Progettazione query MDX di Analysis Services (PowerPivot)

I cubi sono strutture di query progettate specificamente per l'analisi di una o più metriche sulle prestazioni aziendali, ad esempio profitti netti o vendite lorde, in dimensioni diverse (ora, geografia, dati demografici e così via). Gli utenti che generano tabelle pivot o nei grafici pivot in Excel usano spesso cubi di Analysis Services come origine dati.

MDX è il linguaggio di query per i cubi. Dietro le quinte, Excel USA MDX per recuperare campi e valori di dati quando si scelgono elementi da un elenco di campi tabella pivot. È anche possibile creare manualmente query MDX quando si importano dati da un cubo di Analysis Services.

Se si usa Power Pivot in Excel, è possibile creare una query MDX usando la finestra di progettazione query MDX quando si esegue l'importazione da un database multidimensionale in esecuzione in Analysis Services.

Chi deve usare la finestra di progettazione query MDX? Si avrà successo con il generatore di query MDX se si ha già esperienza MDX oppure si ha una query predefinita da usare o testare. Se non si è esperti MDX, usare Excel per ottenere i dati di Analysis Services. Quando ci si connette a un server e un database, Excel Mostra i cubi disponibili e importa tutte le misure e le dimensioni in modo da poter eseguire query in qualsiasi parte del cubo usando l'elenco campi tabella pivot.

  1. Aprire la finestra Power Pivot.

  2. Fare clic su Home > ottenere dati esterni > da database > da Analysis Services o Power Pivot.

  3. In importazione guidata tabella specificare il nome di un server multidimensionale di Analysis Services e scegliere il database. Fare clic su Avanti.

  4. Incollare la query MDX nella finestra dell'istruzione MDX.

  5. Fare clic su convalida.

  6. Se viene visualizzato un messaggio di errore, deselezionare la query dalla finestra.

  7. Fare clic su progettazione per aprire la finestra di progettazione query MDX, che è possibile eseguire in modalità progettazione o query, a seconda di come si è abituati. La finestra di progettazione fornisce un elenco di funzioni e Mostra l'intera struttura del cubo, in modo da poter scegliere quali misure, indicatori KPI e dimensioni che è possibile aggiungere al modello di dati.

  8. Incollare la query nella finestra della query. Usa le funzioni e i metadati che la finestra di progettazione offre per riprogettare una query praticabile.

  9. Quando la query viene convalidata, fare clic su fine per recuperare i dati. I dati e i metadati verranno importati in un modello di dati da visualizzare in Power Pivot. Potrebbe essere necessario creare relazioni per connettere questi dati ad altre tabelle nel modello. Per informazioni dettagliate, vedere creare relazioni in visualizzazione diagramma .

Progettazione query MDX include due modalità: modalità progettazione e modalità query. Ogni modalità include un riquadro metadati da cui è possibile trascinare i membri dai cubi selezionati per creare una query MDX che recupera i dati da usare.

Progettazione query MDX grafica in modalità progettazione

Quando si modifica una query MDX, la finestra di progettazione query MDX grafica verrà aperta in modalità progettazione.

La figura seguente etichetta i riquadri per la modalità progettazione.

Progettazione query relazionale

Nella tabella seguente sono elencati i riquadri in questa modalità:

Riquadro

Funzione

Pulsante Seleziona cubo (...)

Visualizza il cubo attualmente selezionato.

Riquadro metadati

Visualizza un elenco gerarchico di misure, indicatori di prestazioni chiave (KPI) e dimensioni definite nel cubo selezionato.

Riquadro membri calcolati

Visualizza i membri calcolati attualmente definiti disponibili per l'uso nella query.

Riquadro filtro

Consente di scegliere le dimensioni e le gerarchie correlate per filtrare i dati all'origine e limitare i dati restituiti.

Riquadro dati

Visualizza le intestazioni di colonna per il set di risultati durante il trascinamento degli elementi dal riquadro metadati e dal riquadro membri calcolati. Aggiorna automaticamente il set di risultati se è selezionato il pulsante di esecuzione automatica.

È possibile trascinare le dimensioni, le misure e gli indicatori KPI dal riquadro metadati e i membri calcolati dal riquadro dei membri calcolati nel riquadro dati. Nel riquadro filtro è possibile selezionare le dimensioni e le gerarchie correlate e impostare le espressioni di filtro per limitare i dati disponibili per la query. Se il pulsante attiva/disattiva autoexecute ( Icona di Progettazione query relazionale ) sulla barra degli strumenti è selezionato, progettazione query esegue la query ogni volta che si rilascia un oggetto metadati nel riquadro dati. Puoi eseguire manualmente la query usando il pulsante Esegui ( Icona di Progettazione query relazionale ) sulla barra degli strumenti.

Quando si crea una query MDX in questa modalità, nella query vengono incluse automaticamente le seguenti proprietà aggiuntive:

Proprietà membro MEMBER_CAPTION MEMBER_UNIQUE_NAME

Proprietà della cella VALUE, BACK_COLOR, FORE_COLOR, FORMATTED_VALUE, FORMAT_STRING, FONT_NAME, FONT_SIZE, FONT_FLAGS

Per specificare le proprietà aggiuntive, è necessario modificare manualmente la query MDX in modalità query.

L'importazione da un file di query MDX non è supportata.

Barra degli strumenti di progettazione query MDX in modalità progettazione

Nella barra degli strumenti di progettazione query sono disponibili pulsanti che consentono di progettare query MDX tramite l'interfaccia grafica. Nella tabella seguente sono elencati i pulsanti e le relative funzioni.

Pulsante

Descrizione

Modifica come testo

Non abilitato per il tipo di origine dati.

Importa

Importare una query esistente da un file di definizione del report (con estensione rdl) nel file System.

Icona di Progettazione query relazionale

Passare al comando tipo MDX.

Icona di Progettazione query relazionale

Aggiornare i metadati dall'origine dati.

Icona di Progettazione query relazionale

Visualizzare la finestra di dialogo Generatore di membri calcolati .

Icona di Progettazione query relazionale

Passare da una visualizzazione all'altra e non visualizzare celle vuote nel riquadro dati. (Equivale all'uso della clausola NON EMPTY in MDX).

Icona di Progettazione query relazionale

Eseguire automaticamente la query e visualizzare il risultato ogni volta che viene apportata una modifica. I risultati vengono visualizzati nel riquadro dati.

Icona di Progettazione query relazionale

Mostra le aggregazioni nel riquadro dati.

Icona di Progettazione query relazionale

Eliminare la colonna selezionata nel riquadro dati della query.

icona di parametri query

Visualizzare la finestra di dialogo parametri query . Quando specifichi i valori per un parametro di query, viene creato automaticamente un parametro con lo stesso nome.

Icona di Progettazione query relazionale

Preparare la query.

Icona di Progettazione query relazionale

Eseguire la query e visualizzare i risultati nel riquadro dati.

Icona di Progettazione query relazionale

Annullare la query.

Icona di Progettazione query relazionale

Spostarsi tra la modalità progettazione e la modalità query.

Inizio pagina

Progettazione query MDX grafica in modalità query

Per cambiare la finestra di progettazione query grafica in modalità query , fare clic sul pulsante modalità progettazione sulla barra degli strumenti.

La figura seguente etichetta i riquadri per la modalità query.

Progettazione query relazionale

Nella tabella seguente sono elencati i riquadri in questa modalità:

Riquadro

Funzione

Pulsante Seleziona cubo (...)

Visualizza il cubo attualmente selezionato.

Riquadro metadati/funzioni/modelli

Visualizza un elenco gerarchico di misure, indicatori KPI e dimensioni definite nel cubo selezionato.

Riquadro query

Visualizza il testo della query.

Riquadro dei risultati

Visualizza i risultati dell'esecuzione della query.

Nel riquadro metadati vengono visualizzate le schede per metadati, funzionie modelli. Nella scheda metadati è possibile trascinare dimensioni, gerarchie, indicatori KPI e misure nel riquadro query MDX. Nella scheda funzioni è possibile trascinare le funzioni nel riquadro query MDX. Nella scheda modelli è possibile aggiungere modelli MDX al riquadro query MDX. Quando si esegue la query, nel riquadro dei risultati vengono visualizzati i risultati per la query MDX.

Puoi estendere la query MDX predefinita generata in modalità progettazione per includere altre proprietà dei membri e proprietà della cella. Quando si esegue la query, questi valori non vengono visualizzati nel set di risultati. Tuttavia, vengono passati di nuovo con la raccolta di campi DataSet ed è possibile usare questi valori.

Barra degli strumenti di progettazione query grafica in modalità query

Nella barra degli strumenti di progettazione query sono disponibili pulsanti che consentono di progettare query MDX tramite l'interfaccia grafica.

I pulsanti della barra degli strumenti sono identici tra la modalità progettazione e la modalità query, ma i pulsanti seguenti non sono abilitati per la modalità query:

  • Modifica come testo

  • Aggiungere un membro calcolato ( Icona di Progettazione query relazionale )

  • Mostra celle vuote ( Icona di Progettazione query relazionale )

  • Autoexecute ( Icona di Progettazione query relazionale )

  • Mostra aggregazioni ( Icona di Progettazione query relazionale )

Inizio pagina

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×