Nota: La funzione, il metodo, la proprietà o l'oggetto descritto in questo argomento è disabilitato se Microsoft Jet Expression Service è in esecuzione in modalità sandbox, che impedisce la valutazione delle espressioni potenzialmente pericolose. Per altre informazioni sulla modalità sandbox, cercare "modalità sandbox" nella Guida.

Usata con l'istruzione Print # o il metodo Print per posizionare l'output.

Sintassi

TAB[(n)]

L'nargomento facoltativo è il numero di colonna in cui si sposta prima di visualizzare o stampare le colonne espressione in un elenco. Se omesso, TAB sposta il punto di inserimento all'inizio della area di stampa. In questo modo è possibile usare TAB al posto di una virgola nelle impostazioni locali in cui la virgola viene utilizzata come separatore decimale.

Osservazioni

Se la posizione di stampa corrente sulla riga corrente è maggiore di n,TAB passa all'n-esima colonna nella riga di output successiva. Se n è minore di 1, TAB sposta la posizione di stampa nella colonna 1. Se n è maggiore dello spessore della riga di output, TAB calcola la posizione di stampa successiva usando la formula:

n Modifica larghezza

Se ad esempio la larghezza è 80 e si specifica TAB(90),la stampa successiva inizierà dalla colonna 10, ovvero il resto di 90/80. Se n è minore della posizione di stampa corrente, la stampa inizia nella riga successiva in corrispondenza della posizione di stampa calcolata. Se la posizione di stampa calcolata è maggiore della posizione di stampa corrente, la stampa inizia in corrispondenza della posizione di stampa calcolata sulla stessa riga.

La posizione di stampa più a sinistra di una riga di output è sempre 1. Quando si usa l'istruzione Print # per stampare su file, la posizione di stampa più a destra è la larghezza corrente del file di output, che è possibile impostare con l'istruzione Width #.

Nota:  Assicurarsi che le colonne della tabella siano abbastanza larghe da contenere lettere larghe.

Quando si usa la funzione TAB con il metodo Print, la superficie di stampa viene divisa in colonne uniformi a larghezza fissa. La larghezza di ogni colonna è una media della larghezza di tutti i caratteri in punti per il tipo di carattere scelto. Non esiste tuttavia alcuna correlazione tra il numero di caratteri stampati e il numero di colonne a larghezza fissa occupate da tali caratteri. Ad esempio, la lettera maiuscola W occupa più di una colonna a larghezza fissa, mentre la lettera minuscola i occupa meno di una colonna a larghezza fissa.

Esempio

Nota: Gli esempi seguenti illustrano l'uso di questa funzione in un modulo di Visual Basic, Applications Edition (VBA). Per altre informazioni sull'uso di VBA, selezionare Riferimenti per sviluppatori nell'elenco a discesa accanto a Cerca e immettere uno o più termini nella casella di ricerca.

Questo esempio usa la funzione TAB per posizionare l'output in un file e nella finestra Immediata.

' The Tab function can be used 
' with the Print # statement.
Open "TESTFILE" For Output As #1 ' Open file for output.
' The second word prints at column 20.
Print #1, "Hello"; Tab(20); "World."
' If the argument is omitted, cursor is moved
' to the next print zone.
Print #1, "Hello"; Tab; "World"
Close #1 ' Close file.

La funzione TAB può essere usata anche con il metodo Print. L'istruzione seguente stampa il testo a partire dalla colonna 10.

Debug.Print Tab(10); "10 columns from start."

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×