Gestire query (Power Query)

È possibile gestire le query nel riquadro Query dell'editor di Power Query o nella scheda Query del riquadro Connessioni & query in Excel.  Questa operazione è particolarmente utile se si hanno molte query e si vuole individuare rapidamente una query. Dopo aver trovato una query, è possibile eseguire una serie di azioni aggiuntive, ad esempio duplicare, fare riferimento, unire, accodare, condividere ed eliminare una query.

Quando si crea una query, le informazioni di connessione vengono create dietro le quinte. Il ruolo della query è modellare i dati. Il ruolo delle informazioni di connessione è mantenere le informazioni sull'origine dati e aggiornare i dati in base alle impostazioni di aggiornamento, ad esempio la frequenza.

Non tutte le query possono essere caricate in un foglio di lavoro. Questo problema può verificarsi quando si importano dati da un'originedati esterna, si modellano i dati nell'editor di Power Query, si seleziona Home> Carica in e quindi si usa la finestra di dialogo Importa dati per inserire la query in un modello di dati o in un file ODC (Office Data Connection).

Di seguito è riportato un riepilogo dei comandi che è possibile usare nell'ordine in cui sono visualizzati nei rispettivi menu di scelta rapida della scheda Query del riquadro Connessione & Query in Excel o nel riquadro Query nell'editor di Power Query. Alcuni comandi sono disponibili solo in un riquadro. Molti di questi comandi sono disponibili anche nella scheda Query contestuale sulla barra multifunzione. Tutte le query nella cartella di lavoro vengono visualizzate e ordinate in base alla data e all'ora dell'ultima modifica a partire dalla più recente.

  1. Eseguire una delle operazioni seguenti: In Excel selezionare dati

    > query & connessioni>query.

    Nell'editor di Power Query    Selezionare Dati> Ottieni dati >Avviare l'editor di Power Querye visualizzare il riquadro Query a sinistra.

  2. Selezionare un comando di gestione query:

    Modifica    modifica la query nell'editor di Power Query. Disponibile solo nella scheda Query del riquadro Connessioni & query.

    Elimina    Rimuove una query.

    Rinomina Modifica il nome della query. 

    Aggiorna     Consente di visualizzare dati aggiornati da origini dati esterne. Disponibile solo nella scheda Query del riquadro Connessioni & query. Per altre informazioni, vedere Aggiornare una connessione dati esterna in Excel.

    Carica in    Visualizza la finestra di dialogo Importa dati per selezionare la modalità di visualizzazione dei dati, la posizione in cui si vuole inserire i dati e aggiungerli a un modello di dati. Disponibile solo nella scheda Query del riquadro Connessioni & query.

    Duplica    Crea una copia della query selezionata con lo stesso nome della query originale accodata da (2). È possibile rinominare la query per identificarla più facilmente. Le modifiche successive apportate alla query originale non influiscono sulla nuova query.

    Riferimento    Crea una nuova query che usa i passaggi di una query precedente senza dover duplicare la query. La nuova query segue una convenzione di denominazione simile a quella del comando Duplica. È possibile rinominare la nuova query per identificarla più facilmente. Le modifiche successive apportate alla query originale influiscono sulla nuova query se l'output viene modificato.

    Unisci     Unire colonne in una query con colonne corrispondenti in altre query. Per altre informazioni sull'unione, vedere Unione di query. Disponibile solo nella scheda Query del riquadro Connessioni & query.

    Accoda    Accodare colonne in una query con colonne corrispondenti in altre query. Per altre informazioni sull'accodamento, vedere Accodamento di query. Disponibile solo nella scheda Query del riquadro Connessioni & query.

    Sposta nel gruppo     Sposta la query in un gruppo nell'elenco o se non sono presenti gruppi, selezionare Nuovo gruppo per crearne uno. Assegnare un nome significativo, ad esempio Preventivo o Marketing. Usare i gruppi per organizzare molte query in categorie. È anche possibile creare gruppi all'interno di gruppi.

    Sposta su    Sposta la query verso l'alto nell'elenco di query.

    Sposta giù    Sposta la query verso il basso nell'elenco di query.

    Crea funzione    visualizza la finestra di dialogo Crea funzione. Disponibile solo nel riquadro Query nell'editor di Power Query. Per altre informazioni, vedere Informazioni di riferimento sulla funzione M di Power Query.

    Converti in parametro Converte la query in un parametro e la visualizza in Anteprima dati. Se la visualizzazione corrente è un parametro, il comando passa a Converti in query.  Disponibile solo nel riquadro Query nell'editor di Power Query. Per altre informazioni, vedere Creare una query con parametri (Power Query).

    Editor avanzato    Apre la finestra Editor avanzato. Per altre informazioni, vedere Creare formule di Power Query in Excel. Disponibile solo nel riquadro Query nell'editor di Power Query.

    Esporta file di connessione    Salva la query come file di connessione ODC. Il file ODC contiene la definizione della query, le informazioni sulla connessione all'origine dati e tutti i passaggi di trasformazione. Questa opzione è utile quando si vogliono condividere query con altri utenti e cartelle di lavoro. In alternativa, è possibile usare il comando Proprietà nella scheda Contesto query della barra multifunzione di Power Query. Per altre informazioni, vedere Creare, modificare e gestire connessioni a dati esterni.  Disponibile solo nella scheda Query del riquadro Connessioni & query.

    Visualizzare l'anteprima    Visualizza il riquadro a comparsa della query con un'anteprima dei dati e altre informazioni utili.  Disponibile solo nella scheda Query del riquadro Connessioni & query.

    Proprietà    Usare questo comando per gestire una query e le relative informazioni di connessione all'origine dati. Nella scheda Query del riquadro Connessioni & queryaprire la finestra di dialogo Proprietà query. Nel riquadro Query dell'editor di Power Query aprire la finestra di dialogo Impostazioni query. 

Vedere anche

Guida di Power Query per Excel

Modificare le proprietà delle impostazioni di query

Uso del riquadro Query (docs.com)https://docs.microsoft.com/en-us/power-query/queries-pane

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×