Aggiornato il 25 maggio 2021:di recente sono stati resi noti alcuni plug-in di Prevenzione della perdita dei dati che non hanno componenti aggiuntivi sostitutivi disponibili. In questo modo si bloccano i flussi di lavoro di base per i clienti che usano questi plug-in. Di conseguenza, non verranno più bloccati tutti i plug-in basati suinjection. Abbiamo invece collaborato con Apple per bloccare solo alcuni plug-in nella prossima versione principale di macOS (12.x). Questa versione sarà probabilmente disponibile nell'autunno del 2021. Continuare a eseguire la migrazione ai componenti aggiuntivi supportati se si usa Zoom o Webex.

Stiamo contattando i clienti che usano plug-in nativi basati sull'inserimento in modo che siano informati e possano lavorare a un piano per la migrazione ai componenti aggiuntivi Web di Office disponibili tramite AppSource,Distribuzionecentralizzata o sideload.

Perché succede?

Con il rilascio di MacOS Mojave e Catalina, Apple ha bloccato l'esecuzione della maggior parte dei plug-in basati su iniezioni a causa & problemi di stabilità. Con questa modifica, Microsoft e Apple bloccano anche i plug-in Zoom & Webex in Outlook per Mac per Microsoft 365 e Outlook 2019. Per continuare a usare servizi come Zoom e Webex, è necessario eseguire la migrazione degli utenti ai componenti aggiuntivi supportati dal Microsoft Store.

Uso Zoom & Webex, in che modo questo influisce su di me?

In passato, era possibile usare plug-in nativi basati sull'inserimento in Outlook per Mac in qualsiasi versione macOS. Con questa modifica, dopo l'aggiornamento alla successiva versione principale di macOS, i plug-in zoom & basati sull'inserimento webex non funzioneranno più. Ad esempio, se si usa Webex per creare riunioni online in Outlook per Mac, non sarà più possibile farlo con il plug-in nativo basato sull'inserimento. Sarà necessario scaricare e installare i componenti aggiuntivi supportati da Microsoft App Store.

 Come amministratore IT, cosa è necessario fare per prepararsi a questa modifica?

  • Determinare se questi plug-in sono distribuiti nel tenant.

  • Collaborare con gli amministratori del tenant per scaricare e distribuire le sostituzioni dei componenti aggiuntivi Web. Questi componenti aggiuntivi sono già supportati oggi in Outlook per Mac.

  • Per ottenere miglioramenti della stabilità, è consigliabile disinstallare anche i plug-in nativi basati sull'inserimento per assicurarsi che non provino a interagire con Outlook per Mac (vedere di seguito gli strumenti per la disinstallazione). 

  • Di seguito è riportata una tabella dei plug-in più usati:

Componente aggiuntivo

Plug-in nativo

Office Sostituzione di componenti aggiuntivi Web

Cisco Webex

Strumenti di produttività webex

Cisco Webex Scheduler

Riunioni zoom

Plug-in zoom per Microsoft Outlook

Componente aggiuntivo Zoom per Outlook

È possibile disinstallare questi plug-in tramite gli strumenti di gestione dei dispositivi?

Sì. Sia Webex & Zoom forniscono un'app di "disinstallazione" che gli utenti possono eseguire per rimuovere il plug-in di inserimento dai propri dispositivi. Quindi gli utenti devono semplicemente passare alla cartella giusta nel Finder e fare doppio clic per eseguire. 

  • Plug-in zoom - /Applications/ZoomOutlookPlugin/Uninstall

  • Plug-in WebEx - /Applications/WebEx Productivity Tools/Uninstall
    Nota: per eseguire queste operazioni, è necessario l'accesso dell'amministratore

Se si usa uno strumento di gestione dei dispositivi come Jamf, è possibile usare questi PKG basati su script che possono essere distribuiti per facilitare la disinstallazione dei plug-in:

Quali sono i vantaggi Microsoft 365 componenti aggiuntivi?

Microsoft 365 componenti aggiuntivi sono progettati per essere scritti una sola volta e funzionano per tutte Outlook versioni. I Microsoft 365 componenti aggiuntivi sono basati sul Web e non hanno alcun codice installato fisicamente nel dispositivo o nell'app Outlook utente. Questo comporta alcuni vantaggi significativi per amministratori, utenti e sviluppatori:

  • Riduzione della possibilità di arresti anomali Outlook- A differenza dei plug-in basati sull'inserimento, i componenti aggiuntivi Web non aggiungono codice al client Outlook, riducendo in modo significativo la possibilità di causare Outlook arresti anomali.

  • Sicurezza avanzata: i componenti aggiuntivi Web sono basati sul cloud e sono conformi a rigidi requisiti di sicurezza Web e privacy. In confronto, i plug-in basati sull'inserimento non sono così sicuri, perché apportano modifiche direttamente al Registro di sistema dell'utente.

  • Supporto multipiattaforma: lo stesso componente aggiuntivo Web di Outlook e la stessa logica aziendale funzionano tra le app desktop (Mac e Windows), il Web (include Outlook.com) e il dispositivo mobile (iOS e Android).

  • Distribuzione centralizzata: gli amministratori IT possono distribuire i componenti aggiuntivi Web centralmente all'interno dell'organizzazione.

  • Integrazione fluida dei dispositivi mobili per le riunioni online: una caratteristica fondamentale dei componenti aggiuntivi per le riunioni online è la creazione e la partecipazione senza problemi delle riunioni su dispositivi mobili.

  • Investimento continuo: mentre microsoft sta terminando il supporto per i plug-in basati sull'inserimento, Microsoft continuerà a investire in componenti aggiuntivi basati sul Web. Continuare a visitare Microsoft AppSource o i provider di componenti aggiuntivi preferiti non appena saranno disponibili nuovi componenti aggiuntivi per le aziende.
     

Quando succede?

Il nuovo blocco verrà in vigore quando si esegue l'aggiornamento alla versione macOS principale successiva (12.x), che probabilmente verrà rilasciata nell'autunno del 2021.

Questi componenti Microsoft 365 funzionano se si accede alla cassetta postale Exchange Server locale?

Sì. Sia Zoom che Webex supportano gli utenti locali.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×