganno o la falsa rappresentazione a scopo di guadagno personale o finanziario. Quando si verifica una frode, mina l'idea stessa di comunità. Quindi non farlo! 

Ad esempio, non:  

  • Rappresentare falsamente un marchio, un altro utente o Microsoft

  • Dare ad altri utenti l'impressione di essere un dipendente Microsoft

  • Promuovere prodotti, servizi o offerte ingannevoli o fuorvianti

  • Perfezioni delle truffe

  • Provare ad accedere a Microsoft Teams da qualcosa di diverso dal proprio account Microsoft

  • Modificare il coinvolgimento sui post personali o di altri utenti

vi. Quando ci sono limiti, c'è un motivo

Quando impostiamo restrizioni, lo facciamo per garantire la sicurezza di tutti o migliorare un'esperienza per tutti in Microsoft Teams. Il tentativo di aggirare le restrizioni può influire sia sulla privacy degli utenti che sull'integrità dei servizi Microsoft. Per la sicurezza di tutti, è importante rispettare le limitazioni intenzionali.

Ad esempio, non: 

  • Usare altri account per continuare a comunicare con un altro utente che ti ha bloccato

  • Creare account Microsoft alternativi per aggirare una sospensione o una restrizione

  • Tentativo di usare Microsoft Teams in forma anonima o da un account diverso dal proprio account Microsoft

Vii. Il comportamento dannoso non ha posto in Microsoft Teams

Il comportamento dannoso in Microsoft Teams rovina l'esperienza per tutti. La manipolazione, l'sfruttamento e l'abuso dei servizi Microsoft Teams non riguarda solo Microsoft. Queste azioni inibiscono inoltre la capacità di Microsoft di fornire i migliori servizi possibili ai clienti di tutto il mondo. In Microsoft Teams, ci dedichiamo alla sicurezza e al benessere della nostra community e ci impegniamo a garantire che i prodotti e le funzionalità di cui godono i nostri utenti siano sicuri, sicuri e divertenti per tutti. 

Ad esempio, non 

  • Condividere collegamenti a malware

  • Interferire con la capacità di un utente di accedere alla rete o al dispositivo

  • Interferire con l'esperienza di un altro utente nel servizio usando bot o altre automazioni

  • Partecipa agli attacchi DDoS (Distributed Denial of Service)

  • Uso improprio del personale Microsoft (verbalmente o in testo)

  • Provare a decodificare o modificare Microsoft Teams

  • Incoraggiare il terrorismo (ad esempio pubblicando istruzioni per realizzare bombe o altre armi)

Viii. Rispettare i diritti degli altri

In sostanza, ciò significa che non usi cose che non appartengono a te e non eseguire operazioni per cui non hai l'autorizzazione. Le persone lavorano sodo per creare contenuti. Se non si è certi che sia accettabile usare qualcosa, è preferibile essere sicuri e presumere che l'uso del contenuto di qualcuno non sia accettabile.

Ad esempio, non: 

  • Usare logo protetti da copyright o altro materiale che non si è autorizzati a usare

  • Condividere il contenuto di altri utenti senza autorizzazione e senza concedere loro l'attribuzione appropriata

  • Tentativo di passare il contenuto creato da altri come contenuto creato dall'utente

  • Modificare l'immagine di un'altra persona e condividerla con altri utenti

Ix. Rispetta sempre la privacy degli altri

Microsoft è affidabile ed è fondamentale proteggere la privacy degli utenti di Microsoft Teams. Prendiamo seriamente questa responsabilità e non tollereremo comportamenti o contenuti che mettano a rischio la privacy o la sicurezza di un altro utente di Microsoft Teams.  

Ad esempio, non: 

  • Condividere informazioni su un altro utente in modo più ampio rispetto a quanto concordato

  • Minacciano di rilasciare informazioni personali o private su un altro utente, ad esempio l'indirizzo residenziale

Se si raccolgono informazioni direttamente da altri utenti, in particolare su vasta scala, è chiaro che l'utente e non Microsoft lo stanno raccogliendo (ad esempio, "tutti mi inviano i tuoi indirizzi in modo che io possa inviarti un campione del prossimo batch di biscotti che cuocio usando questa ricetta. ")

X. Essere una forza per il bene, anche quando gli altri non sono

Se sai che qualcuno si sta impegnando in comportamenti o disperde contenuti che violano questi standard della community, comunicagli che il suo comportamento non va bene e avvertilo invece di aiutarlo a percorrere la strada che sta per percorrere.

Conseguenze

La nostra priorità è la sicurezza di tutti in Microsoft Teams. Il contenuto e il comportamento che mette a rischio altri utenti o li fa sentire sgraditi non ha posto qui. Quindi, a volte dobbiamo intervenire. Non siamo fuori a punire, ma piuttosto a proteggere l'esperienza di tutti. 

Ogni azione correttiva ha lo scopo di mostrare solo cosa c'era di sbagliato e cosa si può imparare da una situazione. Sappiamo che le persone commetteno errori e riteniamo che le interruzioni di giudizio possano essere significative opportunità di crescita. 

Tuttavia, ci sono scenari in cui potrebbe essere necessario rimuovere definitivamente un utente, per il migliore interesse della nostra community più ampia.

Comportamento inappropriato 

Se si violano questi standard della community, è possibile che vengano applicate restrizioni all'account o all'accesso alle funzionalità più strettamente associate al comportamento problematico.  

Contenuto inappropriato 

Poiché i contenuti di Microsoft Teams devono essere adatti a tutti i gruppi di destinatari, a volte rimuoviamo i contenuti per proteggere i nostri utenti. A seconda del tipo di violazione del contenuto, ciò può comportare la limitazione di alcune funzionalità per l'utente che ha creato o condiviso il contenuto.  

Ripetizione o gravi reati 

Potremmo adottare misure definitivamente efficaci se non possiamo più considerare attendibile un utente a causa di una grave violazione o se i nostri tentativi di correggere comportamenti negativi ripetuti non riescono. Tali misure definitivamente efficaci possono comportare la perdita di tutti gli accessi a Microsoft Teams e a qualsiasi contenuto contenuto nel proprio account.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×