30 novembre 2020-KB4586853 (Build 19041,662 e 19042,662) Preview

Data rilascio:

Versione:

30/11/2020

2004-Build 19041,662 e 20H2-OS Build 19042,662

11/10/20
IMPORTANTE
a causa di operazioni minime durante le festività e il prossimo Capodanno occidentale, non ci sarà una versione di anteprima, nota come "C", per il mese di dicembre 2020. Per il 2020 dicembre sarà disponibile un rilascio di sicurezza mensile (noto come rilascio "B"). La normale manutenzione mensile sia per i rilasci B che per C riprenderà nel mese di gennaio 2021.

11/19/20
Per informazioni sulla terminologia di Windows Update, vedere l'articolo sui tipi di aggiornamenti di Windows e sui tipi di aggiornamento mensile della qualità. Per visualizzare altre note e messaggi, vedere la Home pagedella cronologia degli aggiornamenti di Windows 10, versione 2004.

Nota Seguire @WindowsUpdate per scoprire quando il nuovo contenuto viene pubblicato nel dashboard informazioni sulla versione.

In evidenza

  • Aggiorna un problema che induce l'Assistente vocale a bloccare la risposta dopo aver sbloccato un dispositivo se l'Assistente vocale era in uso prima di bloccare il dispositivo.

  • Aggiorna un problema che impedisce di trovare determinate console Microsoft Xbox in un dispositivo Windows.

  • Aggiorna un problema che non riesce a visualizzare i controlli delle app della barra dei giochi di Microsoft Xbox nei monitor supportati. Questo problema si verifica in alcuni giochi Microsoft DirectX® 9,0 (DX9) che eseguono con una frequenza di aggiornamento variabile abilitata in questi monitor.

  • Aggiornamento di un problema con hub USB 3,0. È possibile che un dispositivo connesso all'hub smetta di funzionare quando si imposta il dispositivo in modo che venga ibernato o riavviato.

  • Aggiorna un problema che cambia in modo casuale lo stato attivo dei controlli di modifica durante l'uso dell'IME giapponese o dell'IME tradizionale cinese.

  • Aggiorna un problema che rende instabile la tastiera virtuale nell'app posta.

  • Migliora la qualità visiva delle cuffie con effetti misti di Windows, eseguite in modalità a risoluzione ridotta.

  • Aggiorna i problemi che impediscono all'app PDF24, versione 9.1.1, di aprire i file txt.

Miglioramenti e correzioni

Questo aggiornamento che non riguarda la sicurezza include miglioramenti della qualità. Modifiche principali:

  • Questa build include tutti i miglioramenti apportati a Windows 10, versione 2004.

  • Non sono stati documentati ulteriori problemi per questa versione.

Questo aggiornamento che non riguarda la sicurezza include miglioramenti della qualità. Modifiche principali:

  • aggiorna la finestra di dialogo informazioni su Internet Explorer per usare la finestra di dialogo standard moderni.

  • risolve un problema che induce l'Assistente vocale a bloccare la risposta dopo aver sbloccato un dispositivo se l'Assistente vocale era in uso prima di bloccare il dispositivo.

  • risolve un problema che non riesce a visualizzare i gruppi di account locali nella lingua localizzata anche dopo la distribuzione del Language Pack.

  • risolve un problema che impedisce a un utente di trovare determinate console Microsoft Xbox in un dispositivo Windows.

  • risolve un problema che mostra uno schermo nero per gli utenti di Windows Virtual Desktop (WVD) quando tentano di eseguire l'accesso.

  • risolve un problema con una certa API COM che causa una perdita di memoria.

  • risolve un problema che non riesce a visualizzare i controlli delle app della barra dei giochi di Microsoft Xbox nei monitor supportati. Questo problema si verifica in alcuni giochi Microsoft DirectX® 9,0 (DX9) che eseguono con una frequenza di aggiornamento variabile abilitata in questi monitor.

  • risolve un problema che impedisce l'apertura della tastiera virtuale nelle app Universal Windows Platform (UWP) quando i dispositivi USB sono connessi.

  • risolve un problema con i mozzi USB 3,0. È possibile che un dispositivo connesso all'hub smetta di funzionare quando si imposta il dispositivo in modo che venga ibernato o riavviato.

  • risolve un problema che ritaglia la tastiera virtuale quando si usa una connessione Desktop remoto in un dispositivo con una risoluzione dello schermo diversa.

  • risolve un problema con un traffico di rete eccessivo che si verifica quando si usa la finestra di dialogo Apri file in Esplora file e si passa a una cartella condivisa in cui è disponibile la caratteristica versione precedente.

  • risolve un problema che causa la restituzione della funzione ImmGetCompositionString () , ossia l'hiragana a larghezza intera, quando si usa l'IME (Input Method Editor) per il giapponese anziché restituire il valore di tipo half-width.

  • risolve un problema che impedisce il funzionamento degli elementi JumpList. Questo problema si verifica quando si creano con l'API Windows Runtime (WinRT) Windows. UI. StartScreen per le applicazioni desktop incluse nel formato MSIX.

  • risolve un problema che impedisce agli utenti di ricevere gli eventi di spostamento e di pressione del tasto CTRL quando Bopomofo, ChangJie o IME (Input Method Editor) sono in uso.

  • risolve un problema che cambia in modo casuale lo stato attivo dei controlli di modifica durante l'uso dell'IME giapponese o dell'IME tradizionale cinese.

  • risolve un problema che impedisce l'accesso a determinati server. Questo problema si verifica quando si Abilita un criterio di gruppo che forza l'avvio della sessione di un computer.

  • risolve un problema che non consente di impostare lo sfondo del desktop come configurato da un oggetto Criteri di gruppo quando si specifica lo sfondo locale come un colore a tinta unita.

  • risolve un problema con l'IME Microsoft Pinyin che ignora in modo imprevisto il riquadro candidato quando si digitano determinate frasi.

  • risolve un problema che non riesce a inviare l'evento MAIUSC KeyUp a un'applicazione quando si usa l'IME giapponese.

  • risolve un problema che rende kaomoji non corretto nel pannello emoji.

  • risolve un problema che rende instabile la tastiera virtuale nell'app posta.

  • risolve un problema che immette caratteri imprevisti, ad esempio il katakana a metà larghezza, quando si digita una password mentre l'IME è in modalità di input Kana.

  • risolve un problema che potrebbe non riuscire a accoppiare alcuni dispositivi MIDI che si connettono con Bluetooth Low Energy (LE).

  • indirizzi di un errore di runtime che causa l'interruzione del funzionamento di Visual Basic 6,0 (VB6) quando i messaggi di Windows duplicati vengono inviati a WindowProc ().

  • risolve un problema che genera un errore di 0x57 quando si usa il comando wecutil SS/c: per aggiornare l'abbonamento a un evento di invio.

  • risolve un problema che causa il mancato recapito delle applicazioni quando chiamano l'API LookupAccountSid () . Questo problema si verifica dopo la migrazione degli account di a un nuovo dominio il cui nome è più breve del nome del dominio precedente.

  • risolve un problema che consente di caricare un criterio di integrità del codice perché PowerShell perda una grande quantità di memoria.

  • risolve un problema che impedisce l'esecuzione di un sistema durante l'avvio. Questo problema si verifica quando il criterio CrashOnAuditFail è impostato su 1 ed è attivato il controllo degli argomenti della riga di comando.

  • risolve un problema che causa il funzionamento dell'applicazione criteri di gruppo di Microsoft Management Console (MMC) quando si modificano le impostazioni di sicurezza dei criteri di gruppo. Il messaggio di errore è "non è possibile inizializzare lo snap-in".

  • risolve un problema che non riesce a liberare il pool non di pagina di un sistema ed è necessario riavviare il sistema. Questo problema si verifica quando si eseguono applicazioni a 32 bit con l'abilitazione della modalità FIPS (Federal Information Processing Standard).

  • risolve un problema che potrebbe impedire l'installazione di aggiornamenti e genera un errore "E_UNEXPECTED".

  • risolve un problema che causa il mancato funzionamento della funzionalità "Ho dimenticato il pin" nella schermata di blocco. Questo errore si verifica se l'utente ha eseguito l'accesso con un nome utente e una password e le impostazioni dei criteri DontDisplayLastUserName o HideFastUserSwitching sono abilitate.

  • risolve un problema che impedisce l'accesso ad Azure Active Directory (AD) usando il browser Google Chrome a causa di un errore di criteri di accesso condizionale.

  • migliora la qualità visiva delle cuffie con effetti misti di Windows che vengono eseguite in modalità a risoluzione inferiore.

  • estende Microsoft Defender per il supporto degli endpoint nelle nuove aree geografiche.

  • Abilita una nuova funzionalità di protezione dello stack applicata all'hardware denominata stack di ombreggiatura nell'hardware supportato. Questo aggiornamento consente alle applicazioni di acconsentire esplicitamente a usare la protezione degli stack di ombreggiatura in modalità utente, che consente di indurire l'integrità dei flussi di controllo all'indietro e di impedire la programmazione basata su ritorno.

  • risolve un problema nel runtime RPC (Remote Procedure Call) Microsoft che causa l'interruzione della replica del servizio DFSR (Distributed file System Replication). Questo problema genera eventi di log per la replica DFS (5014), RPC (1726) e nessuna riconnessione (5004) per un timeout predefinito di 24 ore senza replica.

  • aggiunge la tastiera virtuale all'elenco di app consentite e ora funziona in modalità di accesso multi-app.

  • risolve un problema che impedisce l'apertura di file con estensione txt all'app PDF24, 9.1.1 versione.

  • risolve un problema che potrebbe causare una perdita di memoria di un pool non di pagina in alcuni scenari.

  • risolve un problema che consente a un'app bloccata dai file idratanti di continuare a usare i file idratanti in alcuni casi.

  • risolve un problema che potrebbe causare una perdita di memoria in bindflt. sys durante la copia dei file in uno scenario contenitore.

  • risolve un problema relativo ai servizi di certificazione Active Directory (AD CS) che non vengono più inviati quando sono abilitati.

  • risolve un problema relativo al test di convalida dei cluster che non rientrano nelle opzioni di utilizzo e ricomunicazione dei cluster.

  • Risolve un problema che causa il blocco dell'errore 0x27 quando si prova ad accedere a un dispositivo che non fa parte di un dominio con le credenziali di un dispositivo incluso nel dominio.

  • Risolve un problema relativo all'editor IME (Input Method Editor) per la lingua giapponese o cinese, che potrebbe causare problemi quando si tenta di eseguire diverse attività. È possibile che si siano verificati problemi con l'input, si ricevono risultati imprevisti o che potrebbe non essere possibile immettere testo.

Se hai installato aggiornamenti precedenti, sul dispositivo verranno scaricate e installate solo le nuove correzioni contenute in questo pacchetto.

Miglioramenti di Windows Update

Microsoft rilascerà un aggiornamento direttamente al client di Windows Update per migliorare l'affidabilità. A tutti i dispositivi con Windows 10 configurati per ricevere automaticamente gli aggiornamenti da Windows Update, incluse le versioni Enterprise e Pro, verrà offerto l'ultimo aggiornamento delle funzionalità di Windows 10 basato sulla compatibilità dei dispositivi e sui criteri di differimento di Windows Update per le aziende. Questo non si applica alle edizioni di manutenzione a lungo termine.

Problemi noti in questo aggiornamento

Sintomo

Soluzione alternativa

Durante l'aggiornamento di un dispositivo da Windows 10, versione 1809 o successiva a una versione più recente di Windows 10, potrebbero essere persi i certificati di sistema e utente. I dispositivi verranno interessati solo se sono già stati installati gli ultimi aggiornamenti cumulativi (LCU) rilasciati il 16 settembre 2020 o versione successiva e quindi si procederà all'aggiornamento a una versione più recente di Windows 10 da supporti o da un'origine di installazione che non ha un LCU rilasciati il 13 ottobre 2020 o versioni successive integrate. Questo problema si verifica in genere quando i dispositivi gestiti vengono aggiornati con supporti o supporti obsoleti tramite uno strumento di gestione degli aggiornamenti, ad esempio Windows Server Update Services (WSUS) o Microsoft endpoint Configuration Manager. Questo problema può verificarsi anche se si usano supporti fisici obsoleti o immagini ISO che non hanno integrato gli aggiornamenti più recenti.

Nota I dispositivi che usano Windows Update for business o che si connettono direttamente a Windows Update non sono interessati. I dispositivi che si connettono a Windows Update devono ricevere sempre le versioni più recenti dell'aggiornamento delle caratteristiche, tra cui la versione più recente di LCU, senza alcuna procedura aggiuntiva.

Se il problema è già stato rilevato nel dispositivo, è possibile attenuarlo nella finestra di disinstallazione tornando alla versione precedente di Windows usando le istruzioni qui. La finestra di disinstallazione potrebbe essere di 10 o 30 giorni, a seconda della configurazione dell'ambiente e della versione in cui si sta eseguendo l'aggiornamento. Sarà quindi necessario eseguire l'aggiornamento alla versione più recente di Windows 10 dopo che il problema è stato risolto nel proprio ambiente. Nota Nella finestra di disinstallazione è possibile aumentare il numero di giorni per tornare alla versione precedente di Windows 10 usando il comando DISM/Set-OSUninstallWindow. È necessario eseguire questa modifica prima che la finestra di disinstallazione predefinita sia scaduta. Per altre informazioni, vedere la pagina relativa alle opzioni della riga di comando per la disinstallazione.

Ci stiamo impegnando a trovare una soluzione, fornendo pacchetti aggiornati e i media aggiornati nelle prossime settimane.

Quando si usa l'editor IME (Input Method Editor) di Microsoft per immettere caratteri Kanji in un'app che consente l'immissione automatica di caratteri di Furigana, è possibile che non si ottengano i caratteri furigana corretti. Potrebbe essere necessario immettere manualmente i caratteri di Furigana.

Nota Le app interessate usano la funzione ImmGetCompositionString () .

Microsoft sta lavorando alla risoluzione del problema e fornirà un aggiornamento in una delle prossime versioni.

Un numero limitato di dispositivi che hanno installato l'aggiornamento ha segnalato che durante l'esecuzione di chkdsk/f il loro file System potrebbe essere danneggiato e il dispositivo potrebbe non essere avviato. 

Questo problema è stato risolto e ora dovrebbe essere impedito automaticamente nei dispositivi non gestiti. Tenere presente che può essere necessario fino a 24 ore prima che la risoluzione venga propagata a dispositivi non gestiti. Il riavvio del dispositivo potrebbe aiutare la risoluzione a essere applicata più rapidamente al dispositivo. Per i dispositivi gestiti dall'organizzazione che hanno installato l'aggiornamento e hanno rilevato questo problema, è possibile risolvere il problema installando e configurando un criterio di gruppospeciale. Per altre informazioni sull'uso di criteri di gruppo, vedere Panoramica dei criteri di gruppo.

Per risolvere il problema nei dispositivi che hanno già riscontrato il problema e non è possibile avviarlo, eseguire le operazioni seguenti:

  1. Il dispositivo dovrebbe avviarsi automaticamente nella console di ripristino di ripristino dopo il mancato avvio di alcuni tentativi.

  2. Seleziona Opzioni avanzate.

  3. Selezionare prompt dei comandi nell'elenco delle azioni.

  4. Quando viene visualizzato il prompt dei comandi , digitare: chkdsk/f

  5. Consenti a chkdsk di completare l'analisi, l'operazione può richiedere qualche minuto. Una volta completata, digitare: chiudere

  6. Il dispositivo dovrebbe ora essere avviato come previsto. Se viene riavviato in console di ripristino, selezionare Esci e passare a Windows 10.

Nota Dopo aver completato questi passaggi, il dispositivo potrebbe eseguire automaticamente nuovamente chkdsk al riavvio. Dovrebbe essere avviato come previsto dopo il completamento.

Come ottenere questo aggiornamento

Prima di installare questo aggiornamento

Microsoft consiglia vivamente di installare l'ultimo aggiornamento dello stack di manutenzione per il sistema operativo prima di installare l'aggiornamento cumulativo più recente. Gli aggiornamenti dello stack di manutenzione migliorano l'affidabilità del processo per ridurre i potenziali problemi durante l'installazione dell'aggiornamento cumulativo più recente. Per informazioni generali sugli aggiornamenti degli stack di manutenzione, vedi Aggiornamenti degli stack di manutenzioneAggiornamenti degli stack di manutenzione: Domande frequenti.

Se si usa Windows Update, la versione più recente di SSU (KB4586864) sarà disponibile automaticamente. Per scaricare il pacchetto autonomo per l'aggiornamento dello stack di manutenzione più recente, accedi al sito Web Microsoft Update Catalog.

Installa questo aggiornamento

Canale di rilascio

Disponibile

Passaggio successivo

Windows Update o Microsoft Update

Passare a impostazioni > aggiornare & sicurezza > Windows Update. Nell'area aggiornamenti facoltativi disponibili troverai il collegamento per scaricare e installare l'aggiornamento.

Microsoft Update Catalog

Per scaricare il pacchetto autonomo per questo aggiornamento, accedi al sito Web Microsoft Update Catalog.

Windows Server Update Services (WSUS)

No

Puoi importare questo aggiornamento in WSUS manualmente. Per istruzioni, vedi Microsoft Update Catalog.

 

Informazioni sui file

Per un elenco dei file disponibili in questo aggiornamento, scaricare leinformazioni sull'ile 4586853 per l'aggiornamento cumulativo.

Nota Alcuni file sono erroneamente "non applicabili" nella colonna "versione file" del file CSV. Ciò potrebbe causare falsi positivi o falsi negativi quando si utilizzano alcuni strumenti di rilevamento analisi di terze parti per convalidare la build.

 

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×