Impostazioni di Privacy account

Per accedere alle impostazioni della privacy di Office, aprire una qualsiasi applicazione di Office, selezionare Account e in Privacy account selezionare il pulsante Gestisci impostazioni. Verrà visualizzata la finestra di dialogo delle impostazioni di Privacy account in cui è possibile selezionare le opzioni relative alla privacy.

Se è già aperta un'applicazione di Office, selezionare la scheda File , quindi Account (o Account di Office in Outlook) > Gestisci impostazioni.

Note: 

  • Si applica a Office versione 1904 o versioni successive.

  • Se si usa Office con un account aziendale o dell'istituto di istruzione, l'amministratore potrebbe aver configurato le impostazioni che è possibile modificare. 

In Windows queste impostazioni si applicano a Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote, Project e Visio.

Altri dettagli

Cercare Account nell'angolo in basso a sinistra della finestra. 

Scheda File in Office con una freccia che punta all'opzione Account

Selezionare Gestisci impostazioni in Privacy account.

Riquadro Account con Privacy account e pulsante Gestisci impostazioni

Per accedere alle impostazioni di privacy di Office, aprire una qualsiasi applicazione di Office e selezionare il menu dell'app > Preferenze > Privacy. Verrà visualizzata la finestra di dialogo delle impostazioni di Privacy account in cui è possibile selezionare le opzioni relative alla privacy.

Icona Privacy nelle preferenze applicazione.

In Mac queste impostazioni si applicano a Word, Excel, PowerPoint, Outlook e OneNote.

Per accedere alle impostazioni di privacy di Office in Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Visio:  

  • In modalità di modifica: Selezionare File > Informazioni su > Impostazioni di privacy.

    Screenshot del pulsante Impostazioni di privacy

  • In modalità di visualizzazione: Nella parte superiore della pagina, selezionare  Icona Altre opzioni > Impostazioni di privacy.

    Screenshot del pulsante Impostazioni di privacy

Per accedere alle impostazioni di privacy di Office, aprire un'app di Office e passare a Impostazioni</c0> > Impostazioni privacy</c1>. Verrà aperto il menu delle Impostazioni di Privacy in cui è possibile selezionare le opzioni relative alla privacy.

Screenshot del pulsante Impostazioni di privacy

Su iOS queste impostazioni si applicano a Word, Excel, PowerPoint, Outlook, OneNote e Visio.

Per accedere alle impostazioni di privacy di Office, aprire un'app di Office, selezionare la foto del proprio account nell'angolo in alto a sinistra e selezionare Impostazioni di privacy . Verrà aperto il menu delle Impostazioni di privacy in cui è possibile selezionare le opzioni relative alla privacy.

Screenshot del menu Account

Su Android queste impostazioni si applicano a Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Visio.

Le impostazioni seguono l'account

Quando si modificano le impostazioni di privacy attivando o disattivando le opzioni, viene effettuato il roaming delle impostazioni in tutti i dispositivi Windows, Mac, Android e iOS. Quindi, se ad esempio si decide di disattivare le esperienze che analizzano il contenuto nel proprio computer desktop Windows, la volta successiva che si accede a un'app di Microsoft 365 sul proprio telefono, l'impostazione verrà applicata anche lì. Se si riattiva l'opzione sul telefono, la volta successiva che si accede a un'app di Microsoft 365 sul desktop, verrà riattivata anche in quel dispositivo. Le impostazioni seguono l'account.

Si noti che nel Mac verranno passate solo le impostazioni di Word, Excel, PowerPoint, OneNote e Outlook.

Importante: Le impostazioni sono associate all'account, dunque ne viene effettuato il roaming solo se si accede agli altri dispositivi con lo stesso account personale, aziendale o dell'istituto di istruzione.

L'unica eccezione è se si disattiva l'impostazione che disabilita tutte le esperienze connesse non essenziali. Disattivando questa opzione viene disabilitato anche il servizio che effettua il roaming delle impostazioni di privacy nei dispositivi. Di conseguenza, se l'impostazione è disattivata, non viene effettuato il roaming di alcuna impostazione da o verso quel particolare dispositivo. Se si hanno altri dispositivi in cui l'opzione non è disattivata, il roaming delle impostazioni tra di essi non sarà interrotto.

Per disattivare tutte le esperienze connesse non essenziali in tutti i dispositivi idonei, è necessario disattivarle in ogni singolo dispositivo. 

Vedere anche

Esperienze connesse in Office

Serve aiuto?

Amplia le tue competenze
Esplora i corsi di formazione
Ottieni in anticipo le nuove caratteristiche
Partecipa a Microsoft Insider

Queste informazioni sono risultate utili?

Grazie per il feedback!

Grazie per il tuo feedback! Potrebbe essere utile metterti in contatto con uno dei nostri operatori del supporto di Office.

×