Gestire i dati con le query

Eseguire query su origini dati non correlate

Il browser in uso non supporta le funzionalità video.

Prova

A volte, devi creare una query per ottenere informazioni da origini dati che non hanno una relazione diretta (uno-a-uno o uno-a-molti).

Usare tabelle intermedie per connettere origini dati nelle query

Quando esegui una query, Access usa le relazioni che hai creato tra le tabelle e deduce e crea le connessioni tra le altre origini dati. Se la relazione che ti serve per una query non esiste, connetti le tabelle come parte della query.

Supponi di voler determinare quanti ordini hai ricevuto per prodotti di diversi fornitori. La tabella Fornitori non è connessa alla tabella Dettagli ordini di acquisto, che contiene gli ID prodotto e informazioni sulle quantità. Tuttavia, la tabella Ordini di acquisto è connessa alla tabella Dettagli ordini di acquisto.

Più origini dati tabella, con e senza relazioni predefinite.

Suggerimento: Se questa relazione può servirti anche al di fuori della query che stai creando, è preferibile creare una relazione intermedia da usare anche successivamente. Per altre informazioni, vedi Creare relazioni molti-a-molti.

Se non vuoi creare la tabella intermedia nel database, usa la tabella Ordini di acquisto come tabella intermedia nella query. Aggiungi la tabella Fornitori a sinistra della tabella Ordini di acquisto e quindi crea una connessione.

Uso di una tabella per connettere indirettamente altre due tabelle

La tabella Ordini di acquisto è connessa a due tabelle diverse, Fornitori e Dettagli ordini di acquisto. Connetti le tabelle tramite campi (come il campo ID della tabella Fornitori e il campo ID fornitore della tabella Ordini di acquisto) che soddisfano i criteri seguenti:

  • I due campi hanno tipi di dati corrispondenti o compatibili. Ad esempio, non puoi connettere un campo di testo a un campo numerico.

  • I campi identificano record univoci corrispondenti in ogni tabella. Ad esempio, è sconsigliabile connettere due campi Cognome, perché i cognomi non sono sempre univoci.

  • I campi assicurano che il risultato dei record sia corretto. Ad esempio, se si connette ID fornitore a ID acquisto, si potrebbero ottenere alcune corrispondenze se gli ID sono simili. Ma i risultati non hanno senso perché l'ID fornitore non ha nulla a che fare con l'ID acquisto. Una scelta migliore è connettere l'ID dalla tabella Fornitore all'ID fornitore nella tabella Ordini di acquisto: i record restituiti avranno senso perché entrambi i campi identificano il fornitore.

Passaggi

Se il database contiene una tabella intermedia o se prevedi solo di usarne una nella query, segui questi passaggi:

  1. Aggiungi la tabella intermedia alla query tra le due tabelle non connesse.

  2. Crea tutte le necessarie connessioni alla tabella intermedia.

    Le connessioni possono usare qualsiasi tipo appropriato di join, ma devono essere connesse tramite campi che soddisfano i criteri descritti prima in questo modulo.

    Creazione delle connessioni alla tabella intermedia
  3. Completa la query.

    Segui i normali passaggi per creare una query: aggiungi campi di output, aggiungi eventuali criteri ed esegui o salva la query. Per scoprire come, vedi Creare query di base.

    Nota: Non devi includere la tabella intermedia nei risultati. Questa tabella deve solo fare parte delle origini dati della query, in modo che Access possa connettere i dati.

Altre informazioni

Creare query di base

Creare query unendo più origini dati

Creare query con outer join

Formazione su Excel

Formazione su Outlook

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze su Office
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa al programma Office Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×