Assumere il controllo dell'avvio di Windows

Gli articoli indicati di seguito sono articoli creati e/o prodotti da Future Publishing Limited. Microsoft non è responsabile del contenuto, dell'accuratezza o delle opinioni espresse in questi articoli.

Riferimento

testo alternativo

Stai sacrificando lo spazio di memoria e le prestazioni per i programmi misteriosi? Quindi è il momento di riprendere il controllo del PC. Diamo un'occhiata approfondita alle opzioni di avvio di Windows testo alternativonon ci vuole molto tempo perché il numero di programmi installati nel PC non sia

più sotto
controllo. Tra utilità per bloccare finestre popup, programmi di messaggistica istantanea e gestori di download, la barra delle applicazioni di Windows può diventare rapidamente un arcobaleno distorto di icone il cui scopo potrebbe essere un mistero.


Purtroppo, poiché sempre più utilità sono progettate per essere avviate automaticamente al caricamento di Windows, le prestazioni del sistema tendono a risentirne. Queste utilità non solo allungano il tempo necessario per il caricamento del sistema, ma consumano anche spazio di memoria prezioso, spesso inutili. La buona notizia è che riprendere il controllo del PC è possibile senza la necessità di disinstallare i programmi usati solo occasionalmente. Con una rapida occhiata al processo di avvio di Windows e a poche utilità diverse, è possibile avere di nuovo il controllo del sistema in pochissimo tempo.

La cartella di avvio Quando si avvia un sistema Windows, i collegamenti ai programmi contenuti nella cartella di avvio

vengono avviati automaticamente. Molti programmi installati aggiungeranno un collegamento a questa cartella come parte del processo di installazione. Ad esempio, se è Microsoft Office, è probabile che in questa cartella sia presente un collegamento alla barra degli strumenti di Office. Quando le scelte rapide da tastiera contenute in questa cartella vengono eliminate, il programma specifico non verrà più avviato automaticamente. Anche se il caricamento immediato di alcuni programmi è utile, alcuni di quelli inseriti nella cartella di avvio sono più oscure e probabilmente non sono di uso quotidiano.

La chiave per gestire la cartella di avvio è trovarla. In un sistema Windows 98 questa cartella è accessibile dal menu Start, dalla sezione Programmi, Avvio. Se si punta a questa posizione, verrà visualizzato un elenco di scelte rapide da tastiera per i programmi impostati per l'esecuzione automatica. È quindi possibile fare clic con il pulsante destro del mouse sulla scelta rapida del menu Start ed eliminarli.

Hack del Registro di sistema Se la cartella di avvio non contiene la chiave di tutte le utilità che vengono avviate automaticamente, la risposta si trova quasi sempre

nel Registro di sistema di Windows. Anche se in genere è consigliabile evitare di modificare manualmente il Registro di sistema, a meno che non si sappia cosa si sta facendo, questa è la posizione in cui si trova la risposta definitiva a ciò che Windows sta caricando automaticamente.

Più avanti in questo articolo verranno date un'occhiata alle varie utilità che consentono di controllare l'ambiente di avvio del PC. In definitiva, ognuno di questi strumenti offre un'interfaccia più bella da cui è possibile modificare in modo più sicuro i valori del Registro di sistema.

Il Registro di sistema di Windows è per sua natura una bestia complessa, che fa parte del motivo per cui in genere è consigliabile stare lontani da esso. Prima di apportare modifiche al Registro di sistema, assicurarsi sempre di aver eseguito il backup.

I due strumenti principali usati per interagire con il Registro di sistema sono Regedit.exe e Regedt32.exe. Le impostazioni che controllano quali utilità vengono eseguite automaticamente all'avvio tendono a essere archiviate in quattro posizioni diverse: due in HKEY_LOCAL_MACHINE e altre due in HKEY_CURRENT_USER.

In entrambi i casi, la posizione più comune in cui cercare le impostazioni di avvio si trova nella cartella \Software\Microsoft\Windows\CurrentVersion\ (o chiave), in cui sono disponibili due cartelle importanti: Run ed RunServices. Entrambe le cartelle conterranno valori che specificano il percorso dei programmi o dei servizi da avviare automaticamente, come illustrato di seguito.

Per impedire l'avvio automatico di un programma o di un servizio, eliminare il valore associato al programma incrimino. Tuttavia, assicurarsi di prendere nota esattamente dei programmi da rimuovere prima di eseguire questa azione. Non verrà richiesto di salvare le modifiche e l'eliminazione errata di un'applicazione o di un servizio necessario potrebbe rendere il sistema non modificabile.

Utilità di configurazione di sistema Per chi preferisce non utilizzare il Registro di sistema, esiste una soluzione molto più semplice sotto forma di

Microsoft System Configuration Utility (Msconfig). Questa utilità facile da usare inclusa nella maggior parte delle versioni di Windows offre un'interfaccia grafica che consente di controllare un'ampia gamma di opzioni di avvio del sistema, inclusi i programmi e i servizi configurati per il caricamento automatico. L'area principale di interesse per il programma è la scheda Avvio, che fornisce un elenco di tutte le voci di avvio, che consente di abilitare o disabilitare facilmente singole voci.

Msconfig Msconfig avanzato va ben oltre la semplice possibilità di controllare

gli elementi di avvio. Il programma consente anche di modificare i file di avvio comuni di Windows, ad esempio Config.sys, Autoexec.bat, Win.ini e System.ini. La possibilità di abilitare, disabilitare e modificare in modo selettivo questi file tramite l'interfaccia Msconfig consente di evitare errori di sintassi e di ripristinare facilmente lo stato precedente dei file.

Per la risoluzione dei problemi, Msconfig consente di eseguire il backup e il ripristino delle impostazioni correnti o precedenti, nonché di controllare i file da elaborare o gli elementi avanzati configurati per risolvere i problemi relativi al processo di avvio. Ad esempio, è possibile scegliere di elaborare solo determinati file di sistema all'avvio successivo del PC per testare le modifiche o disabilitare scandisk dopo un arresto non corretto.

Manager di start-up alternativi Data la popolarità di personalizzare o "ottimizzare" un sistema per soddisfare al meglio le esigenze individuali, è poco sorprendente l'esistenza di una varietà di programmi di gestione di start-up di terze

parti. Tra i diversi programmi freeware e shareware disponibili, due dei più popolari sono Xteq X-Start da Xteq Systems e Pannello di controllo di avvio di Mike Lin. X-Start è un'utilità di ottimizzazione completa che è gratuita per l'uso non commerciale e consente di modificare quasi tutti gli elementi di un sistema Windows, incluse le impostazioni di avvio e arresto pertinenti. Le spiegazioni fornite per ogni impostazione sono particolarmente utili, così come la funzionalità della procedura guidata che consente a un utente inesperto di eseguire le impostazioni.

Se si tratta di un'utilità più semplice, è probabile che il Pannello di controllo di avvio sia la soluzione migliore. Questa utilità aggiunge un'applet aggiuntiva al Pannello di controllo denominata Avvio. L'accesso all'applet offre un modo semplice e rapido per abilitare e disabilitare le opzioni di avvio in base alla posizione di sistema. Anche se molte utilità offrono una miriade di opzioni complesse, il Pannello di controllo di avvio è un ottimo lavoro per mantenere le cose semplici per gli utenti che cercano di controllare l'ambiente di avvio.


testo alternativoPrimi passaggi in Msconfig Usare la piccola utilità che semplifica il controllo degli elementi di avvio di


Windows

1. Dal comando Esegui aprire Msconfig. L'applicazione verrà aperta nella scheda Generale, come illustrato in precedenza. Fare clic sul pulsante Crea backup per eseguire il backup delle impostazioni correnti.

2. Fare clic sulla scheda Avvio. Scorrere gli elementi configurati per l'avvio automatico, deselezionando quelli che non si vuole più avviare al caricamento di Windows.

3. Fare clic su OK per chiudere Msconfig. Quando viene richiesto di riavviare il PC, fare clic su Sì. Visualizzare la barra delle applicazioni per controllare il lavoro.



testo alternativoTweak UI A volte le migliori utilità Microsoft non sono installate con Windows Anche se l'utilità Msconfig consente di controllare in modo rapido ed efficace l'ambiente di avvio del PC, Microsoft ha anche un altro ottimo programma che consente di ottimizzare e ottimizzare ulteriormente




l'interfaccia utente.

Anche se Windows 98 non offre la possibilità di controllare in modo specifico quali programmi vengono caricati al momento dell'avvio, Tweak UI offre alcune funzionalità utili per risparmiare il problema di scavare nel Registro di sistema o di fare clic all'infinito nell'interfaccia di Windows. Tra le funzionalità preferite ci sono quelle disponibili nella scheda Paranoia. Le impostazioni qui consentono di cancellare automaticamente i documenti, Internet Explorer e la cronologia dei comandi Esegui all'accesso e il nome dell'ultimo utente che ha eseguito l'accesso al sistema, offrendo un po' più di privacy. La versione per Windows 98 dello strumento è disponibile per il download dal sito Web Microsoft.

Questo materiale è il materiale di copyright o concesso in licenza a Future Publishing Limited,una società del gruppo Future Network plc, Regno Unito 2004. Tutti i diritti riservati.

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Quanto ti soddisfa la qualità della traduzione?

Cosa ha influito sulla tua esperienza?

Altri commenti e suggerimenti? (Facoltativo)

Grazie per il feedback!

×