Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.
Istruzioni per la denominazione di campi, controlli e oggetti

Nota: Le funzionalità illustrate in questo articolo non si applicano alle "app Web di Access" e ai "database Web di Access". Per altre informazioni sull'uso delle app Web di Access, vedere Creare un'app Access.

Nomi di campi, controlli e oggetti nei database desktop di Microsoft Access:

  • Può contenere fino a 64 caratteri.

  • Può includere qualsiasi combinazione di lettere, numeri, spazi e caratteri speciali tranne un punto (.), un punto esclamativo (!), una tomba principale (') e parentesi quadre ([ ]).

  • Non è possibile iniziare con gli spazi iniziali.

  • Non può includere caratteri di controllo (valori ASCII compresi tra 0 e 31).

  • Non è possibile includere virgolette doppie (") nei nomi di tabella, visualizzazione o stored procedure in un progetto di Microsoft Access.

Anche se è possibile includere spazi nei nomi di campi, controlli e oggetti, la maggior parte degli esempi nella documentazione di Microsoft Access mostra i nomi di campi e controlli senza spazi perché gli spazi nei nomi possono causare conflitti di denominazione in Microsoft Visual Basic, Applications Edition in alcuni casi.

Quando si assegna un nome a un campo, un controllo o un oggetto, è consigliabile verificare che il nome non duplica il nome di un proprietà o di un altro elemento usato da Microsoft Access. in caso contrario, il database può produrre comportamenti imprevisti in alcune circostanze. Ad esempio, se si fa riferimento al valore di un campo denominato Nome in una tabella NameInfo usando la sintassi NameInfo.Name, Microsoft Access visualizza il valore della proprietà Name della tabella anziché il valore del campo Name.

Un altro modo per evitare risultati imprevisti consiste nell'usare sempre l'operatore ! al posto di . (punto) per fare riferimento al valore di un campo, un controllo o un oggetto. Ad esempio, l'identificatore seguente fa riferimento in modo esplicito al valore del campo Name anziché alla proprietà Name :

[NameInfo]! [Nome]

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×