Come Microsoft Search in Bing consente di proteggere le informazioni

Per facilitare la ricerca di informazioni sul lavoro in modo più rapido e semplice, l'organizzazione usa Microsoft Search. Quando si effettua una ricerca in Bing, Office 365 o SharePoint Online e si accede al proprio account aziendale o dell'Istituto di istruzione, verranno restituiti i risultati rilevanti dell'organizzazione, tra cui persone, file, siti interni e altro ancora.

Priorità per la sicurezza e la privacy

Per rendere le informazioni sicure e private dell'organizzazione è importante. Con Microsoft Search in Bing:

  • Solo gli utenti dell'organizzazione che hanno eseguito l'accesso con un account aziendale o dell'Istituto di istruzione valido possono visualizzare i risultati dell'attività

  • Microsoft non mira alla pubblicità in base alla propria identità aziendale o all'identità dell'organizzazione

  • L'amministratore della ricerca può visualizzare solo il numero di ricerche per tipo (persone, file e così via) e un elenco aggregato di ricerche principali

  • Solo puoi vedere la cronologia delle ricerche lavorative individuali

  • È possibile trovare solo i file di lavoro e le informazioni condivise con l'utente o avere l'autorizzazione per vedere

  • Bing protegge i risultati del lavoro in modo che tu possa avere la certezza che le tue informazioni non sono mai disponibili per le ricerche di Bing pubbliche o per altre organizzazioni, incluso Microsoft

Cosa possono trovare gli altri utenti

Quando usi Microsoft Search in Bing, troverai solo le informazioni e i risultati a cui hai accesso. Ad esempio:

  • File creati o condivisi direttamente da te

  • File condivisi con un gruppo a cui si appartiene o salvati in un sito di SharePoint o OneDrive a cui si ha accesso

  • Orari di disponibilità per gli utenti dell'organizzazione

  • Riunioni a cui si è stati invitati e a una persona o un gruppo

  • Siti di SharePoint di cui si è membri o che sono stati condivisi con l'utente

  • Conversazioni private di cui si fa parte

  • Conversazioni pubbliche

Risultati sul lavoro e sul Web in Bing

Quando si cercano risultati lavorativi, Bing Invia la ricerca ai relativi prodotti e servizi di Office 365, ad esempio SharePoint, OneDrive, teams e Yammer. Quando il cloud aziendale restituisce i risultati, Bing li Visualizza e solo le persone che hanno eseguito l'accesso con un account di lavoro valido possono visualizzarle.

Ci sono due posizioni in cui è possibile visualizzare i risultati del lavoro in Bing:

  • Pagina tutti i risultati: se si verifica un risultato di lavoro rilevante, verrà visualizzato nella parte superiore della pagina dei risultati della ricerca seguita da risultati Web pubblici rilevanti

  • Pagina dei risultati del lavoro: Questa pagina Mostra solo i risultati del lavoro dell'organizzazione e non include mai i risultati del Web pubblico

Quando si è nella pagina tutti i risultati, è possibile identificare facilmente i risultati del lavoro cercando il logo, il nome o l'immagine del profilo dell'organizzazione.

Screenshot della pagina tutti i risultati con callout che identifica i risultati del lavoro.

Accesso automatico

Se si accede all'account di lavoro in altri siti Microsoft, è possibile che si sia effettuato l'accesso automatico quando si accede a bing.com o si usa l'app Bing. Per ridurre il numero di richieste di accesso, l'organizzazione ha abilitato l'accesso automatico. Quando si effettua una ricerca in Bing, è possibile stabilire rapidamente se si è eseguito l'accesso al proprio account di lavoro: è sufficiente cercare l'indirizzo di posta elettronica del lavoro nella parte superiore di qualsiasi pagina.

Inoltre, se Disconnetti l'account di lavoro in Bing o in qualsiasi sito Microsoft, sarai disconnesso in tutti i siti Microsoft.

Mantieni private le tue ricerche personali

Se non si vuole che le ricerche vengano registrate nella cronologia ricerche personali, il modo più semplice e veloce per eseguire ricerche nel Web in privato consiste nell'aprire una finestra del browser privato, ad esempio una finestra InPrivate Edge o una finestra in incognito di Chrome. L'uso di una finestra del browser privato garantisce che gli altri utenti che hanno accesso al dispositivo non visualizzino la cronologia ricerche, ma il provider di servizi scolastici, di lavoro o Internet potrebbe comunque essere in grado di accedere ai dati. Inoltre, puoi prendere in considerazione l'uso di una rete sicura a casa per qualsiasi attività sensibile e personale online. Leggi altre informazioni su come rimanere sicuri online.

Cronologia ricerche di lavoro e Web

La cronologia ricerche in Bing viene gestita in modo diverso in base allo stato:

  • È stato eseguito l'accesso all'account aziendale: la cronologia delle ricerche lavorative specifiche non è condivisa con la società o altre società, incluso Microsoft. Puoi rivedere la cronologia ricerche in qualsiasi momento, scaricarla dalla pagina Cronologia ricerche. Sono disponibili solo gli ultimi 30 giorni della cronologia delle ricerche. Usando Microsoft Search in Bing, l'amministratore della ricerca può essere in grado di visualizzare le ricerche nell'ambito di un elenco aggregato delle ricerche principali, ma non è stato attribuito a te.

  • È stato eseguito l'accesso al proprio account Microsoft personale: si ha anche il controllo della cronologia delle ricerche associata al proprio account Microsoft personale. Bing e Microsoft offre gli strumenti per gestire e cancellare la cronologia delle ricerche, nonché modi per evitare che vengano aggiunte nuove ricerche.

  • Non è stato eseguito l'accesso: quando si è disconnessi, la cronologia delle ricerche è disponibile solo su tale dispositivo. È possibile cancellare tutte le ricerche dalla cronologia o rimuovere ricerche specifiche da quel particolare dispositivo, oltre a impedire l'aggiunta di nuove ricerche.

  • È stata usata una finestra privata: le ricerche non vengono mai salvate nella cronologia ricerche. Se si è effettuato l'accesso al proprio account personale o Microsoft da una finestra del browser privato, le ricerche effettuate verranno associate a tale account.

Nota: La cancellazione della cronologia ricerche in Bing non consente di cancellare o eliminare la cronologia ricerche del browser.

Vedere anche

Trovare le informazioni necessarie con Microsoft Search in Bing

Privacy in Microsoft

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×