Creare formule per i calcoli in PowerPivot

In questo articolo verranno esaminate le nozioni di base sulla creazione di formule di calcolo sia per le colonne calcolate che per le misure in Power Pivot. Se non si conosce DAX, vedere Guida introduttiva: informazioni sulle nozioni di base su DAX in 30 minuti.

Nozioni fondamentali sulle formule

Power Pivot fornisce le espressioni per l'analisi dei dati (DAX) per la creazione di calcoli personalizzati in Power Pivot tabelle e nella tabella pivot di Excel. DAX include alcune delle funzioni usate nelle formule di Excel e funzioni aggiuntive progettate per funzionare con i dati relazionali ed eseguire l'aggregazione dinamica.

Ecco alcune formule di base che potrebbero essere usate in una colonna calcolata:

Formula

Descrizione

=TODAY()

Inserisce la data odierna in ogni riga della colonna.

=3

Inserisce il valore 3 in ogni riga della colonna.

=[Column1] + [Column2]

Somma i valori nella stessa riga di [Column1] e [Column2] e inserisce i risultati nella stessa riga della colonna calcolata.

È possibile creare formule Power Pivot per le colonne calcolate molto durante la creazione di formule in Microsoft Excel.

Quando si crea una formula, attenersi alla procedura seguente:

  • Ogni formula deve iniziare con un segno di uguale.

  • Puoi digitare o selezionare un nome di funzione oppure digitare un'espressione.

  • Iniziare a digitare le prime lettere della funzione o del nome desiderato e completamento automatico Visualizza un elenco di funzioni, tabelle e colonne disponibili. Premere TAB per aggiungere un elemento dall'elenco completamento automatico alla formula.

  • Fare clic sul pulsante FX per visualizzare un elenco di funzioni disponibili. Per selezionare una funzione nell'elenco a discesa, usare i tasti di direzione per evidenziare l'elemento e quindi fare clic su OK per aggiungere la funzione alla formula.

  • Specificare gli argomenti per la funzione selezionandoli da un elenco a discesa di possibili tabelle e colonne oppure digitando valori o un'altra funzione.

  • Verificare se sono presenti errori di sintassi: verificare che tutte le parentesi siano chiuse e che le colonne, le tabelle e i valori siano correttamente referenziati.

  • Premere INVIO per accettare la formula.

Nota: In una colonna calcolata, non appena si accetta la formula, la colonna viene popolata con i valori. In una misura, premendo INVIO, la definizione della misura viene salvata.

Creare una formula semplice

Per creare una colonna calcolata con una formula semplice

SalesDate

Sottocategoria

Prodotto

Vendite

Quantità

1/5/2009

Accessori

Valigetta

254995

68

1/5/2009

Accessori

Caricabatterie mini

1099,56

44

1/5/2009

Digitale

Digital Slim

6512

44

1/6/2009

Accessori

Obiettivo di conversione teleobiettivo

1662,5

18

1/6/2009

Accessori

Cavalletto

938,34

18

1/6/2009

Accessori

Cavo USB

1230,25

26

  1. Selezionare e copiare i dati dalla tabella precedente, incluse le intestazioni di tabella.

  2. In Power Pivot fare clic su Home>Incolla.

  3. Nella finestra di dialogo Incolla anteprima fare clic su OK.

  4. Fare clic su progettazione> colonne> Aggiungi.

  5. Nella barra della formula sopra la tabella digitare la formula seguente.

    = [Vendite]/[quantità]

  6. Premere INVIO per accettare la formula.

I valori vengono quindi compilati nella nuova colonna calcolata per tutte le righe.

Suggerimenti per l'uso di completamento automatico

  • Puoi usare il completamento automatico formule al centro di una formula esistente con funzioni annidate. Il testo immediatamente prima del punto di inserimento viene usato per visualizzare i valori nell'elenco a discesa e tutto il testo dopo il punto di inserimento rimane invariato.

  • Power Pivot non aggiunge la parentesi di chiusura delle funzioni o corrisponde automaticamente alle parentesi. È necessario assicurarsi che ogni funzione sia sintatticamente corretta o non sia possibile salvare o usare la formula. Power Pivot fa evidenziare le parentesi, che rende più semplice verificare se sono state chiuse correttamente.

Uso di tabelle e colonne

le tabelle diPower Pivot sono simili alle tabelle di Excel, ma sono diverse nel modo in cui funzionano con i dati e con le formule:

  • Le formule in Power Pivot funzionano solo con tabelle e colonne, non con singole celle, riferimenti a intervalli o matrici.

  • Le formule possono usare le relazioni per ottenere i valori dalle tabelle correlate. I valori recuperati sono sempre correlati al valore della riga corrente.

  • Non è possibile incollare Power Pivot formule in un foglio di lavoro di Excel e viceversa.

  • Non è possibile avere dati irregolari o "stracciati", come in un foglio di lavoro di Excel. Ogni riga di una tabella deve contenere lo stesso numero di colonne. Tuttavia, puoi avere valori vuoti in alcune colonne. Le tabelle dati di Excel e le tabelle di dati Power Pivot non sono intercambiabili, ma è possibile collegarsi a tabelle di Excel da Power Pivot e incollare i dati di Excel in Power Pivot. Per altre informazioni, vedere aggiungere dati del foglio di lavoro a un modello di dati tramite una tabella collegata e copiare e incollare righe in un modello di dati in PowerPivot.

Riferimento a tabelle e colonne in formule ed espressioni

È possibile fare riferimento a qualsiasi tabella e colonna usando il relativo nome. Ad esempio, la formula seguente illustra come fare riferimento alle colonne di due tabelle usando il nome completo:

= SUM (' New Sales ' [Amount]) + SUM (' Past Sales ' [Amount])

Quando viene valutata una formula, Power Pivot controlla prima la sintassi generale e quindi controlla i nomi delle colonne e delle tabelle fornite in base a possibili colonne e tabelle nel contesto corrente. Se il nome è ambiguo o se non è possibile trovare la colonna o la tabella, viene visualizzato un messaggio di errore nella formula (una stringa #ERROR anziché un valore di dati nelle celle in cui si verifica l'errore). Per altre informazioni sui requisiti di denominazione per tabelle, colonne e altri oggetti, vedere "requisiti di denominazione nella specifica della sintassi DAX per Power Pivot.

Nota: Context è una caratteristica importante di Power Pivot modelli di dati che consentono di creare formule dinamiche. Il contesto è determinato dalle tabelle nel modello di dati, dalle relazioni tra le tabelle e da eventuali filtri applicati. Per altre informazioni, Vedi contesto nelle formule DAX.

Relazioni tra tabelle

Le tabelle possono essere correlate ad altre tabelle. Creando relazioni, puoi acquisire la possibilità di cercare dati in un'altra tabella e usare i valori correlati per eseguire calcoli complessi. Ad esempio, è possibile usare una colonna calcolata per cercare tutti i record di spedizione correlati al rivenditore corrente e quindi sommare i costi di spedizione per ogni. L'effetto è simile a una query con parametri: è possibile calcolare una somma diversa per ogni riga della tabella corrente.

Molte funzioni DAX richiedono che esista una relazione tra le tabelle o in più tabelle per individuare le colonne a cui si fa riferimento e restituire risultati che abbiano un senso. Altre funzioni cercheranno di identificare la relazione. Tuttavia, per ottenere risultati ottimali, è consigliabile creare sempre una relazione, se possibile.

Quando si lavora con le tabelle pivot, è particolarmente importante connettere tutte le tabelle utilizzate nella tabella pivot in modo che i dati di riepilogo possano essere calcolati correttamente. Per altre informazioni, vedere usare le relazioni nelle tabelle pivot.

Risoluzione dei problemi relativi agli errori nelle formule

Se viene visualizzato un messaggio di errore durante la definizione di una colonna calcolata, la formula potrebbe contenere un errore sintattico o un errore semantico.

Gli errori sintattici sono i più facili da risolvere. In genere coinvolgono una parentesi o una virgola mancante. Per informazioni sulla sintassi delle singole funzioni, vedere riferimento alla funzione DAX.

L'altro tipo di errore si verifica quando la sintassi è corretta, ma il valore o la colonna a cui si fa riferimento non ha senso nel contesto della formula. Questi errori semantici potrebbero essere causati da uno dei problemi seguenti:

  • La formula fa riferimento a una colonna, una tabella o una funzione non esistente.

  • La formula sembra essere corretta, ma quando la Power Pivot recupera i dati, viene rilevato un tipo non corrispondente e viene generato un errore.

  • La formula passa un numero o un tipo di parametri non corretto a una funzione.

  • La formula fa riferimento a una colonna diversa che contiene un errore e quindi i relativi valori non sono validi.

  • La formula fa riferimento a una colonna che non è stata elaborata. Questo problema può verificarsi se la cartella di lavoro è stata modificata in modalità manuale, apportate modifiche, quindi non è mai stato aggiornato i dati o sono stati aggiornati i calcoli.

Nei primi quattro casi, DAX contrassegna l'intera colonna che contiene la formula non valida. Nell'ultimo caso, DAX Disabilita la colonna per indicare che la colonna si trova in uno stato non elaborato.

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×