I file collegati richiedono autorizzazioni aggiuntive

Se è stato fatto clic su un collegamento nella presentazione che dovrebbe aprire un file che si trova nel Mac e che è stata visualizzata una finestra di dialogo che indica che è necessario disporre di autorizzazioni aggiuntive per accedere ai file seguenti: "Ecco i requisiti di sicurezza di Apple.

Una finestra di dialogo con il Mac OS che richiede autorizzazioni aggiuntive per accedere a un file.

Apple usa una tecnica di sicurezza che esegue App in uno spazio vincolato nel sistema. Questo spazio è noto nell'industria come "sandbox". Per rendere più difficile il danneggiamento dei file da parte di programmi illeciti, macOS richiede all'utente di fornire un consenso specifico per l'app per accedere a qualsiasi file che si trova all'esterno della propria sandbox. Questa è la finestra di dialogo che si sta vedendo qui.

Cosa è possibile fare?

La soluzione più semplice consiste nell'individuare i file a cui si vuole creare un collegamento OneDrive. PowerPoint per macOS possibile accedere ai file archiviati nelOneDrive senza attivare il prompt di sicurezza.

In alternativa, è possibile inserire i file a cui si sta effettuando il collegamento all'interno della sandboxPowerPoint per macOS che si trova in~/Library/Containers/com.microsoft.Powerpoint/Data/Documents/.

Se nessuna di queste soluzioni fa appello a te, puoi combinare tutte le presentazioni collegate in un unico file e usare la funzionalità di Zoom diPowerPoint per spostarsi tra di esse. 

Nota:  Questa pagina è stata tradotta automaticamente e potrebbe contenere errori di grammatica o imprecisioni. L'intento è quello di rendere fruibile il contenuto. Queste informazioni sono risultate utili' Questo è l'articolo in inglese per riferimento.

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×