Condivisione di elementi della cartella di SharePoint con autorizzazioni esclusive

Gli utenti di SharePoint possono condividere tutti i contenuti, incluso il contenuto con autorizzazioni univoche, archiviati in una cartella con altri.

Condividere il contenuto della cartella nella finestra di dialogo condivisione cartelle:

Selezionare la casella di controllo Condividi tutto in questa cartella, anche gli elementi con autorizzazioni univoche nella finestra di dialogo condivisione della cartella.

Deselezionare la casella di controllo Condividi tutto in questa cartella, anche gli elementi con autorizzazioni univoche nella versione classica di SharePoint per condividere solo la cartella e il contenuto che ereditano le autorizzazioni. 

Questa caratteristica non modifica il modello di autorizzazioni di base. Questa caratteristica non consente inoltre di modificare la capacità di un utente di condividere o individuare contenuti a cui non è possibile accedere.

Finestra di dialogo condivisione cartelle con Condividi tutto in questa cartella, anche gli elementi con autorizzazioni univoche selezionate

Note: 

  • Questa opzione non sarà presente quando si usano alcune versioni di SharePoint. Nell'esperienza moderna di SharePoint, le cartelle condividono automaticamente il contenuto indipendentemente dalle autorizzazioni univoche per impostazione predefinita e non possono essere modificate.

  • Quando un utente condivide una cartella che contiene elementi con autorizzazioni univoche, non verranno rimosse o limitate le autorizzazioni di modifica. La condivisione verrà invece aggiunta o concessa solo alle autorizzazioni.

Funzionamento della condivisione delle cartelle di autorizzazioni univoche:

Un file o una cartella che eredita le autorizzazioni da una cartella padre avrà le stesse autorizzazioni della cartella padre. Un file o una cartella può avere autorizzazioni univoche se un utente lo condivide con altri utenti, crea un collegamento Guest anonimo o smette manualmente di ereditare le autorizzazioni.

Nell'esempio seguente le autorizzazioni di modifica esistenti non vengono rimosse:

  • La cartella A contiene due file.

  • L' utente a ha accesso in lettura a un file e ha accesso in modifica all'altro file.

  • Amministratore o un altro utente condivide la cartella a con le autorizzazioni di visualizzazione per l'utente a. In entrambi i file sono presenti le autorizzazioni di visualizzazione.

  • L' utente a fa clic sul collegamento invita/Condividi alla cartella a.

  • L' utente a può comunque modificare il file a cui avevano modificato l'accesso.

Perché si verifica questo problema? Quando un utente condivide una cartella contenente elementi che contengono autorizzazioni univoche, non rimuoviamo o limitiamo le autorizzazioni esistenti. Aggiungiamo o concediamo solo le autorizzazioni.

Per impedire a un utente di modificare il file, usare una delle opzioni seguenti:

  • Opzione 1 : modificare direttamente le autorizzazioni per il file (concedere solo le autorizzazioni di visualizzazione a Usera).

  • Opzione 2 : interrompere la condivisione della cartella in Usera. In questo articolo vengono rimosse le autorizzazioni per tutti i sottofile e le cartelle. Crea quindi una nuova condivisione nella cartella che contiene le autorizzazioni di visualizzazione.

Per altre informazioni sull'ereditarietà delle autorizzazioni, vedere che cos'è l'ereditarietà dei permessi?

Serve ulteriore assistenza? Accedere alla community Microsoft.

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×