Come modificare le date utilizzando operatori e funzioni in Access

In questo articolo si applica a un file di Microsoft Access database (mdb) o in un file di database (file con estensione accdb) di Microsoft Access e in un file di progetto (adp) di Microsoft Access.

Moderato: Richiede competenze di interoperabilità, la codifica e macro di base.

Riepilogo

In questo articolo vengono descritte le funzioni e gli operatori disponibili in Microsoft Office Access 2007, Microsoft Office Access 2003 e Microsoft Access 2002. È possibile utilizzare le funzioni e gli operatori di apportare una modifica al tipo di dati Data/ora utilizzando una query di esempio. Le query di esempio che è possibile utilizzare per modificare i valori di data utilizzano le tabelle nel database di esempio Northwind. mdb.

Nota: Database di esempio Northwind per Access 2007 non utilizza gli stessi campi come le versioni precedenti del database di esempio Northwind. Non sono presenti campi di assunzione e data di nascita nella tabella dipendenti incluso con il database di esempio Northwind per Access 2007. Il campo ID impiegato è stato rinominato ID e nome campo è stato rinominato First Name.

Ulteriori informazioni

In Access sono disponibili operatori e funzioni per convalidare o per apportare una modifica ai campi con tipo di dati Data/ora . Query di esempio seguente utilizza le modifiche della data, le funzioni di calcolo e gli operatori di confronto disponibili in Access.

Microsoft fornisce esempi di programmazione a scopo puramente illustrativo, senza alcuna garanzia espressa o implicita. Ciò include, ma non limitato a, le garanzie implicite di commerciabilità o idoneità per uno scopo particolare. In questo articolo si presuppone che si abbia familiarità con il linguaggio di programmazione in questione e gli strumenti utilizzati per creare ed eseguire la procedura di debug. Tecnici del supporto Microsoft consentono di spiegare la funzionalità di una particolare procedura. Tuttavia, essi non modificherà questi esempi per fornire funzionalità aggiuntive o creare procedure atte a soddisfare specifiche esigenze.

  • Funzione date (), funzione Now () e funzione Format)

    SELECT Date(), Now();

    La funzione date () restituisce la data corrente nel formato data breve. La funzione Now () restituisce la data corrente con il tempo.

    SELECT Format(Now(), "dd mmmm yyyy");

    È possibile utilizzare la funzione Format () con valori di data per specificare il formato della data che si desidera utilizzare per la data. Questa query di esempio restituisce la data corrente nel formato data estesa (01 dicembre 2003).

  • Funzioni Day(), WeekDay(), Month() funzione e la funzione Year()

    SELECT HireDate, Day(HireDate) AS Day,
    Weekday(HireDate) AS WeekDay,
    Month(HireDate) AS Month, Year(HireDate) AS Year
    FROM Employees;

    Nella tabella Employees, questa query restituisce la data di assunzione, il giorno dell'assunzione, il giorno della settimana di assunzione, il mese di assunzione e l'anno di assunzione per ciascun dipendente. Si noti che la funzione WeekDay() restituisce un valore numerico che indica il giorno della settimana.

  • Funzione DatePart)

    SELECT *  FROM Employees 
    WHERE DatePart("yyyy", BirthDate) < 1960;

    Nella tabella Employees, questa query restituisce tutti i dipendenti che sono nati prima dell'anno 1960. La funzione DatePart () può essere utilizzata per estrarre la parte della data specificata, ad esempio il giorno, mese o anno.

  • Funzione DateDiff)

    SELECT EmployeeID, FirstName, BirthDate,
    DateDiff("yyyy", BirthDate, Date()) AS Age
    FROM Employees;

    Nella tabella Employees, questa query restituisce l'ID dipendente, il nome, la data di nascita e l'età di ciascun dipendente. La funzione DateDiff restituisce la differenza o l'intervallo di tempo tra i due valori di data specificato (in termini di giorno, mese, anno o le unità di tempo, ad esempio ore, minuti e secondi).

  • Funzione DateAdd)

    SELECT EmployeeID, FirstName, HireDate,
    DateAdd("yyyy", 10, HireDate)
    FROM Employees;

    Nella tabella Employees, questa query restituisce l'ID dipendente, il nome, la data di assunzione e la data in cui il dipendente finisce 10 anni di servizio con la società. La funzione DateAdd () incrementa una data da un determinato numero di unità di tempo, ad esempio un giorno, mese o anno e quindi restituisce il valore risultante.

    È possibile aggiungere direttamente un valore numerico in un valore date. Eseguire questa operazione per incrementare il valore della data di un giorno, come nell'esempio seguente:

    SELECT Date() + 1 ;

    Questa query incrementa di un giorno la data corrente e restituisce il valore della data risultante.

  • Funzione DateValue)

    SELECT DateValue("20 Nov 2003") AS ValidDate;

    La funzione DateValue () verifica se la stringa di input è una data valida. Se la stringa di input viene riconosciuta come una data valida, la data viene restituita nel formato data breve. Se la stringa di input non viene riconosciuta come data valida, l'istruzione "tipo dati non corrispondente nell'espressione criterio" viene restituito. La funzione DateValue () riconosce una varietà di formati di data, ad esempio gg mm aaaa, aaaa mm gg, dd mmm yyyy e dd mmm yyyy hh: mm: formato di data estesa.

  • Funzione DateSerial

    SELECT DateSerial( 2003,  03, 1-1);

    La funzione DateSerial restituisce il valore della data per i parametri di input specificati dell'anno, mese e giorno. I parametri di input possono essere espressioni che implicano operazioni aritmetiche. La funzione DateSerial valuta le espressioni nei parametri di input prima di restituire il valore della data risultante.

    Questa query di esempio restituisce l'ultimo giorno del mese di febbraio dell'anno 2003. L'ultimo parametro di input per il giorno con il valore 1 viene decrementato di 1. Il risultato è che il parametro month viene valutato a 2.

  • Utilizzare gli operatori di confronto con valori di dataÈ possibile utilizzare i seguenti operatori di confronto per confrontare i valori di data nelle espressioni e nelle query:

    • < (minore)

    • > (maggiore di)

    • < = (minore o uguale a)

    • > = (maggiore o uguale a)

    • <> (diverso)

    SELECT * FROM Employees
    WHERE HireDate >= DateValue(" 10/01/1993")
    AND HireDate <= DateValue("12/31/1993");

    Questa query utilizza la > = operatore di confronto e la < = operatore di confronto per verificare se la data di assunzione del dipendente rientra nell'intervallo di due date specificate. Questa query recupera i record di tutti i dipendenti che sono stati assunti nell'ultimo trimestre dell'anno civile 1993.

    SELECT * FROM Employees
    WHERE HireDate <> Date();

    Questa query utilizza l'operatore di confronto di disuguaglianza per recuperare i record di tutti i dipendenti che hanno una data di assunzione che non è uguale alla data corrente.

  • Funzione WeekdayName()

    SELECT WeekdayName(1, False, 1) AS FirstWeekDayName;

    La funzione WeekdayName() restituisce una stringa che indica il giorno della settimana, come specificato nel primo parametro. Il giorno della stringa settimana restituito dipende dal terzo parametro. Questo parametro imposta il primo giorno della settimana. Il secondo parametro è impostato su False per specificare che il nome del giorno della settimana non deve essere abbreviato.

    Questa query di esempio restituisce il valore di domenica come primo giorno della settimana.

  • Funzione MonthName()

    SELECT MonthName(1);

    La funzione MonthName() restituisce una stringa che indica il nome del mese per il numero di mesi specificato da 1 a 12. Il parametro di input può essere anche un'espressione, come la seguente query:

    SELECT MonthName( DatePart("m", Date()) );

    Questa query restituisce il nome del mese corrente.

Riferimenti

Per ulteriori informazioni, fare clic sui numeri per visualizzare gli articoli della Microsoft Knowledge Base:

290178 come creare una query con parametri per la valutazione di criteri complessi in Microsoft Access

290190 come creare due funzioni per calcolare l'età in mesi e anni in Microsoft Access

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×