Accedi a Microsoft
Accedi o crea un account.
Salve,
Select a different account.
Hai più account
Scegli l'account con cui vuoi accedere.

Riepilogo

Il modo corretto per eseguire un'istruzione DBCC CHECKDB o DBCC CHECKTABLE con le opzioni di ripristino valide consiste nell'avviare normalmente SQL Server e quindi impostare in modo esplicito il database in modalità utente singolo. Puoi eseguire questa operazione sia da Enterprise Manager che da Query Analyzer.Da Enterprise Manager:

  1. Fare clic con il pulsante destro del mouse sul nome del database e quindi scegliere Proprietà.

  2. Nella finestra di dialogo Proprietà fare clic su Opzioni.

  3. Selezionare l'opzione utente singolo e quindi fare clic su OK.

Da Analizzatore query:

Use mastergosp_dboption dbname, single, true

Dopo che il database è in modalità utente singolo, è possibile eseguire le istruzioni DBCC CHECKDB o DBCC CHECKTABLE con le opzioni di ripristino valide.

Se si usa SQL Server 2005

Per altre informazioni su come avviare SQL Server in modalità utente singolo, visitare il seguente sito Web MSDN (Microsoft Developer Network):

http://msdn2.microsoft.com/en-us/library/ms188236(en-US,SQL.90).aspx

Ulteriori informazioni

Se si avvia SQL Server in modalità utente singolo (usando-m) e quindi si esegue un'istruzione DBCC CHECK (CHECKDB o CHECKTABLE) con una delle opzioni di ripristino valide, SQL Server genera questo messaggio di errore:

Istruzione Repair non elaborata. Il database deve essere in modalità utente singolo. Esecuzione dell'istruzione DBCC completata. Se i messaggi di errore vengono stampati da DBCC, contattare l'amministratore di yourSystem.

Il messaggio di errore precedente corrisponde al numero di errore 7919. l'esempio seguente illustra il problema:

  1. Avviare SQL Server da un prompt dei comandi usando il comando:sqlservr-c-m

  2. Creare una connessione a SQL Server tramite Analizzatore query e quindi eseguire il codice seguente:

    Use pubsgoDBCC CHECKTABLE(Authors, REPAIR_REBUILD )go

Questi passaggi causano l'errore elencato all'inizio della sezione "altre informazioni" che si verificano. Questo comportamento è in base alla progettazione. Quando si avvia SQL Server in modalità utente singolo, non si imposta esplicitamente lo stato di ogni database in modalità utente singolo. Si esegue questa operazione solo per il database master. Tuttavia, l'istruzione DBCC CHECK controlla lo stato per il database specifico in cui è in esecuzione e se non è impostato su un singolo utente, viene visualizzato il messaggio di errore.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze

Esplora i corsi di formazione >

Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche

Partecipa a Microsoft Insider >

Queste informazioni sono risultate utili?

Come valuti la qualità della lingua?
Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Grazie per il feedback!

×