Selezionare dati per un grafico

Per creare un grafico, è necessario selezionare almeno una cella in un intervallo di dati (insieme di celle). Eseguire una delle operazioni seguenti:

  • Se i dati del grafico si trovano in un intervallo continuo di celle, selezionare qualsiasi cella di quell'intervallo. Il grafico includerà tutti i dati nell'intervallo.

  • Se i dati si trovano in un intervallo continuo, selezionare intervalli o celle non adiacenti. Assicurarsi che la selezione formi un rettangolo.

Suggerimento: Se non si desidera includere righe o colonne specifiche di dati in un grafico, è possibile nasconderle nel foglio di lavoro o applicare filtri per mostrare i punti di dati dopo avere creato il grafico.

Disporre i dati per i grafici

Excel può consigliare i grafici da usare. I grafici suggeriti dipendono dal modo in cui sono stati disposti i dati nel foglio di lavoro. È anche possibile avere a mente i propri grafici. In entrambi i modi, questa tabella elenca i modi migliori per disporre i dati per un determinato grafico.

Tipo di grafico

Disporre i dati

Istogramma, grafico a barre, a linee, ad area, a superficie o radar

Leggere altre informazioni su

istogrammi,

barra,

grafici a linee,

area,

grafici a superficie,

e grafici radar.

In colonne o righe

Istogramma

Grafico ad area

Grafico a torta

Questo grafico usa un set di valori (serie di dati).

Leggere altre informazioni su

grafici a torta.

In una colonna o riga, e una colonna o riga di etichette.

Grafico a torta

Grafico ad anello

Questo grafico può usare una o più serie di dati.

Leggere altre informazioni su

grafici ad anello.

In una o più colonne o righe di dati e in una colonna o riga di etichette.

Grafico ad anello

Grafico a dispersione (XY) o a bolle

Leggere altre informazioni su

grafici a dispersione (XY)

e grafici a bolle.

Nelle colonne posizionare i valori X nella prima colonna e i valori Y nella colonna successiva.

grafico a dispersione

Per i grafici a bolle, aggiungere una terza colonna per specificare le dimensioni delle bolle, per rappresentare i punti dati nella serie di dati.

Grafico a bolle

Grafico azionario

Leggere altre informazioni su

grafici azionari.

In colonne o righe, usando una combinazione di valori di apertura, massimo, minimo e chiusura, più nomi o date come etichette nell'ordine appropriato.

Grafico azionario

Vedere anche

Creare un grafico

Tipi di grafico disponibili

Aggiungere una serie di dati al grafico

Aggiungere o rimuovere un asse secondario in un grafico di Excel

Cambiare la serie di dati in un grafico

Per creare un grafico in Excel per il Web, è necessario selezionare almeno una cella in un intervallo di dati (un set di celle). Il grafico includerà tutti i dati nell'intervallo.

Disporre i dati per i grafici

Questa tabella elenca i modi migliori per disporre i dati per un determinato grafico.

Tipo di grafico

Disporre i dati

Istogramma, grafico a barre, a linee, ad area o radar

In righe o colonne, ad esempio:

Grafico a torta

Questo grafico usa un set di valori (serie di dati).

In una colonna o riga, e una colonna o riga di etichette, ad esempio:

Grafico ad anello

Questo grafico può usare una o più serie di dati

In più colonne o righe di dati e in una colonna o riga di etichette, ad esempio:

Grafico a dispersione

Nelle colonne, inserire i valori x nella prima colonna e i valori y nella colonna successiva, in questo modo:

Per altre informazioni su questi grafici, vedere Tipi di grafico disponibili.

Servono altre informazioni?

È sempre possibile rivolgersi a un esperto nella Tech Community di Excel oppure ottenere supporto nella community Microsoft.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

×